dimenticate le paste dolci e immergetevi nella tradizione andalusa

Siviglia è la città perfetta dove sperimentare la tipica colazione andalusa, semplice, nutriente ed economica. Ma se state pensando a cornetto e cappuccino siete davvero fuori strada. Fare un’abbondante e lenta colazione è un’abitudine molto diffusa qui e in generale in tutta la Spagna, ma ogni regione e città ha proposte e abitudini particolari. Desayunar in Andalusia è un rito, vediamo insieme cosa e come ordinare tra Siviglia, Granada, Cordoba, Cadiz… Da queste parti quando si tratta di desayuno, ovvero colazione, gli ingredienti dominanti sono pane, olio, caffè, pomodoro e prosciutto e come in Italia e quando si ha tempo, si va al bar a consumarla. L’orario ideale è tra le 8 e le 11:30, anche se l’orario di punta è alle 10; spesso dopo le 11:30 non si possono più ordinare i piatti tipici della colazione andalusa. I bar tipici dove desayunar sono spesso luoghi spartani e super affollati, quindi non scegliete il vostro bar per la colazione in base all’estetica ma cercate quello che ha più ressa al banco: sarà certamente un locale con un buon rapporto qualità prezzo.

Di cosa parliamo in questo articolo:

I dolci o le torte sono poco considerati, al massimo in un giorno particolare (perché è molto pesante!) si può ordinare un bel churros con cioccolata. In questo articolo scoprirete che, nonostante sia fatta di ingredienti semplicissimi, la colazione sivigliana e andalusa segue un rituale rigido: per questo per poter entrare in un bar e ordinare con disinvoltura senza fare pasticci, bisogna prima imparare due cosette.

NON PARTIRE SENZA LE GUIDE LONELY PLANET

La tostada andalusa

La tostada è la colazione e più tipica e diffusa in tutta l’Andalusia: consiste in un panino tagliato a metà e farcito poi tostato, oppure nella sua versione più classica e semplice, solo aperto in due tostato e condito con olio d’oliva. I condimenti possono essere vari e ogni città ha la sua versione più tipica: a Siviglia per esempio è con jamon (serrano o iberico), pomodoro e olio d’oliva ma vengono ugualmente ordinate tante altre versioni.

Ecco un piccolo vocabolario spagnolo-italiano per ordinare la tostada che preferite:

  • Aceite – solo olio d’oliva
  • Aceite y jamón – Olio d’oliva e Jamón
  • Aceite y tomate – Olio d’oliva e pomodoro (il pomodoro può essere intero o schiacciato)
  • “Catalana” oppure “completo” – Olio d’oliva, pomodoro e jamón
  • Mecha – carne a fettine
  • Mantequilla y jamón York – Burro e prosciutto cotto
  • Zurrapa de lomo – burro con carne di maiale
  • Sobrasada – affettato locale spalmabile

Alcuni bar offrono speciali tostadas della casa con altri ingredienti a fantasia come tortilla, stufato di carne o peperoni cotti.

La tostada di qualsiasi tipo può essere ordinata intera o media, la prima è la versione abbondante (un panino intero, tagliato in due) e la seconda quella ridotta (una delle due metà del pane). In verità la quantità varia molto da bar a bar, in alcuni una media vi sembrerà una razione sufficiente in altri invece potreste voler optare per una intera, chiedete al barista di farvi vedere quanto è grande il panino e decidete quale delle due versioni ordinare!

PRENOTA UN TOUR GRATIS DI SIVIGLIA CON GUIDA LOCALE (posti limitati!)

Ordinare il caffè a Siviglia

Nonostante possa sembrare un ordine banale, anche chiedere un caffè potrebbe creare confusione se non si è avvezzi con la terminologia locale. Quindi vi converrà imparare il nome esatto del vostro caffè mattutino preferito:

  • Cafè solo – caffè normale, nero. Il nostro espresso (si può ordinare corto o largo, ovvero ristretto o lungo)
  • Café con leche – caffè latte (con una dose abbondante di latte caldo)
  • Cortado – caffè macchiato caldo (niente schiuma però e un po’ più di latte di quanto si usa in Italia)
  • Manchao – latte caldo con un po’ di cacao zuccherato

Molti bar offrono anche menù convenienti che comprendono caffè, tostada e succo d’arancia, molto consumato a colazione e spesso fatto espresso dal barista con arance fresche.

Colazione dolce in Andalusia: i churros

Cercando bene, soprattutto in centro città, troverete alcune confiterie ovvero vere e proprie pasticcerie che propongono una buona scelta di dolcetti tradizionali e paste da poter gustare con un buon caffè; ricordate però che questo tipo di dolci è più consumato a merenda dai Sivigliani. L’alternativa più tradizionale per chi proprio non vuole rinunciare al dolce per colazione sono i churros, dolci tipici di Spagna e Sud America, fatti da lunghe strisce di pastella fritta. Il curros viene venduto nelle churrerie o in alcuni bar specializzati e solitamente viene servito con una spolverata di zucchero o intinto in un bicchiere di cioccolata calda molto densa. Vi avvertiamo che una porzione (ordinabile chiedendo una intera) di churros è davvero gigantesca (almeno per 4 persone), quindi se siete solo in due o soli vi converrà optare per una media (ovvero mezza porzione). I churros nei bar vengono solitamente serviti a colazione (fino alle 11:30 di mattina) e poi per merenda (ovvero dalle 17 in poi).

I prezzi della colazione a Siviglia e in Andalusia

Il prezzo della colazione è decisamente variabile, soprattutto nelle zone centrali delle città (che sono ovviamente più turistiche e vantano locali un po’ più raffinati) pagherete circa un 20% in più. Comunque diciamo che una colazione con caffè e tostada media farcita solitamente costa meno di 2.60 euro mentre un caffè con tostada intera farcita intorno a 3,5 euro. Considerata che una intera corrisponde quasi a un pranzo.  Il succo d’arancia fresco costa tra 1.50 e 2 euro. Ovviamente il prezzo si alzerà nei locali dove il prosciutto è di qualità e tagliato al coltello o dove vengono proposte tostadas particolari. Se volete mantenere il prezzo basso potete ordinate la tostada con aceite y tomate, che è solitamente buona e poco costosa.

Share: