night-market poco conosciuto * clientela locale * prezzi bassi * cibo di strada

Se Bangkok è famosa per il suo street food un motivo ci sarà, ogni notte infatti nella capitale thailandese spuntano una miriade di mercati notturni. Molti di questi sono davvero conosciuti in tutto il mondo, citati in tutte le guide e quindi super frequentati, soprattutto da stranieri che cercano il brivido di uno spuntino alternativo e un’atmosfera conviviale. Per chi preferisce un mercato notturno inusuale e molto meno turistico c’è l’Indy Market di Thon Buri.

Le scelte quando si parla di night-market a Bangkok non mancano: Talai Rod Fai, Train Market Ratchada, Asiatique Riverside, Talad Neon Downtown Market… tutti luoghi perfetti per una bella passeggiata e per immergersi nella frenesia di questa città che non dorme mai, ma se cercate un’esperienza autentica per gli occhi e per il palato, dovreste cercare altrove.

La guida più completa e orientata ai backpacker su Bangkok (inglese)

Non partite senza la Guida Lonely Planet della Thailandia

Una viaggiatrice come noi ha scritto una guida semplice e accessibile sulla Thailandia

Nel quartiere di Thon Buri, c’è un mercato notturno relativamente nuovo, inaugurato all’inizio del 2017, chiamato Indy Market. Beh, è senza dubbio il nostro mercato notturno preferito a Bangkok e i motivi sono tanti: prima cosa il quartiere che lo ospita.

Thon Buri è una vera delizia: qui il traffico è scarso, si trova a pochi chilometri dal centro turistico di Bangkok, quindi dal Wat Arun e dal Palazzo Reale (alcune delle attrattive più note della città); il fatto che però non si trovi a ridosso di nessuna fermata della metropolitana o dello Sky-Train e che quindi per raggiungerlo sia necessario farsi una camminata di un paio di chilometri oppure arrivare in taxi o con mezzi privati, lo rende una destinazione assolutamente autentica, frequentata esclusivamente da clientela locale.

Indy Market, un mercato ordinato, pulito e trendy

Il night-market del quartiere è molto vivace, stracolmo di giovani alla ricerca di una serata dove sfoggiare le loro mise più creative e trovarsi con gli amici ad ascoltare musica live e mangiare prelibatezze. L’atmosfera del mercato è infatti molto moderna, gli stand sono ordinati e molto puliti (per certi versi hanno un che di hipster), le proposte culinarie incredibilmente varie e comprendono tantissimi piatti della tradizione: Som Tam (insalata di papaya), Fried Rice, Pad Thai (noodles ai gamberi), Khao Mun Gai (pollo con riso al vapore), carne e pesce di tutti i tipi alla piastra e spiedini di infinite varietà. Ma non mancano proposte più particolari come il wafer tailandese, le uova fritte di seppia, sushi e maki, gli hamburger e i gelati più strani che abbiate mai visto.

Parallelamente al mercato si sviluppano una serie di locali alla moda che servono anche alcolici e propongono selezioni musicali decisamente pop, mentre artisti di strada si esibiscono in balli scatenati e performance spesso bizzarre per gli avventori.

Indy Market Bangkok Mercato Notturno Non Turistico

Uno stand di spiedini all’Indy Market

Inoltre se avete voglia di fare shopping serale molte bancarelle propongono abbigliamento e accessori. Non è la solita paccottiglia di imitazioni per turisti, molti dei rivenditori infatti sono giovanissimi artigiani che propongono prodotti hand-made o comunque qualcosa di diverso e creativo.

É proprio questa atmosfera vivace e autentica che ci ha fatto innamorare dell’Indy Market di Thon Buri, che a nostro parere è riuscito a integrare perfettamente la cultura dello street food asiatico con la voglia di divertirsi e rilassarsi dei giovani tailandesi. Inoltre se avete voglia di provare il cibo di strada ma non siete incoraggiati da standard igienici sospetti di altri mercati più tradizionali, siamo certi che questo posto vi ispirerà più fiducia, proprio per il suo aspetto nuovo, pulito e tirato a lucido ma allo stesso tempo rilassato e senza troppe pretese.


I prezzi inoltre vi stupiranno, si parla di vero street food e la clientela è esclusivamente locale, quindi i costi sono assolutamente bassi! Per farvi capire, quando siamo andati noi il mercato era molto popolato eppure in tutta la sera non abbiamo incontrato altri occidentali.

Come raggiungere l’Indy Night Market di Thon Buri

Per arrivare al mercato potete avvicinarvi con il Bangkok Sky Train (fermata più vicina Wong Wian Yai) e poi proseguire per un paio di chilometri a piedi o in taxi. Il mercato è aperto tutte le sere dalle 16 alle 24: datevi un’occhiata intorno scegliete i piatti che vi ispirano di più, magari procuratevi una birra locale bella fresca e scegliete un tavolino tra quelli pubblici che il mercato mette a disposizione. Non rimarrete delusi dall’Indy market di Thon Buri!

Indy Market Bangkok Mercato Notturno Non Turistico

Una specialità che troverete all’Indy Market di Bangkok

Dove soggiornare a Thon Buri, Bangkok

Un altro dei motivi per cui amiamo soggiornare in questo quartiere è la presenza di un ostello davvero piacevole: lo Sleep BKKGestito da un simpatico ragazzo belga, è il posto ideale per rilassarsi grazie ai suoi grandi spazi comuni oppure nel suo roof top bar. Propone stanze spaziose e molto economiche, a partire da 9 euro a notte (camera doppia). Da qui raggiungerete in soli 20 minuti di passeggiata l’Indy Market! PRENOTA ORA!



Share: