il ritmo lento del sud del Portogallo, sornione e affascinante

L’Algarve non è affatto solo costa e cittadine di mare: una visita di questa splendida regione del Portogallo dovrebbe assolutamente includere almeno una tappa interna, nelle zone di campagna più tradizionali, dove tanti piccoli paesini fanno pensare che il tempo si sia fermato. Anche voi siete tentati dalla scoperta dell’entroterra algarviano? Iniziate la vostra esplorazione da Loulè, visitando il suo mercato centrale, il gipsy market e il castello. Loulé è una meta turistica abbastanza conosciuta, forse la più famosa dell’Algarve non marittimo, che si trova a circa 17 km da Faro. Amatissima sia dai turisti stranieri che da quelli locali ha un centro storico adorabile pieno di case antiche ed edifici architettonicamente interessanti, è molto viva e ricca di ristoranti, negozi, mercati e locali moderni, non mancano monumenti e chiese da visitare e addirittura un vecchio castello in pieno centro storico.




Non è un paesino, ma una vera e propria città, ma conserva alcune caratteristiche proprie dell’Algarve rurale: per questo è un ottimo esempio per deviare dai percorsi classici di un itinerario nel sud del Portogallo.

NON PARTIRE SENZA LA GUIDA LONELY PLANET DEL PORTOGALLO

Di cosa parliamo in questo articolo:

Come arrivare a Loulè

La vicinanza con Faro, città principale dell’Algarve e location dell’unico aeroporto internazionale della zona, rende piuttosto comoda una visita alla città di Loulè. Se avete un mezzo vostro potrete raggiungere Loulé con circa 22 minuti di automobile dirigendovi a nord-ovest di Faro.
L’alternativa con i mezzi pubblici è il bus
, qui troverete tutte le informazioni sulla linea che collega Loulè a Faro.
Se scegliete di muovervi in treno verso Loulé sappiate che la stazione si trova a quasi 7 km dal centro e non è la più comoda e conveniente delle scelte di trasporto.
Come avrete capito in un itinerario di viaggio ideale dell’Algarve potreste pensare di arrivare a Faro, visitare la cittadina, spostarvi poi a Tavirae successivamente dirigervi verso Loulè, ripassando da Faro.

Cosa fare a Loulè, Algarve

Loulé una città con tutti i servizi del caso: negozi, ristoranti, café, gallerie d’arte, chiese, musei, piscine, giardini… vi consigliamo di passare qui almeno una giornata intera e se siete interessati al suo grande mercato dovrete venire la mattina per vederlo in tutto il suo splendore.

Il mercato municipale

Posizione esatta su Google Maps

Dall’esterno potrebbe sembrarvi un grande palazzo in stile moresco ma in verità è uno dei più antichi mercati dell’Algarve. La struttura ad archi e cupole orientaleggianti è stata costruita nel 1908 con l’intenzione di diventare il simbolo della prosperità della Contea. All’interno una grande sala di vetro e metallo ospita tante bancarelle di prodotti freschi locali di ogni genere e fattura, imperdibile la sezione dedicata al pesce a ai frutti di mare.

Quando è aperto il mercato di Loulè? Il mercato è attivo dal lunedì al sabato dalle 7 alle 15. Il sabato mattina le dimensioni del mercato raddoppiano e spuntano tante bancarelle in più anche esternamente alla struttura, questo perché tipicamente in questa giornata arrivano frotte di turisti dalle vicine località turistiche dell’Algarve. Noi vi consigliamo di evitare questa giornata per visitare la città proprio perché la presenza di così tanti turisti potrebbe rendere la vostra esperienza in città meno genuina e interessante. In ogni caso il mercato infrasettimanale è più contenuto ma ha prezzi più abbordabili ed è comunque vivace.


Il mercato Gipsy-Gitano di Loulè

Posizione esatta su Google Maps

L’altro motivo che spinge molti turisti a visitare Loulè di sabato è la presenza del mercato Gipsy che sorge in un parcheggione in fondo a Rua da Nossa Senhora da Piedade. Qui i gitani della zona si radunano per vendere i loro prodotti (dal cibo fresco ai souvenirs per turisti) a prezzi davvero stracciati. Noi non ci abbiamo trovato nulla di interessante ma se siete in zona potete dare un’occhiata e magari farete qualche affare.
Nei dintorni si trova anche il Santuario de Nossa Senhora da Piedade, una struttura moderna a forma di disco volante abbarbicata sulla cima di una collina che offre una bellissima vista sulle campagne circostanti

Il castello di Loulé

Posizione esatta su Google Maps

Questo antico castello risale al XIII / XIV secolo e si trova a breve distanza dal mercato municipale in pieno centro cittadino. Circondato da mura di pietra antiche all’interno nasconde un bel cortile curato, un museo e alcune sezioni ancora integre delle antiche stanze e delle mura interne. Da fuori spiccano le sue tre torri ancora miracolosamente intatte collegate tra loro da passerelle che offrono una splendida vista panoramica sulla città. È aperto dal martedì al sabato dalle 10 alle 13:30 e dalle 14 alle 18 (il sabato la chiusura è anticipata alle 16:30).

Passeggiare per il centro storico

La zona che circonda il mercato municipale e il castello di Loulé è davvero graziosa e vale la pena dedicarvi qualche ora di esplorazione. Vicoli ciottolati case tradizionali ricche di azulejos, tanti locali diurni dai colori accesi che propongono dolci e pietanze invitanti a prezzi modici. Non perdetevi lungo la strada che va dal castello al mercato l’Antico Convento do Espirito Santo dove si trova la splendida cappella decorata da azulejos “Ermida de Nossa Senhora da Concei” (entrata libera) e anche la principale galleria d’arte municipale.

L’avenida principale è José da Costa Mealha, è circondata da molte attività commerciali ed è una buona scelta per una passeggiata, altrimenti dirigetevi verso la chiesa principale della città, Igreja Matriz de Loulé dove noterete alcuni resti di mura storiche archi in pietra medievali e potrete godere della pace dei bel Jardim dos Amuados che un tempo era un cimitero moresco e ora un giardinetto con palme panchine e curatissime aiuole.

Dove mangiare a Loulé, Portogallo

Se vorrete mangiare cibo tipico portoghese economico e schietto vi consigliamo di allontanarvi dalla zona centrale (di pochissimo) e raggiungere la Churrasqueria Angolana, il luogo ideale per mangiare carne freschissima e saporita alla griglia o alla brace. Qui abbiamo assaggiato un pollo piripiri e una picanha tenerissima. Il locale è spartano ma il servizio cortese e voloce e i prezzi modici.
Ovviamente è affollatissimo sia a pranzo che a cena quindi vi consigliamo di prenotare.

Dove dormire a Loulè

Loulè non è la meta più economica dell’Algarve dove soggiornare ma ci sono diverse pensioni e b&b interessanti e anche qualche boutique hotel se siete amanti del lusso.

Abbiamo selezionato alcuni alloggi molto buoni che potrete trovare sul sito Booking.it, attenzione all’aumento estivo dei prezzi nei mesi di luglio e agosto.
In alternativa affidatevi ad Airbnb, il sito grazie al quale i privati affittano case e appartamenti. Iscrivetevi ad Airbnb da questo link per avere immediatamente un buono fino a 35 euro.

Loulé Coreto Hostel

Questo ostello a pochi passi dalle attrazioni principali della città è pulitissimo, arredato con gusto e accogliente. Le camere private sono davvero spaziose e comode e lo staff giovanissimo è simpatico e disponibile a soddisfare tutte le richieste degli ospiti. Inoltre offre prezzi tra i più bassi della città, con doppie a partire dai 40 euro a notte anche in alta stagione!

Allons-y Guest House

Questa splendida guest house si trova a soli 500 metri dal mercato municipale in una via ricca di graziose case antiche. É la scelta perfetta per chi cerca un po’ di atmosfera, le camere infatti sono decorate in modo classico ed elegante ma il punto forte è la bella terrazza dalla quale ammirare la città. Camere doppie a partire da 60 euro a notte.

Share: