recensioni delle calzature stagione per stagione

Non esiste la scarpa perfetta per il Cammino di Santiago di Compostela, ma scegliere la migliore può aiutarvi a tornare a casa senza vesciche e mal di schiena. Un pellegrinaggio di più di 800 chilometri che tocca zone molto diverse tra loro e che può essere affrontato in stagioni tanto differenti, non può che essere uniforme per clima e caratteristiche del territorio: per questo trovare la calzatura più adatta è un’impresa affatto facile. Meglio le scarpe da running, da trail o da trekking?Per prima cosa vi consigliamo di non fare il terribile errore di comprare un paio di scarpe nuove e di indossarle solo brevemente prima del vostro cammino. Le calzature con cui partirete per il vostro pellegrinaggio dovranno essere testate e utilizzate lungamente quindi acquistatele almeno 2 o 3 mesi prima della partenza e usatele quotidianamente anche in città (nessuno vi prenderà per matti se le metterete per passeggiare al parco). Secondo accorgimento importante: per affrontare un pellegrinaggio come il Cammino di Santiago o altri simili indossare le scarpe più adatte non è sufficiente: per provare a risparmiarvi le tanto dolorose vesciche avrete bisogno anche di calzini tecnici da trekking.
In ogni caso portate con voi dei cerotti specifici per le vesciche perché dopo tanti chilometri potreste averne bisogno anche con la scarpa migliore in circolazione.




Quali sono le caratteristiche che deve avere la migliore scarpa per il Cammino di Santiago o comunque per pellegrinaggi di lunghezze simili?

Se pianificate di affrontare il vostro cammino durante l’inverno sappiate che la vostra calzatura dovrà essere resistente all’acqua e un po’ sostenuta. In alcune zone del cammino il clima è più rigido che in altre, per questo se non opterete per partire durante la stagione più temperata, preparatevi ad affrontare anche spruzzate di neve tra dicembre e febbraio. Quindi le calzature dovranno essere waterproof, possibilmente in goretex e ben isolanti, ma allo stesso tempo il più leggere possibile. Ricordate che il cammino di Santiago ha pochi dislivelli, quindi non vi servirà una scarpa da trekking o hiking incredibilmente performante. Questa cosa ha ancora più valore nella stagione primaverile ed estiva: state leggeri.

In questo caso le scarpe da running non sono sufficienti, sia a livello di grip che di sostegno al piede. Quasi sempre non sono neanche così impermeabili come dovrebbero esserlo per le esigenze di un pellegrino. Allo stesso tempo le scarpe da trekking sono troppo pesanti e rigide per affrontare il Cammino di Santiago.

L’ideale a nostro parere è quindi una scarpa da trail, traspirante, flessibile, ammortizzante (magari con suola in virbam), ma resistente all’acqua. In questo caso il goretex è una scelta personale perché è un’aggiunta notevole di peso alla calzatura.

Un consiglio è quello di portare anche una scarpa super leggera da riposo o per la stagione calda ancora meglio un sandalo con una suola da camminata, perfetto per dare respiro ai piedi durante le parti meno impegnative del percorso.

Nota importante: abbiamo segnalato solo scarpe della Solomon, perché crediamo sia la marca migliore per questo tipo di avventura. Amiamo molto anche calzature tipo La Sportiva Ultra Raptor o le Alpina – 680318, ma a nostro parere le Solomon sono quelle con il miglior rapporto qualità/prezzo.


Migliori scarpe per il Cammino di Santiago in inverno

Salomon X Ultra 3 Prime GTX

Migliori Scarpe Cammino Santiago Pellegrinaggi

Queste scarpe da escursionismo impermeabili della Salomon sono disponibili in versione uomo e donna. É il classico modello Salomon in Gore-Tex che offre grandi prestazioni, ottima vestibilità e comfort senza esagerare con la tecnicità e mantenendo il peso moderato. Il telaio Advanced Salomon è leggero e garantisce un ottimo controllo del movimento, ma allo stesso tempo offre una buona protezione da traumi, vibrazioni e agenti esterni. La calzata Sensifit avvolge il piede dall’intersuola e il sistema di allacciatura assicura la scarpa al piede in modo davvero comodo. Non è una scarpa adatta alla neve ma ha un buon isolamento e un’ottima impermeabilità.

Acquistale ora su Amazon!

Migliori scarpe per il Cammino di Santiago in primavera/inizio autunno

Salomon Speedcross 4 Uomo

Migliori Scarpe Cammino Santiago Pellegrinaggi

Leggera, altamente ammortizzata e con un grip insuperabile sul terreno morbido, questa è la scarpa che può portarti davvero dappertutto e si adatta perfettamente alle condizioni climatiche più instabili delle mezze stagioni. Con un’ottima resistenza alle precipitazioni moderate sarete asciutti anche sotto un’acquazzone e il sistema Wet Traction Contagrip in gomma fine ma resistente assicurerà stabilità e aderenza al terreno anche quando è umido. Non mancano l’allacciamento Quicklace tipico di Salomon e il sistema Sensifit per garantire una calzata sempre sicura e comoda. (qui trovate la versione donna)

Acquistale ora su Amazon!

Migliori scarpe per il Cammino di Santiago in estate

Salomon TRAILSTER GTX Uomo

Migliori Scarpe Cammino Santiago Pellegrinaggi

Trailster GTX è una scarpa allo stesso tempo leggerissima (circa 315 grammi), ma impermeabile e resistente. Essendo pensata per trail e corsa ha una buona ammortizzazione e un comfort davvero impagabile. Il rivestimento water-proof in Gore-Tex garantisce resistenza all’acqua in caso di pioggia medio-leggera mentre il sistema Sensifit avvolge il piede garantendo stabilità e sicurezza. La suola Wet Traction Contagrip è leggera (molto più di quelle degli altri modelli), ma offre comunque un buon grip ed è molto resistente perché la sua composizione di caucciù di alta qualità unisce una flessibilità impagabile a una discreta resistenza. (qui trovate la versione donna)

Acquistale ora su Amazon!


Share: