Sri Lanka

Se state cercando un paese asiatico da dove iniziare, in cui lo shock culturale non sia troppo forte e che offra standard igienico-sanitari simili a quelli a cui siete abituati, lo Sri Lanka è l’ideale punto di partenza.
Dai parchi naturali in cui ammirare selvaggi animali, a rovine archeologiche affascinanti, alla spiritualità dei templi buddisti, alle spiagge incontaminate, per arrivare alle onde amate dai surfisti, in quest’isola ce ne è per tutti i gusti.
Con la nostra esperienza imparerete a dribblare le tante trappole per turisti e tuffarvi nello Sri Lanka più autentico.

Viaggio in Sri Lanka: i migliori itinerari per due settimane

Viaggio Sri Lanka Itinerari Due Settimane

mare cristallino * siti archeologici * safari * trekking

La lacrima dell’India, un’isola a forma di goccia a poche centinaia di chilometri dal ben più imponente e noto continente Indiano. Lo Sri Lanka è uno stato di ridotte dimensioni ma dalle possibilità infinite: natura incontaminata, fauna selvaggia, luoghi ricchi di cultura e spiagge di rara bellezza: non gli non manca proprio nulla e i posti da vedere in questo paese sono davvero tanti. Per questo organizzare un viaggio di due settimane in Sri Lanka non è facile: bisogna operare scelte drastiche!

Share:

Come organizzare un viaggio fai da te in Sri Lanka

Come Organizzare Viaggio Fai Da Te Sri Lanka

quando andare * quanto costa * come spostarsi * vaccini

Questa isola verdeggiante, circondata dall’oceano Indiano e soprannominata la lacrima dell’India per la sua caratteristica forma a goccia, è una meta ideale per organizzare un viaggio fai da te all’insegna di natura incontaminata, cultura e vita da spiaggia. Allo Sri Lanka non manca proprio nulla: splendide montagne verdissime e parchi naturali, città con mercati colorati e caotici, la spiritualità dei templi e l’Oceano Indiano che dona a surfisti giornate spettacolari.

Share:

Le migliori spiagge dello Sri Lanka: dove e quando andare al mare

Migliori Spiagge Sri Lanka Dove Quando Mare

trincomalee * mirissa * arum bay * tangalle * kalpitiya

Durante un viaggio in Sri Lanka, è essenziale è trascorrere un po ‘di tempo sulle sue splendide e tranquille spiagge. Scegliere in che zona rilassarsi qualche giorno al mare non è facile in un’isola con così tante opportunità: perciò ecco una panoramica delle regioni costiere del paese più piacevoli, con annessa selezione delle migliori spiagge dello Sri Lanka e qualche consiglio su quando andare per godersi questo paradiso di sabbie bianche e acque cristalline.

Share:

Cosa vedere a Nuwara Eliya, la “piccola Inghilterra” dello Sri Lanka

Cosa Vedere Nuwara Eliya Piccola Inghilterra Sri Lanka

architettura coloniale * stazione climatica * campi da golf * piantagioni di 

Nuwara Eliya è una meta imprescindibile per gli appassionati delle passeggiate e del golf. Questa piccola cittadina ad alta quota, famosa per il suo clima rigido e umido è chiamata “Little England” per diversi validi motivi: una pioggerella costante, i suoi grandi alberghi con circoli esclusivissimi in stile coloniale e una passione per il rituale quotidiano del tè.

Share:

Cosa fare a Ella, Sri Lanka, gioiello della Hill Country

Cosa Fare Ella Sri Lanka Hill Country

ella rock * little adam’s peak * buduruwagala Temple

Un viaggio in Sri Lanka non è completo senza una tappa nella sua lussureggiante Hill Country dove, salendo di quota, il verde si fa sempre più brillante e regnano le piantagioni di tè. Le zone degne di nota in quanto a paesaggi montuosi mozzafiato e trekking sono tante nell’isola di Ceylon. Un’ottima soluzione per la sua posizione invidiabile, con vista su splendide montagne e tanti sentieri da percorrere, è la piccola e vitale Ella, dove ci sono cose da vedere e fare per anche un mese!

Share:

Il triangolo culturale dello Sri Lanka: i siti archeologici più importanti

Triangolo Culturale Sri Lanka Siti Archeologici

dambulla * sigiriya * polonnaruwa * anuradhapura * mihintale

Il cuore culturale dello Sri Lanka è una tappa imprescindibile per il viaggiatore appassionato di antiche civiltà. In quanto a sfarzo e grandiosità l’isola ha davvero una storia pittoresca e in questa regione centrale, conosciuta come triangolo culturale, sorsero diverse capitali delle dinastie regnanti cingalesi. Un viaggio in Sri Lanka non è completo senza vedere le meraviglie di Dambulla, Sigiriya, Polonnaruwa, Anuradhapura e tanti altre antiche rovine.

Share:

Trincomalee, Sri Lanka: tra spiagge deserte e avvistamenti di balene

Trincomalee Sri Lanka Spiagge Deserte Balene

fainilaveli * uppuweli * snorkeling * villaggi pescatori

Lo Sri Lanka è famoso, oltre che per la vegetazione lussureggiante e i siti archeologici, anche per le sue belle spiagge dai colori paradisiaci. La zona di Trincomalee è il luogo che abbiamo visto sull’isola che più si  avvicina, per l’appunto, alla nostra visione di paradiso. Deserte spiagge di sabbia fine e chiara, sornioni villaggi di pescatori, barriere coralline e una costa tutta da esplorare, costellata di templi indù coloratissimi. Balene, delfini, tartarughe e snorkeling.

Share:

Cosa vedere a Kandy, Sri Lanka: andare oltre il Tempio del Dente

Cosa Vedere Kandy Sri Lanka Oltre Tempio Dente

bahiravokanda vihara buddha statue * loop dei 3 templi * kandy lake

Kandy sia per posizione centrale che ricchezza culturale e storica è una meta gettonatissima di ogni viaggio in Sri Lanka. A Kandy c’è tanto da vedere, ma a nostro parere i suoi abitanti ci hanno preso un po’ troppo la mano e, aspettando orde di stranieri che non sono mai arrivate, hanno esagerato con le attrazioni turistiche (poco culturali e molto spenna-turisti) snaturando il suo fascino regale. Per non rimanere schiacciati da queste trappole, affidatevi ai nostri consigli.

Share: