cina * grattacieli * cibo cinese * templi * metropoli

La domanda è: si può vedere una città di oltre 14 milioni di abitanti in soli due giorni? E soprattutto, ha senso? Noi abbiamo provato a farlo, perché amiamo le sfide: è facile godersi un posto quando si hanno tanti giorni a disposizione, ma può capitare di dover visitare tutto in poco tempo. E allora bisogna organizzarsi.

Abbiamo studiato un itinerario che tenga conto delle varie sfaccettature della città: visiterete i quartieri più nuovi e scintillanti e le vie che ancora resistono al cambiamento, i templi più evocativi e le principali vie di shopping. Abbiamo poi scelto nello sconfinato panorama enogastronomico della città due ristoranti in cui godersi il meglio della cucina cinese (leggete cosa scrive il nostro inviato Jack Hu sulla perfetta colazione cinese in strada).

PRENOTANDO QUESTO TOUR VEDRETE IL MEGLIO DI SHANGHAI IN BICICLETTA!

Dove dormire a Shanghai

La primissima cosa da non sbagliare se avete due giorni per vedere Shanghai è la scelta del quartiere in cui pernottare: trovarsi dall’altra parte della città può voler dire doversi fare oltre un’ora di taxi o metropolitana. L’ideale se seguite il nostro programma è dormire nei dintorni del Bund, o vicino agli Yuyuan gardens, perché è da lì che partirete alla mattina. Non è male dormire anche a Jing’an o nella French Concession. Evitate Pudong (dove troverete tantissimi alberghi perché è la zona finanziaria della città) e Hongkou.

Lo Shanghai MOUSSE International Hostel a Jing’an ha standard di servizio più alti dei suoi concorrenti e potrete dormirci con meno di venti euro a testa a notte.

Se cercate un appartamento, ampio, moderno, luminoso e con cucina la vostra scelta potrebbe ricadere sui World UnionService Apartment – Cosmo, sempre a Jing’an.

Se cercate a tutti i costi un 4 stelle lo Shaanxi Business Hotel Shanghai ha sempre offerte ottime e potreste spendere anche poco più di 50 euro a notte per una doppia. Un rapporto qualità/prezzo difficilmente battibile in città.

L’altra soluzione è invece affidarsi ad Airbnb, il sito grazie al quale i privati cittadini affittano le loro case e appartamenti. A Shanghai troverete centinaia di offerte per tutte le case. Iscriviti ad Airbnb da questo link e avrai immediatamente un buono per le tue prenotazioni fino a 35 euro.

Primo giorno a Shanghai

Alla mattina
People’s square: una delle piazze principali, sulla quale si affacciano decine di edifici molto interessanti, da cui iniziare il vostro tour.
East Nanjing road: una delle vie principali dello shopping, che vi farà entrare in confidenza con la città. Percorretela fino in fondo.
The Bund: da East Nanjing road arriverete al Bund, ovvero il lungofiume, uno dei posti più iconici di Shanghai. Ammirate lo skyline che vi si parerà davanti!

A pomeriggio
Jade Buddha Temple: incastonato tra i grattacieli c’è un grande tempio buddhista, uno dei più belli di Shanghai.
French Concession: qui l’architettura è completamente diversa: case basse e in stile europeo, il traffico si calma, un altro mondo, un’altra Shanghai. Il posto giusto dove fare un aperitivo prima di cena.
Cena tipica dello Yunnan: una delle cucine regionali più interessanti della Cina, ricca di formaggi (e yogurt) e carne. Abbiamo selezionato il validissimo Lotus Eatery (1112 Dingxi Lu, near Wuyi Lu, Changning District), economico e carino allo stesso tempo. Dicono sia tra i migliori yunnannesi in città.

PRENOTA UNA DEGUSTAZIONE DI CIBO LOCALE A SHANGHAI!

Due Giorni Shanghai Cina

Shanghai: lo skyline sul Bund

Due Giorni Shanghai Cina

Shanghai: da East Nanjing Road al Bund

Due Giorni Shanghai Cina

Shanghai: East Nanjing Road

Due Giorni Shanghai Cina

Shanghai: Jade Buddha Temple tra i grattacieli

Secondo giorno a Shanghai

Alla mattina
Yuyuan Gardens: complesso di giardini tradizionali cinesi con alberi centenari, pagode, laghetti e ponticelli caratteristici. All’esterno c’è una vivace zona di shopping molto animata e colorata nel weekend.
City God Temple of Shanghai: attaccato agli Yuyuan Gardens c’è un grande tempio buddhista: niente di nuovo ma sicuramente da vedere.
Old town (shikumen & longtang): i vicoli angusti della Shanghai di tanti anni fa resistono sotto i grattacieli! La vita qui è in strada, con anziani ad ogni angolo che giocano a carte, donne che fanno la maglia, ristorantini e case da tè a non finire. Cercate gli shikumen attorno agli Yuyuan Gardens, chiedete e non demordete: arriveranno a voi come per magia. Altre zone: French Concession, Jing’an, Hongkou.

PRENOTA UN TOUR IN BICICLETTA DELLA CITTA’ VECCHIA DI SHANGHAI!

A Pomeriggio
Wanshang Huaniao Market – Flower Bird Fish Insect Market: se volete cenare con cavallette e api questo è il posto giusto dove fare acquisti.
Tianzifang: qui le viuzze tortuose della Shanghai tradizionale sono stati perfettamente restaurati per creare un distretto di shopping e vita notturna! Arrivate a Tianzifang prima del tramonto, fate un giro e poi bevete qualcosa prima di cena.
Da Dong Roast Peking Duck: Da Dong è uno chef molto apprezzato in Cina. I suoi ristoranti sono famosi soprattutto per l’Anatra alla Pechinese. Costoso ed elegante (mediamente 50/60 euro a testa), ma è un’esperienza che dovrebbero fare coloro che pensano alla cucina cinese come povera e poco curata. Abbiamo provato quello all’interno dello IAPM Mall (999 Huaihai Zhong Lu).
Traghetto per Pudong: se non siete stanchi, prima di andare a dormire, tornate sul Bund, ammirate il panorama e attraversate il fiume con il traghetto per vedere avvicinarsi i grattacieli illuminati. Ricordatevi però di controllare orari e fermate!

Due Giorni Shanghai Cina

Shanghai: gli shikumen della Old Town

Due Giorni Shanghai Cina

Shanghai: lavoro a maglia nella Old Town

Due Giorni Shanghai Cina

Shanghai: Tianzinfang, shikumen diventati meta di shopping

Due Giorni Shanghai Cina

Shanghai: Dadong Restaurant

Principali cose che non vedrete in questo itinerario:

  1. Shanghai Museum
  2. M50
  3. Qibao – L’antica città sull’acqua
  4. La vista (e l’interno) dalla Shanghai Tower e dal Shanghai World Financial Center
  5. 1933 ex mattatoio
  6. … e tanto altro.

Share: