una giornata alla scoperta della Thailandia più rurale

Lopburi, non lontano dalla celebre Ayutthaya, è spesso visitata in un paio d’ore, solo per vedere il Phra Prang Sam Yod, ovvero il Tempio delle Scimmie. È un vero peccato che pochi viaggiatori si spingano oltre, perché i dintorni della cittadina offrono tantissimo: prendetevi una giornata in più, affittate un motorino e godetevi nelle campagne fuori Lopburi il Peacock Temple (Tempio dei Pavoni) e il Sub Lek Reservoir, un bel lago tra le montagne.Perché ci teniamo a consigliarvi questo percorso alternativo a Lopburi? Perché crediamo che queste zone rurali meritino davvero una visita più approfondita: uscire dagli schemi e allontanarsi per qualche ora dalle rotte più battute vi darà inaspettate soddisfazioni; scoprirete una Thailandia inedita, quella più genuina e meno contaminata dal turismo di massa.

Non partite senza la Guida Lonely Planet della Thailandia

Una viaggiatrice come noi ha scritto una guida semplice e accessibile sulla Thailandia

Non partite per la Thailandia senza un’assicurazione di viaggio sanitaria

Considerate che il lago è una meta perfetta per un pranzo o un aperitivo rilassato e in base a questo e ai vostri impegni calcolate cosa visitare prima; in ogni caso tra una meta e l’altra ci sono solo 10 minuti di strada. Ci è stato segnalato che i pavoni sono particolarmente attivi nel pomeriggio, ma noi siamo andati la mattina e ne abbiamo comunque visti davvero tanti!

Potrebbe interessarti anche:
guida ad Ayutthaya, cosa vedere e cosa fare

Dintorni Lopburi Thailandia Peacock Temple Lago Sublekreservoir

Peacock Temple (Tempio dei Pavoni) nei dintorni di Lopburi

Per prima cosa procuratevi un motorino: potete chiedere alla vostra guesthouse dove affittarne uno o comunque dirigervi in centro città e tastare il terreno. Potreste compiere lo stesso tragitto in taxi, ma godersi il paesaggio delle campagne thailandesi con la libertà delle due ruote non ha prezzo. Dal centro di Lopburi (zona della stazione ferroviaria) sono circa 20/25 chilometri, la strada è semplice da percorrere e in generale non troppo trafficata, ma non troverete indicazioni; armatevi di cellulare e impostate questa destinazione esatta su Google Maps.


Seguendo una strada che si snoda tra campi e giungla (se sarete tanto fortunati da capitare nella stagione giusta vedrete stupendi campi di girasole) arriverete all’ingresso del tempio attraversando un vistoso portale. Ancora prima di scendere dal motorino inizierete a sentire i richiami rumorosi dei pavoni, i cui schiamazzi (o dovremo dire urli!) sono davvero impressionanti. Camminate verso i diversi templi centrali, attraversando le abitazioni di monaci e monache, lasciandovi la strada da cui siete venuti alle spalle e proseguite dritto seguendo il sentiero asfaltato. Intorno a voi noterete vari esemplari di pavoni dal piumaggio sgargiante (se cercate bene ne vedrete anche esemplari albini). Essendo abituati alla presenza umana, questi volatili (solitamente alquanto schivi) si lasceranno tranquillamente fotografare in tutto il loro splendore.
Siamo convinti che potreste, come abbiamo fatto noi, passare ore al Peacock Temple guardando pavoni i maschi fare la ruota con le loro poderose code, per impressionare le femmine.
Dintorni Lopburi Thailandia Peacock Temple Lago Sublekreservoir
Dopo aver dedicato qualche attenzione ai pavoni ed esplorato la parte centrale del tempio, proseguite lungo il sentiero e arriverete ad una scala rossa che sale verso le montagne. Se avrete la forza di salire i 436 gradini che la compongono giungerete al cospetto di una bellissima statua bianca del Buddha alta diversi metri e circondata da tempietti e padiglioni dove fermarsi ad ammirare la vallata e il lago nelle vicinanze.
Lo specchio d’acqua che vedete in lontananza sarà la prossima tappa della vostra gita nei dintorni di Lopburi.

Dintorni Lopburi Thailandia Peacock Temple Lago Sublekreservoir

Il pranzo al lago Sub Lek Reservoir

A soli 5 km dal tempio (questa la posizione esatta su Google Maps) si trovano le rive del Sub Lek Reservoir, un lago artificiale dove i locali amano radunarsi con gli amici o la famiglia, fare lunghi bagni oppure mangiare ammirando il panorama. Se il weekend questo luogo può essere piuttosto affollato (alcuni addirittura vengono a fare sci d’acqua o canottaggio), durante la settimana noterete una pace estrema. Dopo aver fatto un giro attorno alle rive scegliete la palafitta con la vista migliore e prendetene possesso. Sappiate che presto verrà qualcuno a chiedervi di pagare per l’utilizzo della capanna (dai 50 bath per le più piccole a 70 per quelle più grandi). Una volta pagato potrete rimanere a riposare quanto vorrete. Abbiamo visto famiglie portarsi i cibo da casa per un organizzatissimo picnic; noi invece abbiamo deciso di ordinare qualcosa dai ristoranti lungo le rive del lago: verrete serviti proprio lì dove siete a rilassarvi, nella capannina sulle rive del bagno d’acqua.
Non aspettatevi ristoranti turistici, sono poco più di baracche all’aperto in puro stile thai che servono cibo gustoso ed economico. Abbiamo bevuto una birra Chang da 620 cc, mangiato un’insalata di papaia con gamberi secchi, un piatto di riso bianco con manzo saltato al basilico e peperoncino, gamberetti e fagiolini fritti per la modica cifra di 200 bath.
Dintorni Lopburi Thailandia Peacock Temple Lago Sublekreservoir
Desiderate fermarvi ancora a godere della bella vista e vi viene voglia di qualcosa di dolce? Niente paura, anche qui gli onnipresenti venditori ambulanti thailandesi vi soddisferanno con gelati e frutta fresca di ogni tipo; rilassatevi e godetevi questa gita nei dintorni di Lopburi prima di ripartire per la città.

Dove dormire a Lopburi, Thailandia

Non fate l’errore di arrivare in città in giornata da Ayutthaya: non avreste tempo di godervi completamente le rovine del suo centro storico e men che meno fare la gita nei dintorni di cui vi abbiamo appena parlato. Fermatevi a Lopburi almeno una notte!

Kaewhouse Homestay

La nostra scelta: abbiamo adorato questa sistemazione. Dividerete la casa con una giovane coppia e i due figli, si occuperanno della vostra felicità con discrezione. Cucineranno per voi, invitandovi a provare le specialità thailandesi. Con meno di dieci euro a notte avrete una bella camera spaziosa con aria condizionata e bagno in comune. La posizione, un po’ fuori città, non deve spaventarvi: avrete la possibilità di affittare un motorino dai proprietari a prezzi molto molto vantaggiosi. PRENOTA ORA!

Noom Guesthouse

L’atmosfera gioviale dell’ostello unita all’attenzione di un albergo di categoria più alta. Il tutto condito da una posizione centralissima, a pochi minuti a piedi dal Tempio della Scimmie. Se volete un alloggio comodo ed economico (9 euro a doppia per una doppia), questo è il posto che fa per voi. PRENOTA ORA!

Windsor Resort

Chi ha la possibilità di salire di budget (meno di 20 euro a notte per una camera doppia) potrebbe considerare di pernottare in questo resort nuovissimo, composto da piccole casette che si affacciano su una strada privata. Tutto è molto curato, le camere sono spaziose e il servizio impeccabile: forse manca un po’ di atmosfera, ma è così importante? Si trova a un chilometro e mezzo circa dai principali siti del centro città. PRENOTA ORA!


Share: