Quando andare a Osaka, Giappone: clima e precipitazioni nella metropoli

Quando Andare Osaka Giappone Clima Precipitazioni

quali sono i mesi migliori per un viaggio nella città del Kansai?

Osaka ha un clima piuttosto temperato e per questo motivo è una meta turistica perfetta per ogni periodo dell’anno. Certo gli inverni sono comunque freschi (una spruzzata di neve non è rara) e d’estate il caldo può essere piuttosto torrido (soprattutto in Luglio e Agosto quando le temperature superano spesso i 30°C) ma in generale le stagioni sono più moderate di altre zone limitrofe e le temperature meno estreme di quelle che troverete per esempio a Tokyo.  State organizzando un viaggio in Giappone e volete capire qual è il periodo migliore per visitare una metropoli affascinante e complessa come Osaka? Nessun problema, capire il clima nella città più importante del Kansai è semplice e noi vi aiutiamo a farlo.

ABBIAMO SCRITTO UNA GUIDA A KOBE, OSAKA, KYOTO E NARA

Non partite per il Giappone senza un’assicurazione sanitaria di viaggio

Il periodo migliore per visitare Osaka è certamente l’autunno inoltrato o l’inizio della primavera quando le temperature sono in generale moderate e gradevoli e le giornate soleggiate. A Giugno, Luglio e Settembre le precipitazioni sono abbondanti (180 millimetri al mese. Per un paragone considerate che a Novembre a Milano cadono circa 120 millimetri di pioggia) e diminuiscono già a Ottobre.




Quando Andare Osaka Giappone Clima Precipitazioni

Ma la pioggia di Osaka spesso non è insistente e anche nei periodi più umidi potrete andare incontro a giornate di bel tempo che si alternano a scrosci improvvisi non troppo fastidiosi, grazie al clima mite e soleggiato che la contraddistingue.

L’estate può essere calda ma a differenza di altre zone del Giappone, a Osaka le temperature non sono mai invivibili. Ad Agosto, che è il mese “peggiore”, la media minima è intorno ai 26° e la media massima si attesta sotto i 35°.

Quando Andare Osaka Giappone Clima Precipitazioni

Da Novembre a Gennaio le piogge sono solitamente scarse e le temperature scendono raramente sotto lo zero. A Dicembre e Gennaio, i mesi in assoluto più freddi, la media minima è intorno ai 2-3 °i e la media massima sfiora i 10 °.
Le “mezze stagioni” sono il momento migliore per visitare Osaka sia per un clima particolarmente favorevole che per gli spettacoli offerti da madre natura. Ricordate infatti che in autunno in Giappone si può assistere al fenomeno del foliage, ovvero al cambio del colore delle foglie degli alberi, e in primavera all’Hanami, ovvero alla fioritura dei ciliegi.

ABBIAMO SCRITTO UNA GUIDA A KOBE, OSAKA, KYOTO E NARA