Guida a Magnetic Island, Australia: cosa fare nell’isola di koala e wallaby

Guida-Magnetic-Island-Australia-Cosa-Fare-Isola-Koala-Wallabies

uno dei luoghi più magici di tutto il Queensland

Al largo della costa di Townsville, una quieta cittadina tra Cairns e Mackay, si trova una delle isole più belle del Queensland, nonché una delle tappe più emozionanti di un viaggio in questa fetta d’Australia: Magnetic Island, diventata famosa per ospitare una delle più grandi colonie di koala al mondo e per poter vedere da vicino i buffissimi wallaby! Durante un viaggio sulla costa est Australiana, guidando la Pacific Coast Way, inserite l’isola nel vostro itinerario!Magnetic Island è un paradiso in terra, dove molti Australiani hanno deciso di ritirarsi dopo essere andati in pensione: tra animali liberi e selvaggi che si possono avvistare con grandissima facilità, spiagge assolutamente da favola e un numero notevole di trekking che assicurano un discreto “da fare” per i camminatori, è il luogo ideale anche per i viaggiatori in cerca dell’Australia meno rurale.

Oltre a queste attrazioni c’è il fatto che, a differenza di altre mete turistiche isolane dello stato, Magnetic Island è decisamente genuina, vivace e particolarmente propensa alla convivialità. Potrete visitarla in giornata ma il nostro consiglio è fermarvi almeno una notte perché le cose da vedere sono tante e, soprattutto se siete alla ricerca di un po’ di relax, questo è il luogo giusto per concedervelo. Inoltre non dovrete spendere una follia per trovare alloggio, perché questa piccola isoletta offre inaspettatamente soluzioni ottime a costi ridotti.

Come vedremo sotto Magnetic Island ha diversi spot per lo snorkeling ma non è il posto giusto per ammirare la Great Barrier Reef australiana: il luogo migliore per farlo, a nostro parere, è Cape Tribulation, di cui parliamo qui.

Di cosa parliamo in questo articolo:

Come arrivare a Magnetic Island, Australia

Per arrivare il modo più comodo è prendere un traghetto dalla vicina città costiera di Townsville. Ci sono due linee di traghetto che coprono questa tratta: Sealink e Magnetic Island Ferries. Sea Links offre biglietti a 30 AUD andata e ritorno (adulti) mentre con Magnetic Island Ferries spenderete 28 AUD. Se vorrete imbarcare l’auto il prezzo sarà per entrambe a superiore ai 200 AUD ma vi consentirà di trasportare 5 passeggeri senza costi aggiuntivi. Se volete lasciare l’auto a Townsville sappiate che troverete tranquillamente parcheggi non a pagamento nei dintorni del molo di partenza di Magnetic Island Ferries, mentre sarà più difficile trovarli vicino a quello di Sealink.
I collegamenti tra isola e terraferma sono molto frequenti, anche più di uno all’ora se considerate entrambe le compagnie.

LE CURE OSPEDALIERE IN AUSTRALIA SONO CARISSIME
NON DIMENTICATE L’ASSiCURAZIONE PRIMA DI PARTIRE

La traversata dura tra i 25 e i 35 minuti e una volta attraccati arriverete al molo principale che si trova a Nelly Bay: da qui se non avete scelto di imbarcare la vostra auto potrete muovervi a piedi (se il vostro albergo si trova nelle vicinanze), in taxi, oppure con il comodo bus che circumnaviga l’isola (un mezzo molto valido, anche se un po’ costoso, che copre tutte le aree più turistiche), su questo sito trovate le informazioni sul percorso e i costi dell’autobus.

Il nostro consiglio è quello di non imbarcare la macchina e dormire nella Guest House di cui vi parliamo nel paragrafo successivo, che potrete raggiungere a piedi dal molo con una passeggiata (panoramica) di quindici minuti.

Dove dormire a Magnetic Island: Arcadia Beach Guest House

La nostra scelta a Magnetic Island è senza dubbio l’Arcadia Beach Guest House che propone tantissime tipologie d’alloggio a prezzi davvero contenuti. L’ambiente qui è molto informale e tutte le stanze, dalla più economica tenda-safari ai mini appartamenti, sono decisamente pulite e ben organizzate.
Ci sono piaciute tanto anche le due grandi cucine attrezzate e le aree comuni dotate di grandi televisori e poltrone molto comode. Questo è l’alloggio ideale per chi vuole cucinare in autonomia e quindi risparmiare: ricordatevi però che l’unico supermercato di Magnetic Island, vicino al molo, ha prezzi abbastanza alti: meglio quindi fare la spesa a Townsville, prima di imbarcarsi. La guest house è immersa nella natura e vicinissima alla spiaggia, inoltre dista poco più di un chilometro dal molo. I prezzi sono decisamente contenuti, soprattutto per la tenda safari, a partire da 40 euro a notte per due persone. Se viaggiate con un budget ridotto non state a pensarci tanto, perché questa è la struttura con il miglior rapporto qualità/prezzo dell’isola. PRENOTA ORA!

Cosa fare a Magnetic Island, Australia

Quanto tempo fermarsi da queste parti? Non fate l’errore di visitarla in giornata, in fretta e furia, perché non vi riuscireste a godere lo spirito rilassato che vi si respira e dovrete correre da un posto all’altro per vedere e fare tutto. Dormite sull’isola almeno una notte e trascorreteci almeno due giorni pieni.

A questo punto vi starete facendo la domanda che tutti si fanno quando arrivano qui: dove possiamo vedere i koala e i wallaby a Magnetic Island?

Passeggiata al The Forts per vedere i Koala e altri trekking

Una delle cose più belle di quest’isola è che ovunque si vada è possibile vedere animali selvatici molto interessanti, in particolare nella zona est, ci sono dei percorsi nella natura dove è possibile vedere quasi sempre degli esemplari di koala. Se siete interessati a conoscere questi buffi animali dirigetevi verso il percorso di trekking “The Forts:, potrete arrivarci facilmente scendendo alla fermata del bus Horseshoe Bay at The Forts.

A pochi metri dalla fermata inizia questo itinerario in direzione di un antico fortino militare utilizzato durante la seconda guerra mondiale, la passeggiata è poco intensa e già dopo 15 minuti noi abbiamo visto i primi koala, una mamma e il suo piccolino che dormivano beati sui rami di un albero poco lontano dal sentiero e ad altezza uomo. Sarete vicinissimi, fotografateli ma non toccateli o disturbatene il sonno in alcun modo.

Oltre al fatto che potrete incontrare questi bellissimi e buffi animali, vi consigliamo questa passeggiata anche per la bella vista che offre salire fino in cima al forte inoltre, a parte un ultimo piccolo tratto in salita, il percorso non è affatto stancante.

Se avete voglia di dedicarvi a trekking più impegnativi vi consigliamo di dare un’occhiata a questa pagina web dedicata ai percorsi dove troverete anche un’utile mappa dei sentieri. Noi abbiamo scelto il “Nelly Bay to Arcadia” che ci è piaciuto molto per la presenza di una foresta fitta con alberi di tipologie molto differenti, l’unica pecca è stata che non era ben segnalato il sentiero e ci siamo persi diverse volte.

Horseshoe Bay

La tappa ideale per qualche ora di puro relax è una visita alla bella spiaggia di Horseshoe Bay, anche questa raggiungibile con il bus (fermata Pacific Dr at Horseshoe Bay). La spiaggia è molto naturale, circondata dagli alberi e senza la presenza fastidiosa di ombrelloni e lettini, giusto qualche barchetta. Appena dietro alla batigia c’è un parchetto dotato di aree pic nic e barbecue pubblici. Oltre il parco si snoda la via principale dove si trovano ristorantini, gelaterie e alcune birrerie. Se avete voglia di farvi un drink non perdetevi l’happy hour al Marlin Bar.
Se siete fortunati potrete anche partecipare al mercato di Horseshoe Bay, che si tiene ogni seconda e ultima domenica del mese dalle 9am alle 2 pm, un buon market ricco di prodotti artigianali e cibi fatti in casa.

Se siete amanti del bird watching vi consigliamo di visitare la laguna che si trova dietro alla spiaggia, ovvero l’Horseshoe Bay Lagoon and Conservation Park, specialmente nel tardo pomeriggio troverete tantissimi trampolieri, noi abbiamo visto anche grossi canguri e diversi lucertoloni (monitor lizard).

Tramonto con i wallaby

La giornata a Magnetic Island non è completa senza vedere almeno un wallaby, i piccoli canguri delle rocce. Se volete vivere anche questa emozione dirigetevi poco prima delle 17 presso la cosiddetta Rock Wallabies (la fermata del bus più vicina è Armand Way at Arcadia/Alma Bay), una zona di scogli e rocce in riva al mare dove questi animali si ritrovano poco prima del calar del sole. Se portate con voi mele o carote potrete darli agli animali con le vostre stesse mani, perché (a differenza dei canguri) questi piccoli marsupiali non sono affatto timidi e si lasciano avvicinare abbastanza facilmente.
Se cercate un posto ideale dove passare qualche ora in relax prima di “andare a caccia” di wallaby dirigetevi verso la vicina Alma Bay, una spiaggia tranquilla, non troppo affollata, dove potrete fare il bagno in tranquillità e sarete al riparo da cubomeduse e squali.

Guida-Magnetic-Island-Australia-Cosa-Fare-Isola-Koala-Wallabies

Snorkel Trails

Se siete appassionati di snorkeling l’isola ne offre alcuni interessanti proprio a ridosso della costa: il Nelly bay Snorkel Trail, che inizia a circa 100 metri dalla spiaggia ed è segnalato da galleggianti gialli che delineano il percorso, è una zona dove le correnti non sono forti quindi è adatta anche ai principianti che potranno ammirare coralli e molti pesci tropicali di piccole dimensioni; invece il Geoffrey Bay Snorkel Trail, che inizia a circa 390 m dalla spiaggia di fronte all’Hotel Arcadia, dove potrete vedere molti pesci tropicali e anche un relitto sommerso, anche qui potrete seguire il sentiero di snorkeling tracciato dalle boe gialle.