Cosa fare e cosa vedere in un weekend a Rimini, riviera romagnola

Cosa fare Cosa Vedere Weekend Rimini

dal Tempio Malatestiano alla street art di San Giuliano

Rimini è la meta turistica perfetta per un weekend in Romagna all’insegna del relax e del divertimento. Quando si hanno pochi giorni per visitare una città dove ci sono così tante cose da fare e da vedere è necessario organizzarsi al meglio: quindi abbiamo deciso di stilare per voi una mini guida su come passare un week end a Rimini, per rendervi la vacanza ancora più facile e piacevole. In questo articolo vi parleremo del famoso lungomare, del centro storico e delle mete culturali imperdibili in città. Partiamo però dall’alloggio: inutile dire che avrete l’imbarazzo della scelta quando si tratta di alberghi e hotel, noi però vi consigliamo un residence a Rimini, dove soggiornare sarà un vero piacere.

Ecco dunque i nostri consigli su cosa vedere assolutamente in questa città affascinante, ricca di storia ma anche dedita alla ricerca del piacere, un fine settimana vi basterà ma siamo certi che questo mordi e fuggi sarà solo un assaggio per invogliarvi a ritornare.


Visitare il Tempio Malatestiano

Si parte con una pietra miliare dell’architettura riminese, ovvero dal maestoso Tempio Malatestiano o Cattedrale di Rimini, edificio progettato esternamente da Leon Battista Alberti che contiene capolavori artistici degni di nota: citiamo giusto qualche nome importante collegato alla Cattedrale come Piero della Francesca, Giotto e Agostino di Duccio. Quella che era un’antica chiesa francescana è stata elevata da Sigismondo Pandolfo Malatesta a capolavoro di rara bellezza volto a celebrare la famiglia Malatesta ed è diventato subito un simbolo imperdibile della ricchezza artistica di Rimini.

Scoprire il Centro storico e le vie dello shopping

Se ci sono città che nel proprio centro storico riescono a racchiudere cultura, arte e intrattenimento, Rimini ne è decisamente la regina. Passeggiando noterete preziosi esempi di architettura romana come l’Arco d’Augusto, vedrete la Domus del Chirurgo, un sito archeologico in pieno centro cittadino dove potrete ammirare splendidi mosaici originali. Nel vostro itinerario della Rimini vecchia non può mancare la visita a Piazza Tre Martiri (antico centro romano) e Piazza Cavour (dall’impronta medievale) che ospita alcuni dei palazzi più importanti della città come il Palazzo dell’Arengo, del Podestà e quello Comunale.
Qui è necessario fermarsi a visitare la bella Fontana della Pigna per poi dedicarsi ad un’altra attività assolutamente consigliata a Rimini: lo shopping tra Corso d’Augusto, Via Garibaldi e via Gambalunga tra boutique di classe, botteghe di hand made, librerie originali e gioiellerie. Sempre nei dintorni di Piazza Cavour si trova Pescheria Vecchia, il luogo perfetto per un aperitivo o per il dopocena nonché uno dei luoghi più pittoreschi e caratteristici della città.

Passeggiare sul lungomare e godersi la spiaggia

La spiaggia di Rimini non è solo il luogo ideale dove rilassarsi sdraiati su un lettino in riva al mare in cerca della tintarella perfetta. Molti dei migliori ristoranti o locali della città sono in riva al mare e gli stabilimenti balneari sono attrezzatissimi e curati in ogni dettaglio. Se avete poco tempo e non vi va di crogiolarvi al sole fate comunque una passeggiata sul lungomare: partite dalla Marina per poi dirigervi verso la ruota panoramica, attraversando poi il Parco Federico Fellini e proseguendo sul Lungomare Augusto Murri. Al calar del sole questa è una delle passeggiate più amate dai riminesi.

Ammirare la street art felliniana di Borgo di San Giuliano

Chiudiamo questa guida super essenziale indicandovi un’altra zona speciale di Rimini: Borgo di San Giuliano. Qui nacque Federico Fellini e tra i vicoli e le case basse del Borgo vi sarà facile ritrovare l’atmosfera popolare di tanti film del famoso regista, inoltre è possibile ammirare interessanti opere di street art eseguite sui muri del quartiere da artisti locali che richiamano i film e la vita di Fellini.
A due passi da questo quartiere ricco di atmosfera si trova il Ponte di Tiberio sul fiume Marecchia imponente costruzione Romanica e che segna l’inizio della via Emilia.

Se dopo aver fatto il pieno di arte e cultura volete dedicarvi alla vita mondana vi segnaliamo il sito di Rimini Today che è sempre aggiornatissimo e il nostro articolo sui principali eventi estivi in città.