cibo di strada * cucina italiana * toscana * italia

Le grandi città in italia sono spesso molto costose, specialmente se ci si fa tentare dall’ottima cucina, dal buon vino e dallo shopping. Ma per fortuna il cibo di strada spesso ci fornisce alternative non solo economiche, ma anche tradizionali e gustose: se vi state chiedendo cosa mangiare a Firenze senza dissanguarvi, noi vi diamo la soluzione migliore.Il Re dello street food del capoluogo toscano è sicuramente il panino, che troverete ovunque, soprattutto nei chioschi del centro storico. Se saprete districarvi tra i classici stand spenna-turisti incontrerete un modo alternativo di approcciare la buonissima cucina toscana, semplice, spesso a chilometri zero e naturalmente economico (a proposito di panini, avete letto la nostra guida agli hamburger New York VS Verona?).

NEL NOSTRO WEEKEND A FIRENZE ABBIAMO LETTO: LE RICETTE SEMPLICI DELLA CUCINA TOSCANA

1. I migliori panini di Firenze – I due fratellini

Questa banchetta è davvero famosa in città: la troverete tra Via de’ Cimatori, una stradina non lontana da Via de’ Calzaiuoli, e la centralissima Piazza Signoria. Non pensate di sedervi, I due fratellini è un bancone che si affaccia direttamente in strada! Il menù è molto semplice: venti tipologie diverse di panini e qualche vino ben selezionato. Il pane è sempre tagliato sul momento e il panino verrà preparato proprio davanti ai vostri occhi. Noi abbiamo provato il panino con acciughe e salsa verde (preparata nella sua versione tradizionale con prezzemolo, olio d’oliva e aglio), abbinato senza alcun dubbio con un bel bicchiere di Chianti. Apprezzerete sicuramente la vastissima selezione di materie prime di alta qualità, la loro combinazione unica e irripetibile all’interno di un panino che, come se non bastasse, ha dimensioni davvero generose. Costo di un panino e un bicchiere di vino: circa 6/7 euro.

2. I migliori panini di Firenze – All’antico vinaio

Proprio dietro a Palazzo Vecchio, c’è un locale piccolino e molto spesso davvero affollato. Il motivo di tanto movimento dalle parti de All’antico vinaio è sicuramente da ricercarsi nei suoi panini, molto ricchi e squisiti, fatti con un panfocaccia che si sposa alla perfezione con la scelta di affettati e salumi. Il nostro consiglio è di non dimenticarvi di assaggiare un po’ di patè di fegato toscano, la vera specialità della casa. Fidatevi: in questo caso vale proprio la pena di mettersi in fila, il locale è uno dei più social di tutta la città (è stato addirittura il più recensito al mondo qualche anno fa, quindi non aspettatevi di trovare poca coda. In compenso recentemente la famiglia che lo gestisce ha aperto altri 2 punti vendita che forse troverete un po’ meno affollati (sempre in via Neri a pochi passi dall’iriginale).

Costo di un panino e un bicchiere di vino: circa 6/7 euro.

3. I migliori panini di Firenze – Ino

In un piccolo vicolo vicino agli Uffizi, in Via de’ Georgofili c’è Ino, una focacceria (con qualche posto dove sedersi), che punta tutto sulla qualità dei suoi formaggi e affettati. Il posto nonostante sia davvero piccolo, è molto curato e affascinante, anche se sconta un po’ i prezzi, leggermente più alti della media. Il rapporto qualità/prezzo è comunque totalmente rispettato, quindi niente paura, buttatevi a capofitto sulle focacce farcite di Ino! Costo di un panino e un bicchiere di vino: circa 10 euro.

4. I migliori panini di Firenze – Nencioni

Vicino alla Fontana del Porcellino, una delle statue più toccate di tutta Firenze, c’è una bancarella storica: Nencioni. Qui si va per mangiare il lampredotto (se non l’avete mai mangiato pensate alle trippa, ma più morbida) sia nella sua variante più classica, ovvero con la salsa verde, che in quelle più originali. Noi abbiamo provato ad abbinarlo con la salsa ai carciofi, e ne siamo stati entusiasti! Costo di un panino: a partire dai 3 euro!

5. I migliori panini di Firenze – Panini toscani

Questo posticino in piazza duomo ha una particolarità: prima di scegliere il tuo panino puoi assaggiare tutto quello che c’è a disposizione, per farti un’idea sugli abbinamenti che più stuzzicano la tua curiosità. Solo dopo questo piccolo tour gastronomico sarai chiamato a scegliere come comporre il tuo panino, sempre guidato dal gentilissimo staff. Davvero un’ottima idea per provare i tanti prodotti del territorio! Costo di un panino e un bicchiere di vino: circa 6/7 euro.

Avevamo detto che vi avremmo parlato dei 5 migliori panini di Firenze, ma ci teniamo qualche riga per segnalarvi un sesto luogo del cuore che propone panini meno tipici di firenze ma comunque particolarissimi e incredibilmente buoni: Semel. Questo piccolo locale specializzato in panini farciti si trova vicino al Mercato di Sant’Ambrogio e garantisce agli avventori più sofisticati una perfetta rivisitazione dei sapori della tradizione in chiave gourmet proponendo dei panini molto insoliti. Tra le proposte più strane noterete la carne di ciuco, il panino con il ragù o con il sugo di cacciucco, noi lo abbiamo adorato e abbiamo deciso di inserirlo con la particolare menzione di paninoteca più inusuale (e buona) di Firenze!
SE VUOI SAPERNE DI PIÚ SULLA CUCINA TOSCANA QUESTO LIBRO FA AL CASO TUO

Cosa Mangiare Firenze Migliori Panini

I migliori panini di Firenze – All’antico vinaio

Share: