corea del nord * corea del sud * zone di confine * guerra

JSA: Joint Security Area, di Park Chan-Wook è sicuramente il film che meglio racconta non solo la tragedia della divisione tra Corea del Sud e Corea del Nord, ma che rappresenta la patetica situazione al confine tra i paesi nella DMZ.

All’interno della zona demilitarizzata, DMZ, al confine tra nord e sud, c’è la JSA – Joint Security Area, un complesso militare dove tutto il giorno soldati delle due nazioni si guardano negli occhi senza oltrepassare il proprio confine. Quando due soldati nord-coreani muoiono nella notte e uno sud-coreano viene trovato oltre il suo confine inizia un thriller che racconta un’amicizia impossibile e l’assurda lacerazione di un popolo diviso da un confine solo politico.


Titolo: JSA: Joint Security Area (Gongdong gyeongbi guyeok JSA)
Regia: Park Chan-Wook
Anno: 2000
Paese: Corea del Sud

Non partire per la Corea del Sud senza prima aver acquistato le guide di viaggio Lonely Planet e qualche libro di approfondimento sul cosiddetto miracolo economico coreano.

Share: