Osaka non è famosa per il suo skyline, ma non perdetevi il panorama dall’alto 

Osaka è una città stimolante e vivace, che mette insieme il meglio del Giappone tradizionale e il suo lato tecnologico e sfavillante. Per cogliere appieno la poesia di questi contrasti non c’è nulla di meglio che osservare la città dall’alto e vederla nella sua interezza. Per ammirare la migliore vista su Osaka, un panorama metropolitano abbacinante, potrete salire (pagando) sull’Umeda Sky Building e sull’Abeno Harukas o sfruttare qualche trucco per ammirarlo gratis. In questo articolo abbiamo raccolto i migliori spot per osservare Osaka dall’alto, la maggior parte di essi sono a pagamento ma (per chi come noi è sempre impegnato a far quadrare il budget di viaggio) ci sono anche soluzioni gratuite e ugualmente soddisfacenti! Ecco quindi la nostra personale top 6 dei punti panoramici sulla città del Giappone: i primi 5 richiedono biglietto d’ingresso (abbastanza caro) mentre l’ultimo (dulcis in fundo) è gratuito.

Non partire per il Giappone senza la guida Lonely Planet

Non partite per il Giappone senza un’assicurazione sanitaria di viaggio

Umeda Sky Building

Un grande classico per vedere Osaka dall’alto è l’Umeda Sky Building, uno degli edifici più particolari e futuristici dell’intera città. Spesso parlando di grattacieli si tira fuori il paragone con la Gotham City di Batman, ma mai come in questo caso è azzeccato. Sono due torri “gemelle” di 173 metri d’altezza, unite l’una all’altra da un ponte sospeso al 39esimo piano, chiamato “Floating Garden Observatory”. Vista incredibile, essendo nel cuore di Umeda, ovvero il quartiere con i palazzi più interessanti e alti di tutta la città. Ma ciò che colpisce ancora di più è l’interno dell’edificio e il suo futuristico ponte.

Come arrivarci: Stazione metropolitana di Umeda

Orario di apertura: 9 – 22,30 (con ultimo biglietto venduto alle 22)

Costo biglietto d’ingresso:  1000¥



Abeno Harukas

Con i suoi 330 metri di altezza Abeno Harukas è l’edificio più alto del Giappone e in una giornata limpida offre un magnifico panorama su Osaka dal suo grande ed elegante ultimo piano. L’osservatorio Harukas 300, aperto nel 2014, offre una vista incredibile sulla città, interessantissima sia di giorno che al calar del sole, quando l’edificio regala uno spettacolo di luci gratuito per chi è al suo interno. Per chi invece vuole vivere un’esperienza ancora più elettrizzante c’è anche un’altra opzione: scegliendo l'”Edge The Harukas” è possibile salire sulla cima dell’edificio e, assicurati da un sistema di corde di sicurezza, osservare la città a 360° senza alcuna barriera visiva da un terrazzamento aperto che circumnaviga l’intera struttura.

Come arrivarci: Stazione di Osaka Abenobashi sulla linea metropolitana Kintetsu Minami Osaka o stazione di interscambio metropolitana di Tennoji

Orario di apertura: 9 – 22, aperto tutto l’anno

Costo biglietto d’ingresso Abeno Harukas 300: 1500¥

Costo biglietto d’ingresso Edge The Harukas: 1000¥ (in supplemento all’ingresso all’Abeno Harukas 300)

Dove Vedere Osaka Alto Migliore Vista Gratis Pagamento

Tempozan Ferris Wheel

A pochi passi dall’acquario Kaiyukan si trova una delle più grandi ruote panoramiche al mondo: la gigantesca Tempozan Ferris Wheel che svetta per 112,5 metri sulla città e ha un diametro di 100 metri. Un giro panoramico di 15 minuti a bordo di questa mastodontica ruota illuminata regala una vista perfetta di Osaka e dintorni, infatti il quadro paesaggistico include in un giorno di sole anche il Monte Ikoma, il Ponte Akashi Kaikyo, l’Aeroporto Internazionale del Kansai e le montagne Rokko. Se di giorno lo sguardo si estende per tantissimi chilometri la sera invece si accende di luci infinite e diventa incredibilmente romantico. La ruota stessa merita un servizio fotografico per i suoi speciali giochi di luci colorate.

Come arrivarci: Stazione Osakako sulla linea metropolitana Chuo

Orario di apertura: 10 – 22 (ultimo biglietto venduto alle 21:30), controllare sul sito eventuali chiusure dettate da condizioni meteo avverse

Spesa per un giro panoramico: 800¥

Potrebbe interessarti anche:
Guida ai migliori quartieri da vedere in una visita a Osaka, Giappone

Hep Five Ferris Wheel

HEP Five è un centro commerciale alla moda molto amato dai giovani giapponesi e facilmente individuabile anche da lontano grazie al suo più noto segno distintivo, una grande ruota panoramica rossa che svetta sulla cima dell’edificio. La ruota raggiunge i 106 metri e ha un diametro di 75, vista la sua posizione centrale offre una bella vista sul cuore di Osaka, sul porto e nelle giornate limpide anche del monte Ikoma.

Come arrivarci: Stazione metropolitana di Umeda

Orario di apertura: 10 – 23 (ultimo biglietto venduto alle 22:45), controllare sul sito eventuali chiusure dettate da condizioni meteo avverse e festività

Spesa per un giro panoramico: 500¥


Tsutenkaku Tower

Nota anche come la Torre Eiffel di Osaka, la Torre Tsutenkaku svetta coreografica sul quartiere di Shinsekai di cui è diventata il simbolo indiscusso. L’originale Tsutenkaku venne costruita nel 1912, era alta 64 metri e a quel tempo era la struttura più alta in tutto l’oriente. Nel 1943 scoppiò un incendio nel quartiere e venne fortemente danneggiata per poi essere lasciata decadere. Durante la guerra la sua struttura venne smantellata per fornire acciaio e solo nel 1956 venne eretta una nuova struttura, il tanto atteso nuovo Tsutenkaku. Oggi al quinto piano dell’edificio si trova un osservatorio con vista panoramica su Osaka inoltre all’interno della torre sono presenti tanti ristoranti e caffè che offrono una vista non altrettanto bella ma niente male. Se siete interessati a vedere la città in notturna sappiate che la sera la piattaforma di osservazione si accende di giochi di luce (non troppo raffinati ma comunque d’effetto!). Anche qui se volete provare un’esperienza extra potrete visitare la piattaforma di osservazione esterna, non è da brividi come quella di Abeno Hakuras e a nostro parere non vale l’ulteriore spesa richiesta.

Come arrivarci: Stazione Ebisucho sulla linea metropolitana Sakaisuji Line

Orario di apertura della Observation Platform: 9 – 21 (ultimo biglietto venduto alle 20:30)

Orario di apertura della Special Outdoors Observation Platform: (9 – 18 nei giorni feriali e 9 – 20 nei festivi)

Costo biglietto d’ingresso alla Observation Platform: 700¥

Costo biglietto d’ingresso alla Special Outdoors Observation Platform: 500¥ (in supplemento all’ingresso regolare)

Ponte Sebonmatsuo

Se cercate una vista molto bella sulla città e non avete intenzione di investire il vostro denaro per piattaforme o ruote panoramiche allora vi consigliamo di fare una tappa in un punto speciale durante il vostro viaggio verso l’acquario Kaiyukan. Infatti attraversando il ponte sopraelevato Sebonmatsuo (a circa 6 km dall’acquario) noterete che dopo aver superato la parte iniziale a spirale e essere arrivati al punto più alto della costruzione si aprirà una splendida vista sulla città lambita dall’acqua. Arrivare qui richiede una bella camminata, ma non correrete il rischio di passeggiare nel traffico perché il ponte è interamente percorso da una pista ciclo-pedonale protetta. Nella stessa area ci sono diversi ponti sopraelevati, molti di questi offrono scorci diversi, tutti interessanti. Questa è una soluzione poco ortodossa, ma sicuramente ideale per chi vuole vedere Osaka dall’alto in modo totalmente gratuito.

Come arrivarci: Stazione Kishinosato sulla linea metropolitana Yotsubashi (è la più vicina ma ce ne sono molte altre nel giro di 2 km)

Dove trovarlo esattamente? Seguite google Maps!

Dove dormire a Osaka, Giappone

Potrete affidarvi a Airbnb, se cercate una stanza in affitto o un appartamento. Iscrivetevi da questo link e per ricevere un buono fino a 35 euro per la prima prenotazione.
Oppure il buon vecchio Booking.com è la soluzione migliore per hotel e ostelli.

Se cercate un alloggio lontano dalla ressa di Minami e Umeda, ma in un quartiere centrale, affidatevi all’Hotel Lucky, dove una doppia costa 23 euro a notte.

Se avete qualche euro in più e potrebbe interessarvi una SPA compresa nel prezzo e volete girare la città in bici (ottima idea!) l’Hotel Mikado offre stanze doppie a 29 euro a notte, comprensive di tutto.

Se preferite dormire in un quartiere centralissimo e non vi disturba stare in una camerata allora puntate su Qoo Hostel Osaka, che è decisamente molto più pulito e ordinato di tutti ostelli occidentali che avrete frequentato.

Share: