Le migliori spiagge di Gran Canaria: frequentate, deserte o remote?

Migliori Spiagge Gran Canaria Frequentate Deserte Remote

dove andare al mare e come trovare spiagge deserte

Grancanaria è una delle sette isole che compongono l’arcipelago delle Canarie che sorgono sulla costa dell’Africa nord occidentale ma rientrano sotto l’influenza politica spagnola. Quest’isola in particolare è famosa per offrire un clima mite tutto l’anno e paesaggi particolarissimi tra mare e montagna. In questo articolo scopriremo quali sono le spiagge più belle di Gran Canaria, dalle più famose fino alle meno conosciute: dove andare al mare? Ve lo diciamo subito! Quando si parla di spiagge alle Canarie si può star sicuri di trovare davvero una vasta scelta di atmosfere e paesaggi; di sicuro Gran Canaria, seconda isola per popolazione e terza per estensione nell’arcipelago, propone davvero tanta varietà perché sulla sua superficie di origine vulcanica si alternano spiagge sabbiose, coste rocciose, cime innevate, foreste lussureggianti e scenari desertici. Ogni spiaggia qui ha il suo carattere speciale e anche un diverso livello di urbanizzazione e frequentazione.
Quale è la costa e la zona più bella di Gran Canaria? La costa sud è quella più gettonata dai turisti, è quella con il clima più mite e stabile (grazie alle correnti che arrivano fin qui dall’Africa Subsahariana) quindi anche più turisticamente appetibile. Ovviamente in questa zona sono fioriti i resort e le spiagge organizzate, confortevoli, eleganti e ricche di intrattenimento. Ma anche Las Palmas, la maggiore città dell’isola che, insieme a Santa Cruz de Tenerife è capitale dell’arcipelago, offre belle spiagge così come il ben più selvaggio versante nord-ovest.

PRIMA DI PARTIRE PRENOTA UN’ASSICURAZIONE SANITARIA,
RIMBORSO VOLI, SMARRIMENTO VALIGIE, FURTO

Quindi sia che cerchiate spiagge attrezzate con lettino e ombrellone, sia che siate più propensi a immergervi nella natura e a rubare un po’ di privacy e tranquillità, a Gran Canaria troverete quello che vi serve.
Se invece volete godervi l’incredibile fauna marina dell’isola, prenotate un’escursione col sottomarino!

Ecco la nostra selezione delle migliori spiagge di Gran Canaria, descritte nel dettaglio per permettervi di cogliere di ognuna carattere e particolarità.

Potrebbe interessarti anche:
Le migliori spiagge di Fuerteventura

Playa de las Canteras

Questa lunga lingua di sabbia dorata è il centro della vita quotidiana per gli abitanti di Las Palmas, una spiaggia urbana bellissima e vivace dove in ogni momento libero ci si ritrova con amici e parenti per chiacchierare, rinfrescarsi in acqua e crogiolarsi al sole. Qui troverete un mix di turisti di passaggio, pensionati europei che si godono il caldo anche d’inverno e residenti… tutti felici di poter godere di questo paradiso del relax praticamente in città.

Playa de las Canteras non sarà selvaggia e deserta ma da comunque un bel senso di libertà e rende bene lo spirito delle Canarie dove ogni momento è buono per divertirsi, qui si sbizzarriscono anche gli appassionati di surf e windsurf soprattutto nella parte sud della spiaggia dove le correnti non sono limitate dalla “Barra” (una scogliera rocciosa parallela al litorale che garantisce mare calmo e sicuro).
Se vi piace passeggiare amerete questa lunghissima striscia di mare, noterete che qui la frequentazione è molto ben organizzata: un tratto è ricchissimo di bar e locali e costituisce una vera e propria passerella panoramica pullulante di servizi, muovendosi invece ai suoi lati troverete placide imbarcazioni dei pescatori e zone completamente libere da lettini e ombrelloni per godersi la pace naturale che offre il mare.

Playa de Maspalomas

Playa de Maspalomas è sicuramente la spiaggia più famosa di Gran Canaria insieme alla contigua Playa del Inglés. È situata a circa 50 km a sud di Las Palmas e offre uno degli scenari più belli in assoluto dell’isola: una lunghissima striscia sabbiosa incastonata tra un mare azzurrissimo e dune imponenti. Stiamo parlando delle famose dune di Maspalomas dalla finissima sabbia dorata. In tutto ciò svetta il coreografico faro in mattoni di Maspalomas che abbellisce ulteriormente il panorama perfettamente diviso tra natura rigogliosa, dune bollenti, ambiente urbano e mare azzurro.
Anche qui il litorale è perfettamente organizzato in spazi diversi tra loro, troverete stabilimenti balneari, chiringuitos, centri sportivi acquatici, ma anche zone libere da intervento umano come le lagune, ricche di flora e fauna, nella zona di El Charco.

La spiaggia di Maspalomas è famosa per soddisfare tutti i visitatori: la parte ovest, più vicina al centro turistico di Maspalomas, è gettonatissima dalle famiglie con bambini ed è la più comoda in quanto a servizi presenti; Punta di Maspalomas (a est) è ideale per praticare sport acquatici ma accoglie anche zone per il nudismo e alcune aree gayfriendly molto di moda.

Playa del Inglés

Per quasi 3 chilometri, tra Maspalomas e San Agustin, si estende la bella Playa del Inglés. Questa zona è famosa per gli sport acquatici come vela, windsurf, sci d’acqua, jet-ski, surf... è vivace e molto gettonata dai giovani tanto che ci sono moltissimi piccoli chioschi che offrono drink anche alcolici ad ogni ora del giorno e della notte, come fosse sempre festa. In molti punti della spiaggia ci sono bagni pubblici e docce ma anche piacevoli ristoranti. Anche qui troverete le spettacolari dune visibili nella spiaggia precedente inoltre la costa è punteggiata da splendide ville e offre paesaggi molto interessanti.
Se poi vi piace passeggiare qui avrete la possibilità di sfruttare uno splendido camminatoio sul lungomare, il Paseo Costa Canaria.

Playa de Güigüí

Se dovessimo eleggere la spiaggia più selvaggia, deserta, segreta e particolare dell’isola sarebbe di sicuro questa, che non ha davvero niente a che fare con le affollate e cittadine spiagge di Maspalomas e Las Canteras. La spiaggia di Güigüí è un posto duro e selvaggio, non contaminato dalla presenza umana e incastonato tra delle rocce imponenti che ha come sfondo la vista di Tenerife e anche del Vulcano Teide nei giorni limpidi. Niente sdrai e lettini qui, sarà anche dura portarli con se perché per scarpinare fino alla sabbia scura e grezza di Playa de Güigüí ci vuole un bel po’ visto che si devono affrontare 5 chilometri con dislivello di circa 700 metri. Se non avete voglia di arrivarci a piedi potrete anche optare per un taxi boat, l’opzione più comoda è partire da Playa Puerto Rico.

Playa de Guayedra

Un altro luogo indimenticabile è sicuramente Playa de Guayedra, spiaggia poco frequentata e molto interessante a livello naturalistico. Non è infatti la solita spiaggia sabbiosa ma il suolo è a ciottoli, grossi e scuri, qui l’origine vulcanica dell’isola è piuttosto evidente così come la forza della vegetazione locale che, nonostante la prevalenza di rocce, si è sviluppata florida anche qui con palmeti verdi e piante grasse. Anche arrivare alla spiaggia sarà soddisfacente perché la strada che porta alla spiaggia è circondata da canyon molto spettacolari. Questa è una zona molto amata dai nudisti!

Dove dormire a Gran Canaria

Ci sono varie opzioni per l’alloggio sull’isola, se il vostro scopo è godervi le comodità delle zone più turistiche, vi consigliamo di scegliere le strutture ricettive situate sulla costa sud dell’isola tra Maspalomas, Playa del Inglés, Playa Puerto Rico etc…

La nostra scelta nella costa sud è Casa La Loba Dunas che propone tanti piccoli appartamenti dotati di cucina a prezzi moderati ma che ha la tipica impostazione di un grande resort con tanto di bar, piscine, ristoranti. La posizione è davvero ideale, tra il centro abitato, la riserva naturale e le spiagge più famose dell’isola.

Se invece avete voglia di vivere la vitta notturna e stare in città vi consigliamo di soggiornare a Las Palmas, la capitale dell’isola, dove di certo non soffrirete mai la noia anche perché sarete nei pressi della vivace spiaggia urbana di las Canteras.

La nostra scelta a Las Palmas è Room in my Vintage Home che offre soluzioni casalinghe con camere semplici ma perfettamente organizzate e comodissime in posizione assolutamente perfetta a pochi metri dalla spiaggia ma anche vicina al centro città, poi il prezzo è davvero conveniente!

Volete vivere una vacanza un po’ più avventurosa e magari anche risparmiare un po’? Nel paese di Agaete ci sono molti alloggi economici e molte delle zone naturalmente più belle dell’isola sono vicine.

La nostra scelta ad Agaete è Casa Calma Yoga Guesthouse un ostello dall’ambiente pacifico e gradevole molto bello e in posizione particolarmente comoda tra due spiagge, i sentieri naturali e il paese. Offre camere matrimoniali e camerate e i prezzi sono davvero convenienti. Se poi siete amanti dello yoga e della meditazione adorerete le proposte dello staff.

Photo credit: Azuaje Flickr