wifi * airtel * !dea * vodafone * 4g

Durante un viaggio in India avrete sicuramente bisogno di utilizzare internet, per controllare un volo, l’orario di un treno, per trovare un tempio su Google Maps o anche solo per fare un saluto a casa. Considerato che la connessione wifi molto spesso non funziona l’idea migliore è comprare una SIM card dati per utilizzare internet in tutta comodità. Come fare?

Non contate troppo sul wifi degli alberghi in cui alloggiate: se questi non sono di alta categoria probabilmente non avranno la connessione, anche nelle grandi città. Scordatevi poi di utilizzarlo nei caffè hipster che tanto amate quando andate a Londra o Berlino. La soluzione migliore è acquistare una SIM card dati per internet: è facile, veloce e soprattutto economico.

NON PARTITE SENZA LA GUIDA LONELY PLANET DELL’INDIA

Shantaram (Le tavole d’oro): probabilmente il libro più bello di sempre ambientato in India. L’autobiografia di un fuggitivo australiano che si rifugia a Mumbai, tra malavita, prostituzione e impegno sociale.

Dove acquistare una SIM card dati per internet in India

Praticamente in tutte le strade vedrete baracchini o negozietti che espongono cartelli delle principali compagnie telefoniche del paese: cercate manifesti di Airtel, !dea, Vodafone, Jio e Reliance e sarete arrivati a destinazione. Ricordatevi di portare con voi il vostro passaporto, una fototessera a colori e una fotocopia del passaporto. Questi sono gli unici documenti necessari per potervi intestare una SIM card in India. Se doveste aver bisogno urgentemente della SIM e aveste dimenticato il passaporto in albergo troveranno il modo di intestarla ad un amico indiano di passaggio… non è molto regolare, ma ogni tanto bisogna fare di necessità virtù.

Aggiornamento Ottobre 2017: ci troviamo in Madhya Pradesh con la necessità di comprare una nuova SIM. Nello stato non possono rilasciarne a chi non ha un documento di identità non solo indiano, ma del Madhya Pradesh. Nuove regole in vigore da un paio di mesi, sembra. Nessun problema: il proprietario dell’albergo dove alloggiavamo ha trovato un amico che per 300 rupie ha comprato una SIM card dati per noi.

Leggi anche: quanto costa viaggiare in India

Quanto costa acquistare una SIM card dati per internet in India

Decisamente poco: noi che dobbiamo lavorare con due computer ogni giorno, utilizzando il telefono come hotspot abbiamo scelto un piano Airtel che ci permettesse di avere 3gb di internet al giorno, con tanto di telefonate illimitate e 100 sms al giorno. Il tutto per tre mesi. Il costo? 845 rupie in totale. Poco meno di 12 euro.
Ovviamente potrete optare per soluzioni di più basso profilo, che vi permetteranno di navigare per 1gb al giorno (più che sufficiente se non dovete lavorare su PC) alla modica cifra di 445 rupie con contratto valido per tre mesi. Se avete in programma di stare in India per meno tempo scegliete il piano da un mese: !idea per esempio vi offre 1 gb al giorno per 28 giorni, e chiamate illimitate a sole 299 rupie.

La copertura 4g (o male che vada 3g) è ottima in quasi tutta l’India: anche in molti villaggi rurali che abbiamo visitato la SIM card funzionava con prestazioni niente male. Tutte le SIM card che acquisterete possono essere utilizzate in tutti gli stati dell’India: ma quando uscite dallo stato in cui l’avete acquistata dovrete attivare il roaming: il consumo dati non cambia anche nel momento in cui utilizzate internet in questo modo. Ci è capitato alcune volte di dover attivare il roaming anche all’interno dello stesso stato in cui abbiamo acquistato la SIM card, magari in zone particolarmente sperdute. Non sappiamo il perché, ma senza attivare questa opzione i dati per internet non funzionavano.

Per quanto concerne velocità di navigazione e copertura del segnale le nostre scelte ricadono senza ombra di dubbio su Airtel e Vodafone India.

Prezzi aggiornati a Settembre 2017.


Share: