per evitare il caos di Colombo, una cittadina di pescatori a 8 km dall’aeroporto

Questa cittadina di media grandezza situata sulla costa ovest dell’isola è il luogo ideale dal quale iniziare il vostro viaggio in Sri Lanka. Infatti dopo tante ore passate in aereo per arrivare dall’Italia, affrontare uno spostamento di 35 chilometri (su strade molto trafficate) per raggiungere la capitale Colombo può essere molto stancante. Quindi se scesi dall’aereo volete trovarvi sul mare in 15 minuti e avere ottimi alloggi a prezzi stracciati, Negombo è la meta che fa per voi.In questo articolo vi spiegheremo come passare due giorni a Negombo programmando un tour in maniera completamente autonoma: se volete organizzare un viaggio in Sri Lanka completamente fai da te, sappiate che il paese si presta perfettamente ad un’avventura in totale autonomia, senza il bisogno di rivolgersi ad agenzie viaggio e tour operator.
Molti viaggiatori arrivano a Negombo, vi passano la notte (invece di dirigersi a Colombo) e poi si spostano altrove: proprio per questo fatto, salvo per la zona turistica degli alberghi, non troverete molti altri turisti in giro per la città. Non commette l’errore che commettono gli altri, passate almeno 48 ore da queste parti e iniziate a immergervi nella vita locale dello Sri Lanka.

Alcuni libri consigliati prima di partire per lo Sri Lanka
Lonely Planet Sri Lanka
Rough Guides Sri Lanka
Guida Sri Lanka fai da te
Sri Lanka: The Cookbook: se non avete problemi con l’inglese, questo è probabilmente il miglior libro di cucina dello Sri Lanka in circolazione. Sull’isola si mangia benissimo, non partite impreparati, fatevi una cultura gastronomica!

Dall’aeroporto a Negombo, Sri Lanka

Arrivare dall’aereoporto sarà veloce (Negombo si trova a soli 8 km dall’Aeroporto Internazionale Bandaranaike): potrete prenotare un taxi privato prepagato prima di uscire dall’aeroporto ma la spesa non sarà minore di 10 euro. Se invece uscite dal terminal arrivi e vi dirigete verso la strada principale troverete tanti mezzi ad attendervi. Se preferite un’auto potete mercanteggiare con taxi (non autorizzati) per una spesa minima di 500-600 LKR (3-4 euro); se avete pochi bagagli fermate un tuk-tuk sulla strada e contrattate fino ad ottenere una cifra di 400-500 LKR. Con tutti questi mezzi arriverete in circa 15 minuti nella zona centrale di Negombo (vicino alla stazione dei bus principale), se invece alloggiate nella zona turistica (circa 6 km più lontana dall’aeroporto) calcolate circa 200 LKR in più per arrivare direttamente all’albergo.
Se non vi dispiace camminare e volete muovervi in bus risparmierete tanto, uscite dall’aeroporto e raggiungete la strada principale: percorretela per circa 1,5 chilometri in direzione Negombo (quindi dando le spalle all’aeroporto incamminatevi verso destra), una volta arrivati alla clock tower di Awariwatta attraversate la strada e troverete una fermata del bus (non è segnalata, quindi chiedete ai passanti una conferma sul punto esatto); fermate quindi sbracciandovi un bus diretto verso il centro di Negombo (quasi tutti ci passano, chiedete all’autista). Se alloggiate in centro città potete fermarvi alla stazione centrale e poi muovervi in tuk-tuk; se invece siete nella zona turistica di Negombo Beach potete prendere dalla stazione centrale dei bus il numero 905, che parte circa ogni 20 minuti e vi lascerà lungo Lewis Place, la via del lungomare dove sono concentrati molti alberghi.

Cosa-Vedere-Negombo-Prima-Tappa-Viaggio-Sri-Lanka

La case colorate del quartiere centrale di Negombo

Dove alloggiare a Negombo, Sri Lanka

Chiariamo subito: se paragonata con le altre più celebrate e note spiagge dello Sri Lanka, Negombo non regge il confronto in quanto a scenari e bellezza delle spiagge, ma il suo fascino discreto a nostro parere risiede più nella vitalità della zona cittadina e dei suoi quartieri di pescatori. La città si può dividere in 3 zone: quella della laguna e dei villaggi di pescatori; il cuore cittadino con vivaci negozi, templi e chiese interessanti; la lunga costa turistica.


Per quanto riguarda la scelta della zona dove soggiornare a Negombo troverete su internet una vastissiama scelta di alloggi tra grandi alberghi, ostelli e guest house. La maggior parte di questi sono concentrati nel lungomare di Negombo Beach. Questa zona ricca anche di ristoranti turistici non è la più affascinante della città ma se volete avere pasti continentali, locali serali e spiaggia è il luogo che fa per voi. I ristoranti che abbiamo provato non brillano per eccellenza ma sono abbastanza curati e i prezzi ahimè sono incredibilmente alti per la media del luogo ma molti servono alcolici (cosa rara in Sri Lanka); nella zona non sono presenti grandi supermercati ma solo piccole botteghe costose.

Villa Rodrigo

Se decidete di alloggiare a Negombo Beach la nostra preferenza va alle guest house leggermente distanti dal lungomare, come Villa Rodrigo, situato in una viuzza pacifica e tranquilla a 10 minuti dalla spiaggia. Camere doppie semplici ma pulitissime, fresche e spaziose a partire da 12 euro. La padrona di casa prepara anche su richiesta pasti abbondanti a base di curry e ottime colazioni. PRENOTA ORA!

Sandani Villa & Heritance Negombo

Se invece preferite soggiornare per soli 19 euro proprio sul lungomare e desiderate un appartamento tutto per voi date un’occhiata al Sandani Villa e alla sua bella terrazza. Per una location di livello superiore con una splendida piscina vista mare provate il design resort a 5 stelle Heritance Negombo, dove potrete alloggiare in stanze da sogno a partire da 90 euro per una doppia.

Chelli Homestay

La nostra scelta però è soggiornare in un quartiere più vicino al centro e rimanere fuori dalla zona turistica, al Chelli Homestay sarete accolti da una simpatica famiglia e avrete camere spaziose, molto pulite e una piccola cucina per soli 8 euro a stanza in una bella villa in zona tranquilla. A 10 minuti di cammino dalla stazione centrale dei bus e dei treni e dal bellissimo tempio Angurukaramulla. PRENOTA ORA!

L’altra soluzione è invece affidarsi ad Airbnb, il sito grazie al quale i privati cittadini affittano le loro case e appartamenti. A Negombo troverete alcune offerte: ricordate che in generale in Sri Lanka gli homestay sono leggermente più cari degli hotel a basso budget ma hanno standard molto alti. Iscrivetevi ad Airbnb da questo link e avrete immediatamente un buono fino a 35 euro per le vostre prenotazioni.

Cosa vedere a Negombo, Sri Lanka

Se avete un giorno o due da dedicare a questa cittadina vi consigliamo di iniziare il vostro itinerario la mattina presto nella zona della laguna. Potete arrivarci in tuk-tuk semplicemente chiedendo di dirigervi verso la Negombo Lagoon oppure con il bus n.905 che collega la stazione centrale dei bus con diverse zone lungo la costa. Il vostro giro potrebbe partire dal ponte su Pamunugama Road e seguire la costa verso nord (quindi con il mare alla vostra sinistra): al mattino vedrete lo spettacolo di barche colorate dei pescatori risalire l’affascinante laguna in direzione del mercato del pesce; puntate nella stessa direzione e troverete il mercato lungo la spiaggia, proprio di fianco ad un grande campo da cricket. Colorato e rumoroso vi stupirà con pesci giganti e aste all’ultimo sangue per tonni e crostacei.

Tutto questo potete vederlo con durante un bellissimo tour dedicato alla laguna e alla vita dei pescatori di Negombo.

Se proseguite sul lungomare sempre verso nord lungo King George Dr e troverete sulla vostra destra un grande mercato alimentare all’interno del quale si trovano anche due piccoli ma sfarzosi templi indù.



Da qui proseguite su Sea Street o seguendo il lungomare e poco prima di arrivare al bivio in cui la strada si biforca troverete la bella Saint Sebastian Church e un piccolo cimitero affascinante. Questa chiesa celebra anche pittoresche funzioni serali, durante le quali i fedeli cantano a squarcia gola alla luce di sfavillanti neon colorati. Al bivio con la statua di San Sebastiano tenete la sinistra e seguite il lungomare. Dopo circa un chilometro inizieranno i locali per turisti e le guest house. Fate una passeggiata in spiaggia: la troverete probabilmente deserta e avrete tanto spazio tutto per voi. La via principale turistica, che inizia come Lewis Place e poi si congiunge a Porutota Road, non ha nulla di allettante se non qualche negozietto sparuto con prezzi molto alti e ristoranti mediocri. Sappiate che mangiare in questi ristoranti una piatto locale vi costerà almeno il quadruplo di quanto paghereste in una via del centro e probabilmente sarà meno gustoso.

Cosa-Vedere-Negombo-Prima-Tappa-Viaggio-Sri-Lanka

Saint Sebastian Church

Nel vostro tour di Negombo inserite una visita al tempio buddhista di Angurukaramulla,  che si trova in Temple Road verso il centro città. Questo tempio che ha più di 300 anni vi stupirà per la ricchezza di decorazioni ed il sovrafollamento di statue e dipinti. La sua facciata assomiglia più ad un luna park che ad un tempio e per entrare dovrete attraversare la bocca spalancata (con tanto di lingua e denti) di un dragone, alloggiato ai piedi di un gigantesco Buddha. L’ingresso al tempio è gratuito ma una donazione è ben accetta. Non fatevi impressionare dal registro (probabilmente contraffatto) che millanta donazioni di turisti stranieri da 2000 o 3000 LKR: 200 LKR saranno adeguati.

Cosa-Vedere-Negombo-Prima-Tappa-Viaggio-Sri-Lanka

L’esterno del Tempio di Angurukaramulla

Se durante il vostro soggiorno a Negombo volete fare un po’ di shopping a prezzi locali dirigetevi verso l’incrocio tra Main Street e Green Street: qui troverete tanti negozietti e bancarelle dove comprare sari e colorati abiti batik (per gli abiti più semplici non spenderete più di 250 LKR) . A pochi minuti c’è anche un grande supermercato della catena Arpico su Saint Joseph street. In questa zona noterete pittoresche icone religiose cattoliche ad ogni angolo e anche qualche colorato e caotico tempio Hindù: se vi passeggiate di sabato o domenica mattina potreste essere invitati alle funzioni celebrative, esperienza davvero da non perdere.

Dove mangiare a Negombo, Sri Lanka

Nessun ristorante da noi provato nella zona turistica ci ha impressionato particolarmente ma se volete una location piacevole e rilassata sulla sabbia provate il Dolce Vita, ristorante aperto da un simpatico signore italiano che vive in Sri Lanka da più di 20 anni; la pizza non è male ma anche i piatti locali sono piacevoli


Se avete voglia di una birra ghiacciata potete prenderla in uno dei locali o ristoranti con licenza (da 380 LKR – circa 2 euro – in su), oppure per risparmiare cercate un liquor store, rivenditori di alcolici riconoscibili da una grande insegna e sbarre in metallo. Qui troverete Lion Beer da 625 ml a 300LKR, freschissima. Se vi piace un ristorantino ma quest’ultimo non serve alcolici, potrete procurarveli dal rivenditore di liquori (portando con voi il tagliando d’acquisto) e consumarlo tranquilli al vostro tavolo mentre mangiate.
Per una cena in uno qualsiasi dei locali in zona Negombo Beach spenderete per 2 portate dai 1000 LKR (meno di 6 euro) in sù. Il nostro consiglio è, se alloggiate in una guest house, di chiedere alla padrona di casa se può preparare lei una cena a base di riso e curry (sarà probabilmente meglio di quelli insipidi e costosissimi dei ristoranti per turisti). Se invece siete in zona St Joseph Street verso l’ora di pranzo fermatevi in un ristorantino di nome O2 Cafe che serve rice and curry a 2 minuti a piedi dal Supermarket Arpico, dalla parte opposta della strada. Per una spesa non superiore ai 250 LKR avrete un piatto gigante davvero gustoso e vario (ottima l’opzione vegetariana con riso rosso): noi ci abbiamo mangiato diverse volte e non ci ha mai deluso! Ricordate però che questi ristorantini locali sono spesso chiusi la sera, quindi se volete cenare dopo le 19 sarà più semplice recarvi nella zona dedicata ai turisti.

Cosa-Vedere-Negombo-Prima-Tappa-Viaggio-Sri-Lanka

L’interno del Tempio di Angurukaramulla





Share: