partire tranquilli, sapendo di aver la migliore copertura assicurativa

Sri Lanka significa mare cristallino, surf da onda, animali selvaggi e meraviglie archeologiche. Non solo: da quelle parti il cibo è il fiore all’occhiello di un viaggio che sarà indimenticabile.  Perché lo sia realmente, indimenticabile, è necessario partire tranquilli di essere coperti in caso di imprevisti, infortuni e malattie: prima di un viaggio in Sri Lanka è necessario stipulare un’assicurazione medico-sanitaria di viaggio perché le insidie del paese non ci rovinino la vacanza.
 In tanti vi avranno raccontato meraviglie di quello che è realmente uno dei paesi più affascinanti al mondo. Altri vi avranno decantato il suo cibo, la spiritualità e una natura selvaggia quanto onnipresente. Alcuni avranno però anche sottolineato quanto un viaggio in Sri Lanka possa nascondere insidie e pericoli, spesso anche importanti. Non siamo qui a riassumervi tutto ciò che vorreste e dovreste sapere per organizzare un viaggio in Sri Lanka fai da te, ma per assicurarci che la vostra vacanza sia il più tranquilla possibile. In questo articolo non vogliamo quindi mettervi in guardia da nulla, ma solo sensibilizzarvi sul fatto che prima di partire per il paese è necessario stipulare un’assicurazione di viaggio medico-sanitaria.

Potrebbe interessarti anche:
Viaggio in Sri Lanka, i migliori itinerari per due settimane

Scegliere la migliore assicurazione medico-sanitaria per un viaggio in Sri Lanka con sconti riservati

I parametri per scegliere un’assicurazione sanitaria di viaggio sono tanti e spesso il prezzo non è tra i più influenti: non deve essere solo affidabile, ma avere massimali alti, facile da contattare al momento del bisogno, avere una procedura molto semplice per richiedere un rimborso e rispondere 24 ore su 24. Non solo: molti avranno bisogno di una copertura per annullamento del viaggio, per furto o smarrimento di oggetti preziosi e un’estensione per gli sport estremi.
Per questo vi proponiamo la nostra selezione di assicurazioni di viaggio per lo Sri Lanka con CODICI SCONTO riservati ai lettori di 2backpack.
Vi consigliamo di fare un preventivo online (è facile e velocissimo) con tutte queste, perché i prezzi delle assicurazioni variano molto a seconda del luogo, del periodo e di alcuni dati anagrafici: per questo è impossibile stabilire quale sia in assoluto la più conveniente o quella con il rapporto qualità/prezzo più alta.


World Nomads

Se cercate un’assicurazione completa di tutto ciò che possiate immaginare e chiedere World Travel Nomads è la scelta giusta: copertura medico-sanitaria di viaggio, copertura per smarrimento bagaglio, copertura per annullamento viaggio e opzione per copertura sport estremi in viaggio, sono solo alcune delle caratteristiche che vi offre questa compagnia australiana. Spesso costa un po’ di più delle altre, ma la comodità di poterla rinnovare a piacimento, allungare anche di un paio di giorni (grande flessibilità) e di poterla sottoscrivere anche se non ci si trova in Italia, è davvero impagabile.


Columbus Direct Italia

Columbus Insurance Services da oltre trent’anni è specializzata in assicurazioni di viaggio, in particolar modo è si è focalizzata nella possibilità di stipulare polizze online, comodamente da casa propria. Oggi lavora in 50 paesi in tutto il mondo e grazie alla sua grande mole di clienti riesce a offrire tariffe totalmente personalizzabili, che partono da soli 9 euro.
Di Columbus amiamo particolarmente l’opzione zero franchigia, che permette di non pagare la piccola tariffa fissa quando si chiede un rimborso.

CODICE SCONTO 10%: BRDTS9 (da inserire in fase di preventivo)


Coverwise LTD

Coverwise è di proprietà del gruppo Axa, ma ha offerte complementari: non crediate quindi che sia semplicemente una copia della compagnia madre, ma ha caratteristiche e opzioni molto interessanti per chi viaggia per diversi mesi all’anno. Nel 2017 l’Istituto Tedesco Qualità e Finanza l’ha premiata come Top Polizza Viaggio per Famiglie.


Frontier Italia

Frontier punta sulla semplicità nello stipulare la polizza (completamente online), pagamento diretto in caso di ricovero e assistenza 24 ore su 24 con personale preparato ed efficiente. Non solo: le polizze hanno caratteristiche diverse a seconda del paese che si visiterà, garantendo una copertura tailor made.


Perché bisogna fare un’assicurazione sanitaria di viaggio prima di partire per lo Sri Lanka?

  • Pericoli derivanti da cibo e acqua: la pulizia, lo noterete appena arrivati, non è proprio il fiore all’occhiello del paese. Di conseguenza è sempre importante rispettare alcune buone prassi e prendere precise precauzioni quando si mangia sia in ristoranti che bancarelle che vendono cibo di strada: mangiare solo in posti molto frequentati, evitare verdura cruda appena lavata ed inoltre è assolutamente fuori discussione bere acqua del rubinetto. Ma anche il viaggiatore più meticoloso e attento a star lontano da germi e batteri potrebbe essere vittima di infezioni gastrointestinali o più comunemente della diarrea del viaggiatore. Spesso bastano un paio di giorni a letto per smaltirne gli effetti, ma può capitare di dover ricorrere a cure ospedaliere. E in Sri Lanka per accedere a ospedali con standard occidentali è decisamente meglio avere un’assicurazione sanitaria di viaggio.
  • Pericoli derivanti da malattie veicolate da insetti: in alcune zone dello Sri Lanka la malaria è ancora una malattia endemica, così come la dengue e tante altre. La prevenzione è la prima arma a vostra disposizione, ma se dovesse capitare di ammalarsi è vivamente consigliato rivolgersi a centri specializzati, che hanno costi spesso proibitivi e per accedere ai quali è quindi molto importante avere stipulato un’ottima assicurazione medico-sanitaria.
  • Pericoli derivanti da incidenti stradali: le strade in Sri Lanka sono un bel caos. Tra motorini che sfrecciano a velocità inaudite, animali che invadono le corsie e carretti stipati di ogni genere di prodotto che traballanti si fanno strada nel traffico cittadino, non è raro assistere a incidenti… ci siamo capiti.
  • Pericoli derivanti da attacchi di animali: se non siete mai stati in Sri Lanka questo paragrafo potrebbe apparirvi strano, ma per capirlo vi basteranno un paio d’ore. Nei nostri mesi nel paese abbiamo avuto incontri molto ravvicinati con scimmie, mucche, tori, asini, cavalli, elefanti e cani randagi… tutti questi hanno rischiato di farci male, morderci, graffiarci… ce la siamo cavata senza un graffio, ma siamo stati fortunati.
  • Furti e borseggi: se si escludono le aree più turistiche i furti non sono molto diffusi in Sri Lanka. Certo, qualche imprevisto può sempre capitare, meglio quindi dotarsi di un’assicurazione di viaggio che copra anche il furto di bagagli e apparecchi tecnologici come macchine fotografiche e computer.
Share: