Cosa mangiare a Singapore: piatti tipici e cucina tradizionale

Cosa-Mangiare-Singapore-Piatti-Tipici-Cucina-Tradizionale3

un mix di cucina cinese, malese, indiana… e tanto altro

L’hobby più diffuso a Singapore è senza dubbio mangiare. Sembra che in questa città non si mangi per vivere ma si viva per mangiare e noi ovviamente ci siamo subito trovati a nostro agio con questa abitudine. Abbiamo stilato una lista dei piatti più tradizionali (e buoni) della cucina di Singapore: quelli più tipici, più amati e quelli a nostro parere più buoni. Non sarà un’impresa facile perché la cucina nella città-stato è un insieme di tradizioni asiatiche ed internazionali complesso, influenze che qui si sono mixate e consolidate in un modo tutto speciale.

Non è facile trovare infatti piatti tipicamente singaporeani quanto invece piatti malesi-singaporeani, indiani-singaporeani, perenkan-singaporeani, thailandesi-singaporeani, arabi-singaporeani, cinesi-singaporeani… e così via (con le più infinite varianti regionali a complicare la cosa). Da decine di anni infatti qui arrivano persone da tutto il mondo (soprattutto cinesi, malesi e indiani) che portano con sé tradizioni culinarie e piatti tipici. L’aspetto interessante è che queste tradizioni non sono state semplicemente “spostate” da un luogo all’altro, ma a Singapore hanno subito le influenze l’une delle altre: sono nate quindi ricette specifiche che difficilmente troverete fuori dal paese.
In generale però abbiamo notato che i sapori più sviluppati e apprezzati in città sono quelli dolciastri e pepati, quindi non aspettatevi contrasti forti come nella cucina thailandese (di consistenza e sapore), i toni speziati della cucina indiana e nemmeno gli eccessi piccanti della cucina cinese.
Quasi ogni piatto ha un sapore rotondo e poco spigoloso, con punta di dolciastro e pochi livelli di consistenza, senza però che i sapori siano troppo appiattiti (noi in generale abbiamo davvero apprezzato il cibo singaporeano e pensiamo che sia piuttosto semplice da affrontare anche per chi non è avvezzo alla cucina asiatica).

LE CURE OSPEDALIERE A SINGAPORE SONO CARISSIME
NON DIMENTICATE L’ASSiCURAZIONE PRIMA DI PARTIRE

Ecco la nostra selezione dei piatti migliori da provare a Singapore, partendo dalla colazione fino ad arrivare al dessert!

Kaya toast

Una colazione molto comune che ci ha immediatamente conquistati è quella fatta con il kaya toast, ovvero pane da toast con un generoso panetto di burro giallo e una spalmata di crema a base di cocco e uova. Avevamo già apprezzato questa sorta di marmellata in Indonesia dove ce ne eravamo innamorati e ne avevamo fatto scorte da portare a casa con noi. Ma l’uso fatto dai singaporeani del kaya è davvero interessante: quello che fanno non è un semplice toast, ma un gioco di contrasti molto azzeccato infatti ogni fetta viene tagliata con abilità in due fette sottilissime (pratica che a quanto ci dicono sta diventando più rara ultimamente) che vengono poi tostate e assemblate con una fetta spessa di burro freddo (che rimane consistente e non si scioglie) e solo un velo di marmellata.
Per accompagnare questo mix di tenero e croccante potete scegliere delle uova soft-boiled o fritte e un caffè nero alto (kopi-o, solitamente zuccherato) o un kopi (con latte condensato e zucchero).

Prata e teh tarik

L’altra colazione che abbiamo adorato è molto tipica anche in Malesia e in India, seppure con qualche variante, una bella prata (una sorta di pane piatto o piadina) cotta alla piastra fino a diventare croccante e poi servita con un’intingolo di salsa speziata e un teh tarik bollente (tè nero al latte dolce con un leggero sentore speziato, solitamente di cardamomo e cannella). La prata può essere anche ordinata farcita, le nostre preferite sono quelle al formaggio o alla cipolla.

Char Kway teow

Uno dei piatti che fanno letteralmente impazzire i singaporeani è questo mix di tagliatelle di riso, salsiccia essiccata di maiale, gamberi e germogli saltato in padella con una salsa spessa e ricca, dal retrogusto piuttosto dolce e pepato. Se in Malesia e in Indonesia questo piatto di noodles ha un sapore piuttosto piccante e particolare dobbiamo ammettere che la versione singaporeana ci ha un po’ deluso perché un po’ piatta e troppo dolciastra. Ma ai locali deve piacere decisamente molto perché gli stand che vendono questo piatto economico e ipercalorico sono spesso quelli con le code più lunghe a pranzo!



Laksa

Questa zuppa di noodles con un brodo denso caratterizzato dalla presenza di latte di cocco e spezie che la rendono giallognola è uno dei nostri piatti preferiti di tutto il Sud-est asiatico. È un piatto di origine Perenkan (un mix culturale nato dall’incontro tra immigrati della cina del sud e autoctoni malesi, indonesiani e singaporeani, che ha generato una tradizione culinaria particolarissima), leggermente piccante e piuttosto speziato preparato con pollo (o altre carni), gamberi, fish cake, uova e verdure fresche. Le versioni disponibili a Singapore sono le più disparate, il nostro preferito è senza dubbio il Laksa Katong (tipico del quartiere di Katong) che è caratterizzato da noodles molto grossi e un brodo di pesce davvero saporito.

Chilly Crab

Cosa-Mangiare-Singapore-Piatti-Tipici-Cucina-Tradizionale3

Se dovessimo scegliere il piatto perfetto per una cena sontuosa tra amici sarebbe il chilly crab alla singaporeana, uno stufato di granchio fatto al momento (potrete scegliere da voi il vostro granchio ancora vivo e vegeto) e caratterizzato dalla presenza di una salsa densa al pomodoro leggermente piccante perfetta per essere gustata con il riso oppure dei paninetti al latte (fritti o al vapore) che sembrano nati per fare scarpetta.
Abbiamo mangiato i giganteschi granchi asiatici un po’ in tutte le salse, ma questa è stata la migliore che abbiamo scoperto pero ora.

Hainanese Chicken Rice

In ogni Hawker Center (food court tipicamente singaporeane, ne abbiamo parlato in questo articolo) che si rispetti c’è almeno un venditore di Haiananese Chicken Rice, o più probabilmente almeno 3. Questo pollo lesso a fettine accompagnato da riso e salse dal sapore leggerissimo è considerato il piatto nazionale di Singapore ed è davvero molto popolare. Lo so a noi italiani può sembrare un piatto semplice e delicato, ma se ben fatto ha un sapore ristoratore perfetto per saziare senza appesantire; ed è ottimo da mangiare tutti i giorni (calcolate che i singaporeani hanno l’abitudine di mangiare fuori casa quotidianamente e il chicken rice è uno dei pasti più gettonati per la pausa pranzo).

Bak Kut Teh

Il piatto che ci ha assolutamente conquistato per la sua corroborante semplicità è questa carne di maiale (solitamente costolette) servita con un brodo di carne aromatizzato da erbe, pepe e aglio, accompagnato da riso bianco, e verdure. Il piatto è tradizionalmente consumato nelle giornate di pioggia con una bella tazza fumante di tè verde, ne esistono versioni dal sapore piuttosto forte di erbe cinesi, versioni malesiane (che hanno un brodo più scuro (denso e dolciastro) mentre la versione classica singaporeana è delicata e dal brodo trasparente.

Satay

Anche a Singapore non mancano i nostri spiedini preferiti, i satay. Spesso venduti in ristoranti specializzati questi spiedini sono solitamente di carne di pollo, maiale, manzo o montone marinati con spezie intense, grigliati al momento e serviti accompagnati da una salsa di arachidi e latte di cocco. Noi ne andiamo letteralmente matti e abbiamo trovato la versione singaporeana decisamente saporita (la qualità della carne a Singapore non ci ha mai deluso!).

Popiah

Il popiah è un roll di sfoglia cotto al forno e ripieno di ingredienti freschi come verdure a fettine, tofu, arachidi tostati, germogli e a volte carne o pesce uova. Sono un piatto tipico della cucina fujianese/teochew-style e ricordano un po’ gli involtini primavera ma non sono fritti. Vengono solitamente serviti con salsa agrodolce e sono uno snack molto economico e leggero, adatto ad ogni momento della giornata. Se avrete fortuna verrete invitati ad un popiah party, ovvero una festa tra amici dove c’è una tavola imbandita di ingredienti per il ripieno e ognuno si compone a piacere il proprio involtino.

Hokkien Mee

Abbiamo assaggiato questo piatto della tradizione Hokkien (popolazione del sud-est della Cina) per la prima volta in Malesia e non ci aveva convinto troppo, ma la versione che abbiamo mangiato a Singapore era davvero buonissima! L’Hokkien Mee è fondamentalmente un piatto a base di noodles all’uovo (spesso disponibili anche di riso o un mix dei due tipi) saltati con un sugo cremoso uovo, gamberi e seppie. Ci hanno detto che il segreto della versione singaporeana è l’aggiunta nel sugo del lardo di maiale e di un sambal di accompagnamento (salsa al peperoncino) mai troppo piccante.

Bak Changs

Tortini di riso glutinoso di forma piramidale cotti al vapore all’interno di foglie di palma e impreziositi da tantissimi altri ingredienti saporiti come carne, uova, tuberi, pesce, funghi e verdure. Questi pacchettini deliziosi sono di origine cinese, ne esistono tante varianti ma quella più comune è sicuramente quella di influenza Hokkien con un ripieno di pancetta, funghi freschi e secchi, castagne, gamberetti essiccati e 5 spezie (mix tipico cinese piuttosto intenso). L’abbondare di salsa di soia dolce come condimento extra rende questo tortino di riso particolarmente goloso.

Putu Piring

Cosa-Mangiare-Singapore-Piatti-Tipici-Cucina-Tradizionale3

Noi non siamo dei gran appassionati di dolci asiatici ma a Singapore ci siamo concessi (oltre al Kaya Toast) una merenda a base di putu piring, delle focaccine di farina di riso cotte al vapore, aromatizzate al pandan (erba aromatica molto delicata) e ripiene di pasta di zucchero di canna. Questi dolci delicati tanto alla vista quanto al gusto sono molto popolai in Indonesia, Malesia e sud della Thailandia ma a Singapore ne troverete di altissima qualità (tanto da guadagnare premi internazionali importanti), quindi vi consigliamo di assaggiarli qui… magari accompagnati da un ottimo teh tarik.