Isola Graciosa, Azzorre: guida a cosa vedere e fare e alla spiagge più belle

Isola Graciosa Azzorre Guida Cosa Vedere Fare Spiagge Piu Belle

non solo le migliori spiagge, ma i vulcani, le piscine naturali…

L’Isola Graciosa è uno splendido paradiso naturale, una Riserva Mondiale della Biosfera e quella più a nord del gruppo centrale dell’arcipelago delle Azzorre. È chiamata anche Isola Bianca ed è una meta perfetta per una vacanza rilassante all’insegna del mare e delle escursioni nel verde. Vediamo insieme quali sono le sue particolarità, le spiagge più belle, le piscine naturali per le quali è famosa Graciosa e cosa fare e vedere durante un viaggio alle Azzorre. Graciosa mantiene assolutamente le promesse che il suo nome suggerisce, è un’isola dalla forma longilinea e si allunga per un totale di 12,5 chilometri di lunghezza e 7 chilometri di larghezza nel suo punto più abbondante, si trova piuttosto vicina alla bella isola di São Jorge e la sua popolazione si aggira attorno ai 4.500. La sua cima più importante è anche una delle sue meraviglie: la Caldeira de Graciosa dichiarata per ovvie ragioni Monumento Naturale Regionale. Questo vulcano e il suo cratere oramai inattivo sono davvero spettacolari opere naturali che rendono una vacanza a Graciosa davvero indimenticabile.
I comuni principali dell’isola sono Santa Cruz e Praia, la prima è l’insediamento maggiore del territorio ed è davvero molto bella, la piazza centrale è caratteristica e la sua Chiesa Matrice è incantevole e colorata; a Praia invece non dimenticate di visitare la Chiesa di São Mateus dove si trova un famoso organo a canne del 1793. Poi non mancano, disseminati per tutta l’isola, edifici storici dall’architettura tradizionale, in particolare vi incanteranno gli antichi mulini a vento in stile fiammingo che spiccano rossi e bianchi tra le colline.

Approfondimento: Guida alle migliori isole delle Azzorre (Portogallo) mare, spiaggia e natura

La costa di Graciosa è prevalentemente rocciosa e irregolare, inoltre diversi isolotti agghindano il litorale e rendono il panorama ancora più interessante. Per esempio l’Ilhéu da Praia è famosa per il bird watching ed è zona protetta e la bella Ilhéu da Baleia ha la simpatica forma di una balena. Le falesie di Serra Branca e Ponta da Restinga si innalzano gloriose e regalano un tocco drammatico alle spiagge vicine. Altra bellezza locale nelle Azzorre sono i fari, qui c’è quello di Ponta da Barca, il più alto di tutti che offre un’immagine davvero da cartolina al turista di passaggio.

PRIMA DI PARTIRE PRENOTA UN’ASSICURAZIONE SANITARIA,
RIMBORSO VOLI, SMARRIMENTO VALIGIE, FURTO

Come arrivare a Isola Graciosa, Azzorre

L’isola ha un aeroporto situato non lontano a Santa Cruz de Graciosa, che però non ha connessioni dirette con l’Italia. Ci arriva una compagnia locale che si chiama SATA Air Açores: per vedere da dove partire potete consultare il loro sito internet a questo indirizzo www.sata.pt/en. C’è anche l’opzione traghetto, che vi consentirà di raggiungere Graciosa dopo essere arrivati i altre isole delle Azzorre meglio collegate, ovvero Sao Jorge, Ponte Delgada e Terceira.

Dove dormire a Graciosa, Azzorre

La nostra scelta sull’isola è decisamente quella di prendere un appartamento o un monolocale, perché questo permette di avere un po’ più di spazio e indipendenza rispetto agli orari un po’ rigidi di ristoranti e bar. Graciosa non è la classica isola da resort, quindi ne troverete davvero pochi e non avranno certo un buon rapporto qualità prezzo; invece ci sono delle case e dei b&b davvero bellissimi e accoglienti. In questo caso una buona soluzione è affidarsi ad Airbnb, il sito grazie al quale i privati cittadini affittano le loro case e appartamenti. Iscrivetevi ad Airbnb da questo link e avrete immediatamente un buono fino a 35 euro per le vostre prenotazioni.

In quale zona soggiornare sull’isola? Una buona idea è senza dubbio scegliere di vivere a Santa Cruz per godere delle bellezze e della vitalità di questa cittadina colorata. Se vi interessa quest’area date un’occhiata agli appartamenti di Moniz House, che sono davvero comodissimi, dotati di ogni confort e accessorio utile ma allo stesso tempo convenienti (a partire da 50 euro a notte per due persone).

Nella zona di Praia da Graciosa (consigliato per chi cerca ancora più quiete e vuole una bella spiaggia vicina) vi consigliamo Casa da Madrinha Graciosa una bellissima abitazione locale ristrutturata con gusto che propone piacevoli camere di varie tipologie e che ha una cucina comune perfettamente accessoriata, prezzi a notte a partire da 40 euro per due persone.

Le spiagge più belle (e piscine naturali) di Graciosa, Azzorre

Ma le spiagge? Che dire… non sono tante, visto il piccolissimo spazio tra una roccia e l’altra, ma sono bellissime e particolari. Infatti scoprirete che l’isola è dotata di panorami molto variegati e anche le spiagge (alcune di sabbia altre di sassi o rocce) hanno colori e atmosfere tanto differenti l’una dall’altra, inoltre scoprirete che qui sono più comuni le piscine naturali che le vere e proprie spiagge. Ecco quali sono le nostre preferite e quelle più famose che dovete assolutamente visitare durante una vacanza a Graciosa.

Spiaggia di Barro Vermelho

Senza dubbio la spiaggia più bella di Graciosa è quella di Barro Vermelho, dove regnano grandi rocce basaltiche e di origine vulcanica. Come capirete da questa descrizione non è affatto una spiaggia canonica ma offre un’atmosfera forte e vivace, soprattutto nei giorni di mare mosso quando le onde poderose si infrangono sulle sue rocce e sulla sabbia rossa. Il colore delle acque in questo luogo è davvero speciale, un blu intenso, quasi elettrico che regala panorami incredibili nelle giornate di sole. Questa zona è davvero molto bella, appena oltre al litorale troverete campi verdi, colline morbide e mulini a vento, davvero il posto perfetto per rilassarsi e passeggiare guardando il mare.

Posizione esatta su Google Maps

Termas do Carapacho

Il luogomare di Termas do Carpacho non offre una vera e propria spiaggia, ma una piccola parte di baia sassosa affiancata da delle piscine termali alcune delle quali sono direttamente affacciate al mare. Lo spettacolo è quasi surreale: un mare blu intenso, una collina verde e un bell’edificio tradizionale che racchiude altre piscine termali. Davvero un luogo particolare e rilassante dove godere di trattamenti termali eccellenti e dell’aria di mare.

Posizione esatta su Google Maps

Spiaggia di São Mateus

La spiaggia di São Mateus si trova sulla bellissima costa orientale di Graciosa ed è l’unica spiaggia propriamente sabbiosa di quest’isola affascinante. Si trova nel villaggio di Praia, detto anche São Mateus, che (grazie al suo arenile naturale e per la presenza di un porto) è diventato il secondo centro abitato dell’isola. Questo è il luogo di relax per eccellenza di locali e turisti che vengono qui per nuotare e godere della natura clemente di questa baia, tanto diversa dal resto dell’isola (che è decisamente più selvaggio e impervio). In questa zona si possono fare anche belle immersioni e snorkeling, infatti spesso il mare è piuttosto calmo e la visibilità sottomarina è ottima.

Posizione esatta su Google Maps

Piscina Natural do Boqueirão

Piscina naturale di grande bellezza, formata da lava nera che si è solidificata molti anni fa quando ha raggiunto il mare. Ecco un ultimo luogo d’incanto che vi lascerà bellissimi ricordi: le piscine naturali di acqua salata di Boqueirão che sono state formate da rocce vulcaniche e tra le quali si insinua un mare che più blu non si può. Qui scoprirete un mondo di grotte, insenature e anse rocciose che formano tante baie naturali dove l’acqua è placida e temperata, perfette per sguazzare e nuotare senza i pericoli del’alto mare. Tutto attorno natura dai colori accesi e solo poche rispettose abitazioni, davvero un paradiso!

Posizione esatta su Google Maps