Quali sono i musei più belli e da non perdere a Singapore?

Quali Musei Piu Belli Migliori Singapore

perché i turisti che arrivano in città snobbano i suoi musei?

Singapore non è conosciuta per i suoi musei, ma a nostro parere dovrebbe esserlo. La città ha una storia relativamente giovane per cui si potrebbe pensare che l’aspetto storico, culturale e artistico passino in secondo piano rispetto alla costruzione di grattacieli e centri commerciali all’ultima moda. Niente di più sbagliato, La città è molto fiera del suo percorso storico, del mix di culture che la rappresentano e della creatività che scaturisce da questo incontro di civiltà. Lo si può vedere chiaramente esplorando i migliori musei di Singapore, tutti decisamente ben curati, gradevoli all’occhio e molto spesso gratuiti o comunque economici. Questo aspetto risveglia in noi una certa invidia (in Europa la cultura ha un prezzo generalmente esorbitante!), infatti a Singapore per i cittadini e i residenti tutto ciò che ha un risvolto culturale ha costi irrisori o è praticamente gratuito, per i turisti costa un po’ di più ma comunque i prezzi per le esposizioni sono solitamente contenuti… il che a nostro parere è un chiaro segno di civiltà che amiamo sottolineare.

Quindi a Singapore approfittate anche voi di tutto questo fermento culturale e scegliete almeno una manciata di musei ai quali dedicare qualche ora della vostra vacanza, non ne sarete delusi!
Ecco la nostra selezione dei migliori musei imperdibili durante un viaggio a Singapore, ce ne sono tantissimi ma questi ci sono parsi particolarmente interessanti.
Se oltre ai musei siete interessati anche ai migliori templi della città, leggete questo nostro articolo.

LE CURE OSPEDALIERE A SINGAPORE SONO CARISSIME
NON DIMENTICATE L’ASSiCURAZIONE PRIMA DI PARTIRE

National Museum of Singapore

Se siete interessati alla storia nazionale inusuale di Singapore (e dovreste esserlo perché è tutt’altro che noiosa) il National Museum of Singapore è il primo luogo che dovrete visitare. Se da fuori vi sembrerà classico ed austero, l’interno vi stupirà per la vivacità e la differenziazione di esposizioni, tutte ovviamente incentrate sulla città-stato, il suo presente e spesso anche il suo futuro. Fondato nel 1849, il Museo Nazionale è il museo più antico di Singapore, accoglie molte esposizioni permanenti, diverse temporanee, ed è la sede annuale di alcuni festival e celebrazioni. In particolare vi consigliamo di dedicarvi alla Singapore History Gallery per scoprire la storia della città e godere di una narrazione ben studiata, interattiva e sempre genuinamente orgogliosa (che è davvero tipica dei singaporeani che parlano della propria patria).
Ecco, il racconto della storia di Singapore al National Museum sembra proprio guidato da un puro amore per i propri raggiungimenti personali, un gongolarsi che nel caso di Singapore non è affatto da rimproverare ma per molti versi da ammirare vista la singolarità del successo di questo lembo d’Asia nel mondo.
L’ingresso è a pagamento per i non cittadini e non residenti, a questa pagina (www.nationalmuseum.sg/visitor-information) troverete tutte le informazioni per organizzare la vostra visita , se avete tempo partecipate ad uno dei tour gratuiti organizzati dalle guide del museo, ce ne sono per diverse esibizioni, scegliete l’orario e l’esposizione seguendo le istruzioni sul sito di cui sopra alla pagine Guided Tour (ricordate però che non ci sono guide gratuite in italiano, ma ad esempio potrete partecipare a quelle in inglese o in francese).

PRENOTA LA MIGLIORE VISITA GUIDATA A SINGAPORE
A PREZZO IMBATTIBILE

Singapore Art Museum

Il Singapore Art Museum (SAM) è un museo di arte contemporanea che ospita collezioni permanenti o itineranti di opere d’arte contemporanea locale e del sud-est asiatico. La sua location è davvero bellissima e perfetta per rilassarsi, ha dei magnifici giardini e delle gradevoli corti interne a loggia. L’edificio principale scelto per questo museo è stata la sede della prima scuola cattolica di Singapore: la St Joseph’s Institution. Il museo ha anche un’estensione in Queen Street, negli edifici che erano un tempo l’ex liceo cattolico e che ora sono stati adibiti a sale per le proiezioni cinematografiche dedicate a rassegne e mostre del cinema.
Sul sito ufficiale (www.singaporeartmuseum.sg) troverete tutto il programma delle rassegne e anche delle esposizioni e tutte le informazioni riguardanti l’ingresso.

Peranakan Museum

In Armenian Street (una via deliziosa e ricca di stimoli culturali) si trova il prezioso edificio in stile coloniale che ospita il Peranakan Museum. Il palazzo che ospitava un tempo la old Tao Nan School è oggi stato destinato ad essere la sede del museo che racconta le tradizioni dei popoli Peranakan (ovvero i discendenti delle famiglie di etnia mista composte da immigranti cinesi provenienti da zone del sud della cina che si stabilirono in Indonesia, Malesia e anche a Singapore prendendo in moglie donne locali). Il museo racconta la storia di queste comunità particolari attraverso filmati, interviste, fotografie, ricostruzioni di ambienti domestici tradizionali, diorami e raccolte di artefatti. Se volete capire qualcosa di più sulla realtà tanto complessa di queste comunità tanto presenti nel Sud-est Asiatico, questo è il museo che fa per voi (inoltre la location è una delle più avvenenti di Singapore!). Organizzate la vostra visita sul sito www.peranakanmuseum.org

ArtScience Museum

Questo museo dalle forme innovative non passa certo inosservato, infatti la sua architettura a fiore di loto è una delle più fotografate di Marina Bay. L’ArtScience Museum ospita mostre di spicco a livello internazionale che approfondiscono le interconnessioni tra tecnologia, scienza e cultura. Le collaborazioni del museo sono sempre dei veri e propri fiori all’occhiello del panorama museale della città… si parla di Dreamworks, Smithsonian Institute e tanti altri nomi importanti. Una delle mostre permanenti più amate dal pubblico è FutureWorld: The intersection of Art and Science che sembra essere l’esposizione museale più instagrammata di tutta Singapore. Sul sito del Marina Bay Sands troverete le informazioni d’ingresso e i prezzi d’ingresso alle varie esibizioni
Sito: https://entertainment.marinabaysands.com/events/casm2018 .

Lee Kong Chian Natural History Museum

Se come noi siete appassionati di musei di storia naturale amerete senza dubbio quello di Singapore, che offre una delle esposizioni più importanti sull’argomento del Sud-est Asiatico con esemplari risalenti fino al 1800. Indiscussi protagonisti del museo sono “Prince”, “Apollonia” e “Twinky” i tre giganteschi scheletri di dinosauro sauropode diplodocide che si trovano nell’atrio principale, ma anche “Jubilee”, lo scheletro di un capodoglio, che è un’attrazione piuttosto fotografata (un selfie qui è quasi un obbligo). Il museo ha una bellissima location, verdissima e ricca di “esposizioni viventi” ovvero piante di ogni tipo (la facciata a giardini sospesi ne è il perfetto esempio!) ed è decisamente una tappa perfetta per accontentare sia i bambini che i grandi amanti delle scienze naturali. Scoprite le esposizioni offerte e come organizzare la vostra visita sul sito del museo: https://lkcnhm.nus.edu.sg/.

Singapore City Gallery

Non sarà il museo più appariscente di Singapore ma noi lo abbiamo adorato per il suo stile altalenante tra il retrò e l’ipertecnologico. Sicuramente il Singapore City Gallery è il luogo ideale per capire qualcosa di più sullo sviluppo geografico, architettonico e demografico di un luogo atipico come Singapore e scoprire i suoi progetti per il futuro. Troverete una serie di gallerie interattive che raccontano le sfide della città, una serie di cartine e mappe dei tempi passati e soprattutto una ricostruzione dettagliata di tutta la città-stato, edificio per edificio che vi lascerà a bocca aperta. Tutto questo è gratis e tramite prenotazione è anche possibile partecipare a tour guidati gratuiti in inglese, scoprite come sul sito: www.ura.gov.sg/Corporate/Singapore-City-Gallery