Guida di viaggio a Osaka e due settimane nel Kansai, Giappone

Guida-Viaggio-Osaka-Viaggio-Due-Settimane-Kansai-Giappone

visitare il Giappone senza vedere Tokyo si può. E forse è meglio così

Quella che abbiamo scritto non è semplicemente una guida ebook a Osaka, Kyoto, Kobe e in generale alla regione del Kansai, ma ha la pretesa di essere un grimaldello con cui scassinare le convinzioni dei viaggiatori che arrivano per la prima volta in Giappone. 
Gran parte degli itinerari del primo viaggio (sia organizzati che fai da te) nel Sol Levante hanno una struttura molto simile e tutti iniziano con qualche giorno a Tokyo. Cosa c’è di sbagliato in questa scelta? Qual è l’itinerario classico di un viaggio di due settimane in Giappone?
Arrivo a Tokyo, qualche giorno nella capitale, una scappata veloce a Kamakura, per poi prendere lo Shinkansen e percorrere oltre quattrocentocinquanta chilometri alla volta di Kyoto. Da lì fare una gita di un giorno a Nara, passare qualche giorno a Osaka e poi Hiroshima. Infine tornare a Tokyo, percorrendo oltre ottocento chilometri. Spesso tutto questo viene condito con un altro paio di tappe, giusto per rendere il viaggio ancora più sclerotico e serrato.

Tempo totale di permanenza in Giappone: dieci, massimo quindi giorni.

Che effetti ha un itinerario del genere? 
Il primo, il più evidente, è quello di avere poco tempo da dedicare a ogni tappa, perchè si è presi dall’ansia di vedere il più possibile nel più breve tempo possibile. 
In seconda battuta si passano troppe ore sui mezzi: anche se in Giappone i treni sono velocissimi e molto affidabili, i chilometri da percorrere sono tanti. 
Terzo: i costi. I mezzi pubblici in terra nipponica costano caro, ragion per cui ottimizzare gli spostamenti è sempre fondamentale.

Perché un viaggio in Giappone senza passare da Tokyo?

Nella guida ebook che abbiamo scritto e che potete scaricare cliccando su questo link vi diamo la possibilità di non essere i soliti turisti italiani che seguono pedissequamente gli stessi identici itinerari. Cambiate le priorità del vostro viaggio in Giappone, trasformatevi in backpacker, spogliatevi degli abiti del viaggiatore della domenica.

Qual è il minimo comune denominatore tra tutte le città presenti nella stragrande maggioranza degli itinerari di viaggio in Giappone?


Osaka.

Kyoto si trova a meno di 60 chilometri da Osaka, Nara a meno di 40. Se proprio volete arrivare a Hiroshima, i chilometri da percorrere sono circa 330. Per arrivare a Kobe impiegherete circa un’ora dal centro di Osaka. Alcune tra le zone rurali più belle di tutto il paese sono a sud di Wakayama che, guarda caso, si trova a poche ore da… Osaka.

Guida-Viaggio-Osaka-Viaggio-Due-Settimane-Kansai-Giappone
Il cambio di paradigma che vogliamo suggerirvi è quello di cambiare il centro attorno a cui ruota il vostro viaggio in Giappone
. Ha senso arrivare a Tokyo e dopo qualche giorno prendere un treno costosissimo per arrivare (quasi) dall’altra parte del paese? Ha senso restare nella regione del Kansai gran parte del tempo e poi tornare nuovamente nella capitale Giapponese? Ha senso restare in una città da oltre venti milioni di abitanti come Tokyo due, massimo tre giorni? Vale la pena acquistare un costosissimo JR Pass (un abbonamento che vi consente di prendere tutti i mezzi che volete per due settimane, al costo di quasi 400 euro) quando per spostarsi da Osaka a Nara, passando prima per Kyoto e Uji, spendereste meno di cinque euro a tratta?

O invece è più conveniente arrivare all’Aeroporto Internazionale del Kansai, godersi l’anarchica Osaka per qualche giorno e poi con grande calma godersi tutto ciò che il Kansai ha da offrire, ovvero città antichissime, natura selvaggia e metropoli dal carattere deciso e decisamente poco convenzionali per il panorama nipponico?

Cambiate il vostro punto di vista: il Giappone partendo da Osaka

È il momento di cambiare il vostro punto di vista: liberatevi del preconcetto per il quale ogni itinerario in Giappone inizia e finisce con un paio di notti in centro a Shibuya e cedete all’idea che Osaka può essere il centro e il punto di partenza del vostro viaggio.
Scoprirete una città che ribalterà tutti gli stereotipi che vi hanno raccontato del Sol Levante: a misura d’uomo, affatto caotica, ultra-popolare e con il miglior cibo del paese. E la scoprirete sul serio, perché dedicandole almeno quattro giorni avrete possibilità anche di vederne gli angoli più remoti.
 Avrete poi il tempo (e i soldi) di andare alla scoperta di tutto il resto del Giappone, ciò che sarebbe comunque stato nell’itinerario che vi ha suggerito il vostro migliore amico viaggiatore di grande esperienza.
Anzi, potrete vedere molto più, perché il tempo a vostra disposizione sarà maggiore, non dovendo perderne troppo sui mezzi.

PRONTO A FARE UN VIAGGIO IN GIAPPONE COME NESSUN ALTRO?
SCARICA LA NOSTRA GUIDA IN EBOOK

Guida-Viaggio-Osaka-Viaggio-Due-Settimane-Kansai-Giappone

Itinerario di un viaggio di quindici giorni nel Kansai, Giappone

Il vostro viaggio di due settimane nel Kansai, una delle regioni più affascinanti del Giappone, sta per iniziare: vi promettiamo che vi innamorerete del carattere frizzante e del cibo di Osaka, della pace dei giardini di Kyoto e dell’architettura perfetta del tempio centrale di Uji. Accarezzerete i teneri cerbiatti che vivono liberi per Nara e farete shopping nelle vie eleganti di Kobe (e perché no, assaggerete la celebre Wagyu Kobe Beef).
Ma non solo: avrete tempo di immergervi nel Giappone rurale, fatto di paesini sperduti nel nulla dove il tempo si è fermato e perdervi nell’antico cimitero di Koyasan, circondati da altissimi aceri rossi giapponesi.
E tanto, tantissimo altro.
Per godersi tutto questo, spendendo molto meno di quanto immaginiate, basta seguire i consigli della nostra guida.
Remate controcorrente per una volta!
Non limitatevi a seguire le orme di tutti gli altri turisti che vi hanno preceduto: visitare il Giappone senza vedere Tokyo si può. 
Anzi, forse è anche meglio.

Perché comprare la nostra guida a Osaka e a quindici giorni di viaggio nel Kansai

  • Il primo motivo ve lo abbiamo già svelato: vi libererete dello stereotipo del turista che deve seguire sempre lo stesso identico itinerario dei suoi colleghi, ma farete un viaggio intelligente da tutti i punti di vista. Economico, logistico e culturale.
  • Viaggerete grazie ai consigli di chi ha passato molti mesi nel Kansai, scoprendo segreti, usanze, tradizioni. Siamo nomadi digitali e viaggiatori a tempo indeterminato da oltre due anni ormai, per questo siamo diventati un punto di riferimento per tanti backpacker.
  • Risparmierete molti, moltissimi soldi. Perché viaggiare in Giappone non è così costoso come dicono, se sai come farlo. Grazie alle nostra guida il vostro viaggio di due settimane nel Kansai costerà tra i 1300 euro e i 1500 euro, tutto compreso. Sì, anche il volo dall’Italia, andata e ritorno.
  • Scoprirete un’altra faccia del Giappone, anzi tante altre. Arriverete in paesini dispersi tra le montagne, assaggerete piatti che non avete mai mangiato, assisterete a preghiere buddiste nel cuore della notte. Insomma, realizzerete che il Sol Levante va molto oltre la pop-culture dei quartieri centrali di Tokyo.

I contenuti della nostra guida di viaggio a Osaka e nel Kansai

  • Itinerario di due settimane nel Kansai
  • Informazioni pratiche su Osaka
  • I quartieri più belli di Osaka
  • Il castello di Osaka
  • Acquario di Osaka – Osaka Aquarium Kaiyukan
  • Japan Universal Studios
  • Osaka nord
  • I migliori musei di Osaka
  • I templi più belli di Osaka
  • Vedere Osaka dall’alto
  • Cosa e dove mangiare a Osaka
  • Due giorni a Monte Koyasan
  • Due giorni Kobe
  • Un giorno al Castello di Himeji
  • Due giorni a Kyoto
  • Un giorno a Uji
  • Un giorno a Nara
  • Due giorni nel Kansai rurale: Tanabe & Shirahama, Yunomine Onsen & Hongū
  • Speciale: il Pellegrinaggio di Kumano Kodo. Un cammino sulle montagne giapponesi

Scarica ora la nostra guida a Osaka e a un viaggio di quindici giorni in Kansai

Basta sognare! Se è da quando sei piccolo che non vedi l’ora di andare in Giappone, ma non hai saputo come farlo e hai sempre avuto paura di spendere troppo, è il momento di trasformare i sogni in realtà.

Se credete che una guida del genere possa costare oltre 20 euro avete ragione. Per quante informazioni ci sono, per tutto lo studio che c’è dietro, quello sarebbe il prezzo giusto. Ma preferiamo promuovere una nuova cultura di viaggio piuttosto che lucrarci sopra.
Quindi la guida in ebook che vi può cambiare la prospettiva per un viaggio in Giappone costa solo 7,99 euro.

PRONTO A FARE UN VIAGGIO IN GIAPPONE COME NESSUN ALTRO?
SCARICA LA NOSTRA GUIDA IN EBOOK

Guida-Viaggio-Osaka-Viaggio-Due-Settimane-Kansai-Giappone