pratica yoga * capitale mondiale dello yoga * ashram

Molti appassionati, studiosi o semplici curiosi decidono di andare in India per studiare e praticare yoga in uno dei tanti ashram in cui è possibile prendere parte a lezioni, seminari, approfondimenti. L’amico Manuel Zed è stato a Rishikesh, nello stato dell’Uttarakhand per diversi mesi e ci regala una serie di informazioni preziosissime.Rishikesh è una cittadina di 60.000 abitanti che si trova a circa 250 chilometri a nord di Delhi. Grazie alla sua posizione, proprio ai piedi dell’Himalaya ha paesaggi naturali incredibili, una natura meravigliosa, con il Gange che da quelle parti, così vicino alla fonte, non è sporco e inquinato come parecchi chilometri più a sud.

Se volete approfondire l’argomento perché non scrivete direttamente a Manuel tramite il suo profilo Instagram?

NON PARTITE PER L’INDIA SENZA PRIMA AVER ACQUISTATO LA GUIDA LONEY PLANET

Per amare l’India bisogna capirla: Le tradizioni filosofiche dell’India antica. Dai Veda al Tantra è un ottimo primo approccio alla spiritualità indiana.

Lo yoga è pratica fisica, ma soprattutto mentale: Tra illusione e realtà. La meditazione nello yoga è il libro ideale con cui iniziare un percorso yogico.

Rishikesh si è inoltre autoproclamata Capitale Mondiale dello Yoga e non a torto: girando per le sue vie incontrerete decine di scuole di yoga e ashram, che si contendono una clientela al 99% occidentale. Non solo,  da quando a fine anni ’60 i Beatles hanno soggiornato a lungo nella città per seguire la guida spirituale Maharishi Mahesh Yogi, questa è diventata anche una delle mete preferite da backpacker hippie di mezzo mondo.

La prima cosa da sapere per chi volesse recarsi a Rishikesh per praticare yoga è che, diversamente da quanto avviene per esempio a Goa dove molto spesso verrete ospitati in alberghi, qui i corsi di yoga si tengono negli ashram (termine sanscrito che indica un luogo di meditazione o romitaggio) rendendo l’esperienza molto più autentica. La quantità di strutture presenti a Rishikesh vi garantirà di trovare quello che fa per voi: da sistemazioni molto spartane, decisamente indiane ed economiche, ad altre pulite, confortevoli, ma ovviamente più costose. Non tutti gli ashram offrono corsi per tutti gli stili di yoga: dovrete quindi cercare quello che fa per voi online o sul posto. Solitamente si tengono due lezioni al giorno per una lunghezza di 1,5 ore ogni lezione, ma anche questo è variabile: non è  raro trovare full-immersion, corsi di mantra, approfondimenti e ogni altra cosa di cui abbiate bisogno. Proprio per questo anche il vostro livello di yoga non sarà un problema: con un minimo di ricerca troverete quello che fa per voi. A Rishikesh non mancano ovviamente anche corsi per diventare maestro di yoga, con prezzi che variano dai 1500 euro ai 2500 euro,  anche in base alla sistemazione (quasi sempre inclusa) e al tipo di offerta. Anche la lingua non sarà un grosso problema: essendo abituati a turisti e stranieri in quasi tutti gli ashram di Rishikesh si parla inglese. In ogni caso, anche se il livello di lingua degli istruttori non dovesse essere il massimo, riuscirete comunque a capire e farvi capire.

Le rigide regole degli ashram di Rishikesh, India

Le pratica base quotidiana di yoga è quasi sempre compresa nel costo dell’alloggio nell’ashram, mentre per corsi specifici e particolari dovrete pagare un extra. Soggiornare in un ashram non è uno scherzo: non prendetela come una vacanza, ma come un momento di pratica e meditazione. In gran parte delle sistemazioni dovrete seguire una rigorosa tabella oraria, che prevede: sveglia alle 4 del mattino, seguita da tre ore tra pratica yoga, esercizi di respirazione e meditazione. A seguire colazione, lezioni varie, ancora respirazione e poi pranzo. Il pomeriggio è dedicato nuovamente a pratica yoga e meditazione, mentre dopo cena vi dedicherete alla preghiera. In moltissimi ashram non è possibile soggiornare senza seguire orari e regole del posto.


I prezzi medi sono molto vari e spaziano dalle sistemazioni più economiche che costano dai 4 euro agli 8 euro al giorno (pratica yoga compresa) a quelli più rinomati e con servizi migliori che possono costare fino a 20 euro a testa al giorno. Infine, in quasi tutti gli ashram è necessario prenotare in anticipo e non è possibile chiedere ospitalità una volta arrivati sul posto.

Leggi anche: cucina indiana, i nostri piatti preferiti!

Dove dormire a Rishikesh, India

Se non praticate lo Yoga ma siete comunque interessati all’affascinante atmosfera spirituale di Rishikesh dovrete dormire in alberghi e guest-house. Allo stesso modo se invece non avete ancora deciso in quale ashram soggiornare potreste pernottare qualche notte in città, visitarli e poi prenotare. Mi raccomando, l’accortezza di non tentare di prenotare sul momento, ma di farlo tramite email.

Se invece cercate solo una stanza confortevole e magari a basso budget fate come noi e prenotate al Sonu Guesthouse a pochi passi dal Lakshman Jhula Bridge ma in una stradina defilata e gestito da un gruppo di ragazzi giovani questo albergo ha camere spaziose e pulite, una cucinetta in comune e un bel cortile centrale dove rilassarsi. Tè caldo sempre a disposizione e prezzi davvero convenienti, solo 9 euro a notte per una doppia! PRENOTA ORA!

Una buona alternativa sempre in zona è soggiornare presso il Moustache Rishikesh una bella guesthouse in stile moderno con stanze pulite e bagni nuovissimi per 11 euro. Amerete gli spazi comuni, la cucinetta e la bella terrazza con vista. PRENOTA ORA!

Se cercate qualcosa di più lussuoso ma con prezzi moderati vi piacerà questo grande ostello a pochi passi da Lakshman Jhula: il The Hosteller Rishikesh dove per 20 euro a notte avrete camere doppie modernissime (forse un po’ piccole) con gli spazi comuni più eleganti e alla moda della città, l’ideale per chi ama socializzare! PRENOTA ORA!

Se cercate stanze eleganti ma più spaziose e luminose, immerse in un ambiente rilassante e tranquillo la migliore scelta per voi è il Seventh Heaven Rishikesh a pochi minuti dalla spiaggia e con le stanze più confortevoli e ariose di tutto Rishikesh (in alcune troverete addirittura il pavimento in legno!) spendendo meno di 30 euro a notte, ottimo anche il ristorante interno. PRENOTA ORA!

 

Praticare Studiare Yoga Ashram Rishikesh India

Praticare Yoga sul Gange vicino a Rishikesh

I migliori ashram di Rishikesh, India

Il nostro Manuel ha soggiornato per lungo tempo a Rishikesh, sperimentando diverse sistemazioni, da quelle economiche e con servizi base ad alcune con un approccio più occidentale, destinate a chi è la prima volta che fa un viaggio in India e necessità di standard elevati.

Parmarth Niketan

Uno degli ashram più importanti della città grazie al suo guru, impegnatissimo socialmente (e politicamente): H.H. Pujya Swami Chidanand Saraswatiji è stato infatti fondatore di numerose attività  benefiche. Il Parmarth Niketan è l’ashram più grande di tutta Rishikesh: con le sue mille stanze ospita contemporaneamente tantissimi pellegrini e yogi. Non fatevi però ingannare dalle dimensioni: grazie alla sua atmosfera rilassata e ai bellissimi giardini interni non percepirete mai un eccessivo affollamento. Camere semplici con e senza bagno privato, con e senza acqua calda. Situato in posizione centralissima, proprio sulle rive del Gange. All’interno dell’ashram troverete una canteen dove potrete consumare i tre pasti principali (rigorosamente vegetariani!), a prezzi molto economici. Dentro il Parmarth Niketan a Marzo si svolge il Festival Internazionale dello Yoga. Due lezioni di yoga al giorno (gratuite), più tantissime altre possibilità per corsi e approfondimenti vari.
Davanti al Parmarth Niketan ogni giorno, all’alba e al tramonto, si svolge la Ganga Aarti, la scenografica cerimonia indù di ringraziamento al Mother Ganga.
Camera a partire dai 9 euro a notte.

Ved Niketan Dham

Questo ashram è decisamente spartano, con camere più basiche, con o senza bagno privato. Manuel sottolinea che nella sua yoga hall ha però partecipato alle migliori lezioni di yoga che gli siano mai capitate. Però, continua, i maestri di Yoga che insegnano al Ved Niketan Dham si alternano molto, quindi non è possibile assicurare che in tutti i periodi la qualità sia la stessa. Camera singola a partire da 2 euro a notte.

Sivananda Ashram

Un luogo magico, anche e soprattutto grazie al blasone e all’aura del suo fondatore. Swami Sivananda è infatti stato uno dei principali maestri agli inizi del ‘900 a favorire la propagazione dello Yoga nel mondo occidentale. La Divine Society da lui fondata ha lo scopo di portare pace e gioia nella vita di tutti attraverso attività benefiche e di insegnamento dello Yoga gratuitamente a cittadini indiani. Il Sivananda Ashram ha camere semplici e lezioni di yoga gratuite. Attenzione: bisogna mandare una mail e chiedere di essere accettati molto tempo prima di recarsi a Rishikesh.
Il costo della camera è a donazione spontanea. Solitamente non si dona meno di una decina di euro a notte.

Swami Rama Sadhaka Grama e Sadhana Mandir

Sono entrambi stati fondati da Swami Rama dell’Himalaya, che è stata una delle più importanti figure spirituali indiane. In questi due ashram il fulcro dell’insegnamento, oltre allo Yoga, è la meditazione, secondo gli insegnamenti della tradizione himalayana. Swami Rama dell’Himalaya ha fondato negli Stati Uniti l’Himalayan International Institute of Yoga, Science and Philosophy: grazie a questo istituto è conosciutissimo nel mondo occidentale, ragion per cui questi ashram, frequentati da americani e anglofoni, sono più cari, puliti e offrono servizi alberghieri migliori rispetto alla media di Rishikesh (prezzi oltre i 20 euro a notte).

Share: