*animali * incontri ravvicinati * difendere il proprio zaino

Come tutte le coppie, anche noi la pensiamo diversamente su tante cose. Una delle divisioni maggiori riguarda sicuramente le scimmie: Michelangelo ha un amore spassionato per loro, mentre Elisa pensa che siano gli animali più pericolosi e fastidiosi del mondo.

Quasi tutte le volte che ne incontriamo una, di scimmia, finisce in dramma (generalmente tragicomico). Michelangelo infatti insiste sempre per fotografare Elisa vicino ad una di queste; ma mentre lei, terrorizzata, si mette in posa, spesso la scimmia, infastidita, parte all’attacco.

Dove abbiamo incontrato le scimmie più fastidiose? Probabilmente in India. Ma anche quella volta a Taung Kalat, in Myanmar (non lontano da Bagan e vicino al famoso Monte Popa) è stata spaventosa e folle allo stesso tempo (a proposito di Myanmar, avete mai provato il suo cibo?). Sulla sommità del Taung Kalat c’è infatti un tempio buddista, famoso per essere invaso da macachi. Se volete salire i suoi 777 gradini e arrivare al punto panoramico più alto, dovrete essere pronti a lottare, letteralmente, con centinaia, anzi migliaia, di scimmie.
In anni di combattimenti con le scimmie abbiamo imparato qualche prezioso segreto per stare al sicuro quando sono nei dintorni:

  1. Hanno paura degli ombrelli, quindi potete usarli come arma per difendervi.
  2. Se tenete qualcosa da mangiare nel vostro zaino, ricordatevi di mettere il cibo in un contenitore di sigillato, o distruggerano il vostro backpack e mangeranno tutto!
  3. Se una piccola e dolce scimmie vi inizia a mostrare le zanne… non sta sorridendo!
  4. Ignorate sempre Michelangelo quando vi chiede di posare per una foto con una scimmia. Io, Elisa,ho avuto incontri fin troppo ravvicinati con loro!
Difendersi dalle scimmie nel sud-est asiatico

Macachi in Taung Kalat, Myamar

Difendersi dalle scimmie nel sud-est asiatico

Il monastero buddista di Taung Kalat, Myamar

State pianificando un viaggio in Asia? Se pensate di andare in India non perdetevi il nostro articolo su Auroville.

Share: