per una passeggiata in relax dopo una giornata di spiaggia

Nella zona di Bophut Beach, a un paio di chilometri da quello che oggi è l’aeroporto di Koh Samui, si trovava un tempo un tranquillo villaggio di pescatori… ecco oggi di questo luogo di pace rimane solo un’eco lontana impressa nel nome che ancora porta quest’area ad alto concentrato di turisti e attività commerciali: Fisherman’s Village. Cosa fare? Cosa vedere? Dove mangiare e bere? Il Fisherman’s Village è il paesino più antico di Bophut, una zona di spiaggia che si trova lungo la costa nord est dell’isola di Koh Samui a circa 5 km dal Big Buddha Temple e a poco meno dall’aeroporto. L’ex villaggio di pescatori oggi porta ancora tracce del suo passato nella sua architettura particolare e complice la vicinanza alla turistica Bophut Beach, si è trasformato in una vivace cittadina satura di ristorantini, botteghe artigianali e hotel.




Le comunità di pescatori che abitavano la zona si sono trasferite a un paio di chilometri di distanza ma sono rimaste le loro graziose case in legno colorate ad allietare l’occhio dei turisti di passaggio. La spiaggia di Bophut che circonda il Fisherman’s Village non è certo la più bella dell’isola ma proprio per la vicinanza a quest’area caratteristica guadagna un discreto fascino. In molti decidono di visitare questa zona perché è molto vicina al molo di partenza per Kho Phangan e rimangono affascinati dal vecchio villaggio che brulica di vita e intrattenimento e finiscono per fermarsi qui più del previsto.

Assicurazione Viaggio Thailandia

Il posto perfetto per una cena romantica vista mare

L’area più famosa e frequentata del Fisherman’s Village è quella su Bophut Beach Road e nelle stradine limitrofe. La particolarità è che tantissimi edifici che si trovano su questa via (che sono soprattutto ristoranti) si affacciano anche sul mare in un punto che offre panorami davvero da cartolina, con l’isola di Koh Phangan che si staglia sullo sfondo. Alcuni offrono la possibilità di mangiare o sorseggiare cocktail su splendide terrazze in legno, altri di mangiare in riva al mare, con i piedi sulla sabbia… sempre con la riva a due passi e la brezza marina a scompigliare i capelli. Sia che cerchiate cibo thai o che abbiate voglia di qualcosa di più internazionale al Fisherman’s Village di Koh Samui rimarrete soddisfatti, le alternative sono davvero tante e la fascia di prezzi è molto variegata, in ogni caso se non volete sbagliare potrete optare per una cena a base di frutti di mare che è senza dubbio la specialità della zona.
Certo, il turismo di massa ne ha in parte adombrato il fascino e soprattutto in alta stagione dovrete fare lo slalom tra comitive di ragazzi ubriachi e famiglie con decine di bambini urlanti, ma se arrivate prima delle 18 avrete possibilità di godervi il posto in relativa tranquillità.

NON PARTIRE PER KOH SAMUI SENZA LA GUIDA LONELY PLANET

Walking Street, il mercato serale del Fisherman’s Village

Il momento più vivace (quello in cui arrivano tutti i turisti) per visitare il Fisherman’s Village è sicuramente la sera, infatti dalle 17 alle 23 Beach Road e le stradine che la circondano si riempiono delle bancarelle del mercato prendendo il nome di Walking Street proprio perché questo proliferare di esercizi commerciali e rivenditori di street food attira tantissimi visitatori che passeggiano tranquillamente dal calar del sole fino a notte. Non vogliamo illudervi, non troverete merci rare o oggetti preziosi nel mercato serale di Walking Street, per lo più saranno cianfrusaglie, vestiti dallo stile etnico e giochi per bambini (ovvero quello che troverete nella maggior parte dei mercati e negozietti thailandesi di tutto il paese) ma è l’atmosfera di relax che vale la visita, quel tipico modo di terminare la giornata che è tanto caro ai thailandesi per cui la famiglia si riunisce per una passeggiata tra le bancarelle e termina la serata con uno spuntino a base di street food, con una birra fresca o un frullato di frutta tra le mani e in sottofondo la musica di un chitarrista improvvisato.
Se cercate spettacoli meno spontaneo e più organizzati vi consigliamo di arrivare fino al vecchio molo, infatti in questa zona quasi ogni sera il comitato turistico di quartiere organizza dimostrazioni di Muay Thai, di danze tradizionali Thai oppure esibizioni di beatboxing, un bel modo di terminare una serata al Fisherman’s Village!
Questa zona è l’alternativa ideale per chi vuole passare una serata a bere birra o cocktail con amici o famiglia e non vuole ritrovarsi nella bolgia infernale di Soi Green Mango, ovvero la via principale della nightlife di Chaweng: chi viene qui cerca atmosfera rilassata, locali di atmosfera e prodotti di qualità: i locali più belli sono in assoluto nella zona ovest del villaggio, ovvero quella che troverete percorrendo il lungomare, tenendovi la spiaggia sulla destra. Per mangiare cibo tradizionale thailandese citiamo in particolare il Krua Baan Chao, che ha un ottimo rapporto qualità (e quantità!)/prezzo e il Krua Bophut, del quale amiamo le vibrazioni. Proprio accanto a quest’ultimo c’è il Coco Tam’s, un delizioso locale sulla spiaggia dove ordinare un cocktail da sorseggiar con i piedi nella sabbia al chiaro di luna. Imbattibile.



Dove dormire vicino al Fisherman’s Village

Se volete soggiornare proprio in questa zona di Koh Samui ed essere vicino alla spiaggia di Bophut e al mercato serale del Fisherman’s Village allora avrete molte possibilità. Infatti quest’area offre tante soluzioni di alloggio soprattutto per chi cerca alberghi di medio budget, puliti e graziosi ma non da mille e una notte. Nello scegliere il vostro albergo vi consigliamo di optare per uno con una bella piscina perché nelle giornate di alta marea la spiaggia qui tende a sparire quasi completamente quindi è bene avere un’alternativa per fare un bel bagno rinfrescante.

D’Anna Resort

Una piccola oasi di pace, a due minuti a piedi dal Fisherman’s Village e dalla spiaggia, il D’Anna resort offre camere moderne e luminose, una bella cucina comune e una quieta e rilassante piscina, con un gradevolissimo idromassaggio! Camere doppie a partire da 23 euro a notte. PRENOTA ORA!

Samui Us Hostel

Una breve passeggiata di 10 minuti dal villaggio di pescatori vi permetterà di raggiungere questo carinissimo ostello che ci è piaciuto tantissimo per la sua grande piscina in mosaico e per le aree comuni perfettamente curate in ogni dettaglio! Le camere e le camerate poi sono molto comode, pulite come uno specchio, camere doppie a partire da 26 euro a notte. PRENOTA ORA!

Hacienda Fisherman’s Village

Cercate un alloggio sul mare? A pochi passi dal borgo dei pescatori e dal mercato serale si trova l’elegante l’Hacienda Fisherman’s Village che offre confort e stile con camere curate nel dettaglio, viste impareggiabili e (tenetevi forte) una terrazza con piscina bellissima. Camere doppie a partire da 70 euro. PRENOTA ORA!

ESPLORA KOH SAMUI CON UNA GUIDA LOCALE: PRENOTA TOUR SCONTATO!

Share: