tempio hindu * caverna * scimmie * kartikeya

A poche decine di chilometri dal centro di Kuala Lumpur c’è uno dei siti più visitati di tutta la Malesia, ovvero una serie di caverne incastonate in una verdissima montagna che ospitano templi indù molto sacri. Le Batu Caves sono la gita di un giorno più popolare per chi visita la capitale del paese, per passare qualche ora tra fedeli indù, una natura abbagliante e scimmie dispettose godendo di una bella vista sulla città.

Sono pochi i turisti che arrivano a Kuala Lumpur e non fanno una visita alle Batu Caves, situate a mezz’ora dal centro della città. Proprio per questo motivo dovreste evitare di andare nel weekend, quando oltre che dai turisti il sito sacro è affollato dai locali in gita o da indiani che vivono nella capitale malese e arrivano alle caverne per pregare. Se potete, quindi, andate tra settimana o dovrete essere pronti a trovare le celebri scalinate che portano al tempio principale piene zeppe di gente.



Le Batu Caves sono un insieme di caverne in cui sono stati costruiti alcuni dei templi indù più sacri al di fuori dell’India. I templi sono dedicati a Lord Kartikeya (AKA Murugan), il figlio di Parvati e Shiva, e considerato il Dio della Guerra nell’induismo. Alla base della lunga scalinata che porta alla caverna principale c’è una gigantesca statua dorata di Murugan, alta quasi 43 metri e diventata il simbolo del luogo.

Potrebbe interessarti anche:
Cosa vedere a Putrajaya, Malesia, città amministrativa fantasma

Iniziate il vostro tour uscendo dal corridoio del treno che con molte probabilità vi ha portato alle Batu Caves (si veda Come arrivare alle Batu Caves) e girando a sinistra: davanti a voi si parerà una statua di Hanuman, il Dio Scimmia dell’induismo, molto devoto a Rama. Dietro alla statua inizierete a sentire i primi suoni tipici dei templi indù: a pochi passi dalla base di Hanuman un bramino starà officiando rituali nel piccolo tempio frequentato quasi esclusivamente dai fedeli e ignorato da gran parte dei turisti.

Non partite per la Malesia senza la Guida Lonely Planet. Guardate le offerte su Amazon!

Una guida dedicata esclusivamente a Kuala Lumpur, comoda, economica e compatta? Eccola!

Se volete una guida alternativa alla Lonely Planet provate Malesia, Singapore e Brunei di Feltrinelli

Alla sinistra del tempio, sempre procedendo oltre il Dio Scimmia, incontrerete la Ramayana Cave, ovvero una spettacolare caverna al cui interno si trovano interessanti (e spettacolari) ricostruzioni di scene e momenti del Ramayana, ovvero uno dei principali poemi epici dell’India antica. In ogni caso, la bellezza naturale del luogo vale da sola il prezzo del biglietto (5 RM, un euro).

Batu Caves Gita Un Giorno Kuala Lumpur Malesia

Tornate sui vostri passi, fermatevi prima a visitare il tempio indù davanti alla statua di Hanuman, poi ignorate la poco interessante Caves Villa (niente più di un’attrazione turistica finta e posticcia) e proseguite: dopo aver attraversato un corridoio fatto di venditori di cibo, bibite e souvenir vi ritroverete di fronte alla grande statua di Lord Karikeya che segna l’inizio della scalinata che vi condurrà al tempio principale. In questo breve tragitto avrete già iniziato a fare amicizia con le famigerate scimmie che popolano le Batu Caves: più vi avvicinerete alla caverna centrale più aumenteranno il numero di macachi. Contrariamente a quanto avviene in altri luoghi, qui le scimmie sono abbastanza educate, perché abituate all’uomo. Di conseguenza sanno che aspettare pazientemente potrebbe significare avere un po’ di cibo. Evitate comunque di tenere in mano alimenti o bottiglie, in quanto questi adorabili animali possono essere molto veloci e strapparvi i vostri pacchettini.

Batu Caves Gita Un Giorno Kuala Lumpur Malesia

Tra una foto e l’altra iniziate la lunga scalinata (272 gradini) che vi condurrà alla cima della montagna che svetta davanti a voi. Circa a metà strada incontrerete la Dark Cave, ovvero un insieme di caverne e cunicoli molto spettacolari e zeppi di animali difficili da trovare altrove (diverse razze di serpenti, ragni e pipistrelli): si entra solo con tour organizzati e pagando un biglietto di ingresso di 35 RM. I tour, prenotabili sul posto, durano circa 45 minuti. Ci sentiamo di consigliarli solo agli appassionati di speleologia, in quanto potrete vedere gran parte degli animali da troppo lontano per ammirarne caratteristiche e peculiarità.



È il momento di proseguire la scalinata, schivando le scimmie e soprattutto voltandosi di tanto in tanto per ammirare un panorama particolarissimo di Kuala Lumpur dall’alto: ai vostri lati la montagna imperiosa, di fronte a voi in primo piano la grande statua dorata e sullo sfondo grattacieli e condomini moderni. Straniante, vero?

Batu Caves Gita Un Giorno Kuala Lumpur Malesia

L’ingresso alla caverna principale può essere deludente, perché troppo modellato dall’uomo; ma fate qualche passo, visitate il tempio principale che vi trovate sulla sinistra, fermatevi ad ammirare in silenzio i complessi riti indù e poi proseguite: arriverete al cuore della cave, ovvero l’ombelico aperto che collega la caverna all’esterno e regala un gioco di luci davvero spettacolare. Centinaia di scimmie si nascondono sulle pareti rocciose che si protendono verso il cielo e di tanto in tanto scendono per recuperare qualche nocciolina dai turisti.

Come arrivare alle Batu Caves, Kuala Lumpur, Malesia

Il collegamento dal centro di Kuala Lumpur alle Batu Caves è davvero comodo e veloce. Vi basterà arrivare a KL Sentral e da lì prendere un treno KTM Komuter, che in meno di 30 minuti e senza dover effettuare altri cambi vi porterà a destinazione. Il costo è di circa 2,5 RM sola andata, poco più di 50 centesimi di euro. Le partenze sono ogni 15 minuti negli orari di punta e leggermente meno frequenti negli altri momenti.

Nel Maggio 2018 questa linea era in fase di rinnovamento e quindi è stato organizzato un servizio alternativo. Dovrete prendere un bus (gratuito) al piano inmediatamente inferiore alla hall di KL Sentral, che in 15 minuti vi porterà a una stazione intermedia (KL Sentul). Da lì fate il biglietto per le Batu Caves e salite sul primo treno in partenza: arriverete in una decina di minuti.

Batu Caves Gita Un Giorno Kuala Lumpur Malesia

Dove dormire a Kuala Lumpur, Malesia

Le Bath Caves sono a circa 30 minuti dal centro di Kuala Lumpur. Per questo per visitarle non è necessario prenotare un albergo nelle vicinanze. Potete tranquillamente dormire nello stesso alloggio che utilizzate per visitare gli altri quartieri della capitale della Malesia.

Rainforest Hotel Chinatown

Per spendere poco a Kuala Lumpur è una buona idea pernottare a Chinatown, un quartiere comodo per gli spostamenti in quanto si trova a pochi passi dalla fermata metro Masjid Jamek, snodo importante in città. Questo albergo, a fronte di un arredamento che esagera un po’ coi colori, offre camere doppie a 10 euro a notte, bagno in comune. Possibilità di avere un upgrade, con pochi euro notte, e garantirsi il bagno in camera. Ottima soluzione economica. PRENOTA ORA!

M&M Hotel

Questo hotel è una soluzione un po’ più costosa della precedente: 18 euro a notte per una doppia, nel quartiere di Brickfields, la Little India di Kuala Lumpur. Posizione ottima, a meno di un chilometro dal principale hub dei trasporti cittadino, ovvero KL Sentral. PRENOTA ORA!

Pine Core @Crest KLCC

Lo sapete che se avete un budget di circa 30 euro a notte a Kuala Lumpur potete affittare un appartamento di quasi 40 metri quadri, con possibilità di utilizzare la piscina comune e, come se non bastasse, a meno di 500 metri dalle luccicanti Patronas Tower, ovvero nel quartiere più fashion di tutta la città? PRENOTA ORA!

Share: