Cosa vedere e fare a Cairns, Queensland, Australia: la guida

Cosa-Vedere-Fare-Cairns-Queensland-Australia-Guida

perché è la città perfetta per partire alla scoperta del Sunshine State?

Cairns è la meta ideale per scoprire molte delle meraviglie naturali dell’Australia, come la spettacolare Great Reef Barrier (la più grande barriera corallina al mondo) e la Daintree Rainforest. la foresta pluviale) più antica al mondo. Cairns non è solo la porta d’ingresso per eccellenza allo stato del Queensland, popolarissimo tra i turisti di tutto il mondo ma anche la città stessa e i suoi immediati dintorni hanno molto da offrire. Le escursioni da fare partendo da Cairns sono davvero tantissime e infatti la concentrazione di turisti in città è piuttosto alta, ma in molti dedicano pochissimo tempo ad esplorare il centro e gli immediati dintorni che invece meritano un po’ di attenzione.



In questo articolo vi racconteremo cosa non dovete perdervi durante il vostro soggiorno nella placida Cairns, prima di dirigervi in quelle che potrebbero essere le successive tappe di un itinerario nel Queensland e in particolare attraverso la Pacific Coast Way: quasi tutti i turisti si fermano da queste parti un giorno (provate a dedicarne alla città e ai suoi dintorni almeno due) e poi si dirigono verso la selvaggia Daintree Rainforest e partono alla scoperta della Grande Barriera Corallina Australiana.

LE CURE OSPEDALIERE IN AUSTRALIA SONO CARISSIME
NON DIMENTICATE L’ASSiCURAZIONE PRIMA DI PARTIRE

Come arrivare a Cairns, Australia

Cairns è dotata di un aeroporto internazionale che si trova a circa 15 minuti dal centro cittadino. Non ci sono attualmente voli diretti dall’Italia ma dovrete fare scalo in un’altra città australiana maggiore per arrivare fin qui. I voli che collegano Cairns a Sydney e Melbourne sono davvero frequenti, quindi troverete sicuramente quello che fa per voi.

Crediamo che proprio per questo la città sia la migliore prima tappa possibile per un itinerario on the road del Queensland da Cairns a Gold Coast: ovviamente la Pacific Coast Way può essere percorsa anche nel verso opposto senza alcuna controindicazione.

Per il resto Cairns è raggiungibile anche in treno o in bus, da altre città più o meno limitrofe. Sappiate che in molti casi il bus può essere costoso quanto un volo aereo nazionale. Quindi la soluzione migliore è noleggiare qui una macchina e poi guidare fino alla vostra destinazione finale, che se seguite il tour che abbiamo fatto noi sarà Gold Coast e facendo quindi il drop off nel “paradiso dei surfisti”.

Potrebbe interessarti anche:
Animali pericolosi in Australia, tutto quello che c’è da sapere

Dove dormire a Cairns, Australia

A dispetto di quanto possiate pensare, pernottare in Australia non è così tanto costoso. E gli standard sono spesso alti, se non altissimi. Una buona soluzione è affidarsi ad Airbnb, il sito grazie al quale i privati cittadini affittano le loro case e appartamenti. Iscrivetevi ad Airbnb da questo link e avrete immediatamente un buono fino a 35 euro per le vostre prenotazioni

Calypso Inn Backpacker Resort

Immaginatevi un ostello, moderno, con una bellissima atmosfera, la piscina, il campo da Beach Volley e tante altre possibilità ricreative. Immaginate ora una camera doppia, arredamento base, e solo a un chilometro dal centro: ecco, quanto può costarvi a Cairns? 27 euro a notte, per due persone. PRENOTA ORA!

Homestay at Julie’s

Camera grande in appartamento, con bagno condiviso. Wifi gratuito e veloce (cosa non scontata in Australia), vicinissimo al centro e con proprietari davvero simpatici. A partire da 40 euro a notte, stanza doppia. PRENOTA ORA!

Cosa vedere in centro a Cairns, Queensland

Cairns si trova nella costa nord-orientale del Queensland. È la quinta città più popolosa dello stato e quattordicesima in tutta l’Australia. Venne scoperta nel 1770 dal famoso capitano esploatore James Cook e quella che in origine era una zona paludosa di fitte mangrovie venne in un centinaio d’anni bonificata per fare posto ai primi insediamenti urbani. Qui è stata poi costruita la ferrovia (principalmente per il trasporto di materiale proveniente dalle miniere dell’entroterra) e si iniziarono a sviluppare le coltivazioni intensive per le quali quest’area divenne presto famosa: quelle di canna da zucchero. Molto tempo è passato da allora, ma Cairns è rimasta una cittadina benestante e ricca di possibilità per i suoi abitanti, molte delle quali oggi sono indissolubilmente legate al turismo.
Il centro cittadino è assolutamente in linea con la maggior parte delle città di media grandezza australiane, non nasconde alcun patrimonio architettonico particolare, ma vi troverete molti ristoranti e locali interessanti dove mangiare prodotti dalla qualità eccellente (soprattutto carne, hamburger e asiatico), un grande e fornito centro commerciale (www.cairnscentral.com), qualche promenade rilassante e dei bei mercati.

In particolare vi consigliamo di visitare il Rusty’s Market (www.rustysmarkets.com.au), il mercato ortofrutticolo della città che si tiene venerdì, sabato e domenica dalle 5 di mattina alle 18 (la domenica invece chiude attorno alle 15). Si trova in pieno centro ed è vivace e conveniente. La frutta e la verdura che troverete qui sono prevalentemente a chilometro zero, cosi come tutti gli altri prodotti (come alimenti da forno, uova, formaggi e conserve) provengono dalle case dei contadini locali o da laboratori artigianali.

Cairns Esplanade Lagoon

Altra attrazione invidiabile di Cairns è la Cairns Esplanade Lagoon (www.cairns.qld.gov.au/esplanade/facilities/lagoon), una piscina pubblica bellissima a ingresso gratuito circondata dal verde e affacciata sul mare, un luogo perfetto per rilassarsi, rinfrescarsi e perché no… fare un bel barbecue in una delle stazioni grill gratuite che sono a disposizione di tutti. In questa zona vengono spesso organizzati anche concerti ed altri eventi gratuiti.

Promenade

Se poi avete voglia di camminare, da qui seguendo la costa verso la marina c’è una bella promenade che porta verso il porto e offre panorami molto gradevoli soprattutto al calar del sole; vedrete passare i traghetti colorati e le grandi navi da crociera e se volete potrete fermarvi a bere una birra artigianale australiana o assaggiare un vino locale in uno dei tanti locali che si affacciano sull’acqua. In particolare abbiamo apprezzato l’atmosfera e il conveniente happy hour dalle 17 alle 18 dell’Hemingway’s Brewery.

Giardini Botanici

A pochi chilometri dal centro cittadino si trovano i giardini Botanici di Cairns (www.cairns.qld.gov.au/facilities-sport-leisure/botanic), gratuiti e spettacolari. Se siete amanti delle piante esotiche, dei fiori tropicali e delle farfalle sappiate che vi divertirete senza dubbio alcuno; inoltre avrete anche la possibilità di fare tour gratuiti (in inglese) con una guida locale tutti i giorni infrasettimanali alle ore 10.

Trekking a Cairns

Dal giardino partono anche diversi sentieri di trekking e passeggiate nelle alture circostanti. Si chiamano Arrow Trail e sono suddivisi per colore. Ognuno ha una lunghezza e un livello di difficoltà diverso ma nessuno è particolarmente difficile. I sentieri sono molto facili da seguire e ben segnalati, se vi piace camminare e volete una bella vista sull’area cittadina vi consigliamo di seguire la Yellow Arrow e la Red Arrow che offrono bei panorami con minimo impegno. Arrivare nella zona dei giardini e verso l’inizio dei percorsi è davvero comodo: infatti la maggior parte dei bus che vanno verso Cairns North passano di qui (ad esempio il 110, 111, 113, 120, 121, 131), la fermata è Sheridan St Cairns Nth (5 minuti a piedi dall’ingresso) oppure prendete il bus n 131 che arriva praticamente davanti ai giardini.
Per saperne di più cliccate qui.



Cosa vedere nei dintorni di Cairns, Australia

Palm Coves

Questa bella cittadina costiera a circa 30 km da Cairns è caratterizzata da una bella spiaggia lunga e contornata da una miriade di palme. Tra quelle balneabili è la più bella nei dintorni della città e la troverete particolarmente vivace specialmente nel week end, quando famiglie e gruppi di ragazzi vengono qui per rilassarsi, mangiare in uno degli ottimi ristoranti affacciati sul mare, fare una grigliata (anche qui le griglie pubbliche abbondano) o pescare. C’è la possibilità di campeggiare in aree attrezzate, ci sono bagni pubblici e parecchie aree pic-nic. La spiaggia è bella, il molo nella sua parte più settentrionale le da un tocco molto scenografico e in fronte ad essa sorgono diverse isole rocciose e verdeggianti.
Muovendovi invece verso sud (ci sono percorsi ciclabili e pedonali che passano dentro a giardini e piccole zone di foresta) troverete anche Clifton Beach e Kewarra Beach. Attenzione alle zone palustri dietro alla spiaggia perché sono popolate dai coccodrilli.
Dal centro di Cairns è molto facile raggiungere Palm Cove prendendo il bus 110 (circa 45 minuti di tragitto).

Isola di Green Island

Tra le isole più belle nei dintorni di Cairns c’è Green Island, che offre belle spiagge, uno snorkeling non eccellente ma comunque interessante e la possibilità di vedere le tartarughe marine che popolano la sua barriera corallina. L’isola e le sue acque sono area protetta e parco naturale, c’è solo un resort di lusso sulla terraferma e la maggior parte delle persone che la visitano arrivano con il traghetto che la collega con il molo di Cairns (tutti i giorni alle 8.30, 10.30 e 13.00).
Il viaggio dura circa 45 minuti, andata e ritorno costa più di 80 Dollari Australiani, ma noi vi consigliamo assolutamente l’escursione organizzata che costa solo 10 AUD in più e vi garantisce il trasporto, il pranzo, il noleggio di materiale per lo snorkeling (in alternativa danno l’accesso alla zona “glass” della barca dove è possibile vedere, grazie ad un vetro, il fondale) e delle passeggiate nella foresta.  Altri tour si possono trovare andando direttamente nelle agenzie locali che si trovano vicino al molo.

Prenota ora l’escursione a Green Island a prezzo scontato!

Isola di Fitzroy

Quest’isola ci è stata indicata da amici locali come la più bella nei dintorni di Cairns, soprattutto per quanto riguarda la barriera corallina e le passeggiate nella foresta. La vitalità della vita sottomarina non è paragonabile con quella della Great Barrier Reef. ma è comunque possibile vedere molti pesci colorati e a volte anche le tartarughe.
É possibile raggiungerla sempre dal molo di Cairns in circa 45 minuti di navigazione con traghetto che parte alle ore 8 o 11 AM, il prezzo andata e ritorno è sempre piuttosto alto, circa 80 AUD. Per questo anche in questo caso consigliamo di acquistare un pacchetto tour che insieme al viaggio includa anche il materiale per lo snorkeling (o l’accesso alla barca con fondale di vetro), un pranzo al sacco e altre opzioni interessanti. A partire da 84 AUD a persona.

Prenota la tua escursione a Fitzroy Island a prezzo scontato

Le cascate vicino a Cairns

Se siete amanti delle cascate sappiate che attorno alla città ne troverete ben 20. Il nord del Queensland è famoso per le sue belle montagne e se non passate di qui al culmine della stagione secca troverete boschi verdi e cascate poderose, ecco una piccola selezione delle più belle della zona. In particolare queste fanno parte del circuito delle Millaa Milla Waterfalls, si trovano quindi tutte più o meno nella stessa zona, circa 90 minuti di macchina a sud di Cairns, sono davvero comode da visitare in una mezza giornata immersi nella natura.

Millaa Millaa Falls

Facili da raggiungere perché accessibili dalla strada in pochi minuti di cammino le Millaa Millaa Waterfalls sono le classiche cascate da cartolina che cadono dall’alto in modo compatto ed elegante, per la loro popolarità hanno dato il nome al parco nazionale che le ospita e al circuito di cascate che si trova in questa zona del Queensland. Dopo aver fotografato lo scenario potrete approfittare delle sue acque fresche e fare un bel bagno. In primavera la pozza delle cascate si riempie di bellissime farfalle.

Posizione esatta su Google Maps

Zillie Falls

Si trovano a soli dieci minuti lungo la strada del “circuito delle cascate” dalle cascate Milla Milla :anche queste sono piuttosto impressionanti, soprattutto ammirerete il panorama dal belvedere che si trova in cima alle cascate. Anche le Zillie Falls si trovano molto vicine alla strada e sono comode da raggiungere a piedi anche da camminatori non esperti.

Posizione esatta su Google Maps

Ellinjaa Falls

Anche le cascate di Ellinjaa fanno parte del “circuito delle cascate” e sono molto vicine alle Zillie. Il bello di queste falls è che sono circondate da una vegetazione tropicale molto lussureggiante che sembra provenire da una fetta di foresta lontanissima dalla civiltà… e invece le Ellinjaa Falls sono a pochi minuti dalla strada! La cascata in sé è molto bella, incredibilmente fotogenica quando l’acqua abbonda e offre il setting perfetto per un bagno rinfrescante e un bel pic nic.

Posizione esatta su Google Maps