Flamenco a Siviglia: migliori locali dove vedere uno spettacolo anche gratis

Flamenco Siviglia Migliori Locali Dove Vedere Spettacolo Gratis

scegliere il locale più tradizionale e meno turistico

Una delle esperienze più attese dalla maggior parte dei turisti che passano da Siviglia è quella di assistere ad uno spettacolo di Flamenco, arte conosciuta e diffusa in tutto il mondo, ma che in Andalusia è senza dubbio al suo massimo splendore. Se volete gustarvi un’esperienza tradizionale però dovrete avere l’accortezza di evitare le trappole turistiche. Ecco qualche consiglio per vedere gli spettacoli più autentici di flamenco. Siviglia è senza dubbio la capitale del flamenco, musica che trova le sue radici proprio nel folclore andaluso; qui la disciplina è talmente tradizionale e particolare che è stata dichiarata nel 2010 dall’Unesco Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità.
Ma purtroppo avere un’esperienza autentica e soddisfacente è diventato piuttosto difficile perché l’avvento del turismo di massa ha fatto fiorire molti locali poco genuini, che offrono spettacoli costosi e di scarsa qualità mentre tanti locali storici sono decisamente cambiati per assecondare le richieste dei turisti peggiorando in qualità ma soprattutto i atmosfera. Ovviamente è impensabile che in una città così piena di stranieri i locali di flamenco non attirino l’attenzione!

In questo articolo vi parleremo dei luoghi più famosi, turistici e non, dove vedere il flamenco e vedrete che tra i nostri consigli ci sono anche alcune soluzioni interessanti per vedere spettacoli coinvolgenti e spendere il giusto!

Cosa altro fare per godersi la movida, la splendida vita notturna di Siviglia? Leggete il nostro articolo!

Origini del flamenco

Il flamenco è un’espressione artistica nata dall’incontro tra di verse culture: araba, spagnola, balcanica, ebraica, rom. È sicuramente l’espressione artistica più famosa del popolo nomade gitano che durante le sue migrazioni haattraversato tutto il Medio Oriente e il Mediterraneo. Il luogo origine dei gitani andalusi corrisponderebbe a una regione del Pakistan dalla quale essi vennero esiliati in seguito a una serie di invasioni, secondo la tradizione da qui viaggiarono dall’Egitto verso l’Europa passando per i Balcani e arrivando anche in Spagna dove una grossa comunità attorno al XV secolo decise di stanziarsi nell’Andalusia, regione con una secolare tradizione culturale improntata alla multietnicità e dove il popolo rom si è poi fortemente integrato.
È nato in queste condizioni di caos culturale: le prime notizie scritte della sua nascita risalgono alla fine del 1700 dove viene descritto come ballo tipico delle famiglie gitane ma solo nell’ultima decade del 1800 divenne intrattenimento popolare all’interno di locali e ristoranti. Il primo dei locali per flamenco venne aperto proprio a Siviglia intorno al 1885 e da allora la tradizione continua, più forte che mai in tutta la città.

I diversi tipi di Flamenco

Esistono molte sfumature nel flamenco che è una forma d’arte molto varia e può essere anche solo cantata (come la debla, la saeta o il martinete). Il Cante Jondo è un modo di cantare tipico di alcune forme di flamenco antiche, chiamato anche canto profondo.
Poi c’è il flamenco accompagnato da chitarra che viene suonata in modo particolarissimo e anche percossa con le dita per dare ritmo: Paco de Lucia, deceduto nel 2014 è stato uno dei rappresentanti più famosi di quest’arte. Il flamenco più famoso nel mondo però è quello che prevede anche la presenza di ballerini, parliamo ad esempio del tango flamenco e del fandango.
Le ballerine di Flamenco sono vestite con abiti davvero caratteristici e colorati e nel loro corredo non mancano mai ventaglio e scialle, ma anche le nacchere in legno, perfette per dare ritmo al ballo. A Siviglia potrete vedere vari tipi di flamenco, sicuramente i locali turistici proporranno la versione ballata ma la maggior parte degli altri alterneranno le varie forme d’arte.

Triana, quartiere dei tablaos de flamenco

Il quartiere più conosciuto per questi spettacoli a Siviglia è Triana, che un tempo era densamente popolato da famiglie gitane che non erano ammesse all’interno delle mura cittadine. Il quartiere ha un’identità molto forte e distinta dalle altre zone della città e proprio qui questa musica è diventata inizialmente una realtà artistica che si esprimeva per un pubblico pagante non gitano (los Payos).

Ancora oggi a Triana si trovano un alto numero di tablaos, i locali tradizionali specializzati in esibizioni di flamenco che attirano sia turisti che locali. A Triana gli spettacoli nei tablaos più autentici iniziano in tarda serata (attorno a mezzanotte) e spesso vanno avanti fino a molto tardi, gli spettacoli più turistici invece hanno orari molto anticipati.

PRENOTA UNO SPETTACOLO DI FLAMENCO
A TRIANA A UN PREZZO SCONTATO

I migliori tablaos e locali dedicati al Flamenco

In questo elenco troverete alcuni tra i locali più famosi per il flamenco a Siviglia, molti sono davvero molto conosciuti e citati anche nelle guide turistiche ma comunque propongono artisti qualitativamente interessanti ed esperienze piuttosto genuine. Il nostro consiglio è evitare le sale molto grandi e scegliere locali più piccoli dove è possibile avere un’esperienza più simile a quella della tradizione, se poi volete un’esperienza davvero autentica vi consigliamo di evitare tutti i tablaos che aprono prima delle 22:30 perché sono evidentemente pensati per il turista visto che nessun sivigliano o spagnolo si sognerebbe di andare a vedere il flamenco in prima serata né tanto meno a pomeriggio.
Ovviamente è una buona scelta andare in cerca di tablaos a Triana dove, in generale, i locali per flamenco sono un po’ meno turistici e anche ristoranti normali e bar de copas offrono spesso spettacoli di canto flamenco.

Los Gallos

È uno dei locali più famosi ed è sempre molto affollato, che si trova in una delle piazze più belle del barrio di Santa Cruz. Qui è possibile assistere a spettacoli di buona qualità in un ambiente curato e intimo, anche perché il locale è molto piccolo e non consente di ospitare gruppi numerosi. Però ormai è a quasi totale uso e consumo di tristi stranieri. Gli spettacoli iniziano attorno alle 20.00 (orario che per un sivigliano sarebbe davvero improponibile) e il prezzo si aggira intorno ai 30 euro (consumazione compresa) per 1 ora e 30 di spettacolo.
Sul sito ufficiale www.tablaolosgallos.com troverete tutte le informazioni.

El Arenal

È un tablao centralissimo dallo stile tradizionale i cui interni sono molto curati e dove vengono proposte cene con spettacolo di flamenco, è certamente molto turistico ma il livello degli spettacoli è alto e molti degli artisti che si esibiscono lo fanno con improvvisazione (uno stile spontaneo molto apprezzato). Sicuramente è costoso ma è anche la meta ideale per chi vuole gustarsi lo spettacolo davanti a buon cibo e in un locale elegante senza badare a spese.
È l’opzione più gettonata da turisti spagnoli facoltosi in visita a Siviglia che vogliono sperimentare l’intrattenimento andaluso, quindi non sarà il più autentico tablaos di quartiere ma offre spettacoli pensati per soddisfare anche gli spagnoli (non solo i cinesi).
Sul sito ufficiale tablaoelarenal.com troverete le informazioni sui ticket d’ingresso (a partire da 40 euro) e le formule comprensive di tapas o cena.

Casa della Memoria

Non è un tablao ma un centro culturale dedicato alla tradizione andalusa e al flamenco. Qui si esibiscono i molti artisti ogni giorno in due tranche, alle 19:30 e alle 21:00, e il prezzo è di 18 euro (ci sono sconti per studenti). Nel complesso è un’esperienza troppo turistica e non la consigliamo, però di sicuro è quella più economica tra le opzioni a pagamento, sul sito www.casadelamemoria.es  troverete tutti gli spettacoli.

PRENOTA UNO SPETTACOLO DI FLAMENCO
NEL TEATRO PIÙ
EVOCATIVO DI SIVIGLIA

Museo del Baile Flamenco

Questo è un museo che comprende uno spazio espositivo dedicato al flamenco a una scuola di danza e musica. Se siete interessati ad uno spettacolo di ballo flamenco di qualità sappiate che qui ogni giorno potrete vederne uno coreografato da Cristina Hoyos, una famosissima ballerina e insegnante locale. È ciò di più lontano dal tablao tradizionale che ci sia ma lo show è curato e il museo interessante, semplicemente un modo diverso di vedere il flamenco.
Ticket a partire da 22 euro solo per lo spettacolo e da 26 euro per entrata al museo e flamenco.
Tutte le altre informazioni sul sito ufficiale museodelbaileflamenco.com.

Lola de los Reyes

Uno dei locali più caldi di Triana che offre sia spettacoli di musica tradizionale andalusa che di flamenco. Gran parte del pubblico è spagnolo, gli artisti sono di vario livello ma sempre molto autentici nelle loro rappresentazioni. Il locale non è esteticamente troppo tradizionale ma è nel complesso capace di creare un’atmosfera particolarmente piacevole e spontaneamente andalusa anche grazie alla continua interazione degli artisti con il pubblico, anche la proprietaria ed il marito si esibiscono spesso.
Non ha ticket d’ingresso ma si paga 9 euro la prima consumazione (prezzo che vale assolutamente lo spettacolo). Le serate con gli spettacoli di flamenco sono spesso molto piene, potete prenotare un tavolo sul sito ufficiale loladelosreyes.es, attenzione perché (a parte rari pomeriggi di apertura per eventi particolari) il locale apre alle 23:45.

Casa Anselma

Sicuramente questo è uno dei nostri tablao preferiti a Triana e anche uno dei più famosi tra i locali. Casa Anselma (posizione esatta su Google Maps) è intimo e bellissimo, il signore che gestisce il locale è simpatico e gli artisti che si esibiscono qui sono di casa e si vede che si sentono a loro agio nel locale e con il pubblico. È il luogo ideale per godersi qualche birra con gli amici, chiacchierare con gli altri avventori tra uno spettacolo e l’altro e vedere il flamenco senza orari rigidi e pressanti. Si viene qui attorno a mezzanotte e si vede come va la serata… la prima consumazione si paga 7 euro, attenzione perché se c’è troppa gente viene chiuso l’ingresso, meglio scegliere di andare tra settimana per trovare meno ressa.
Ah, niente sito internet ma potete avere altre informazioni (in spagnolo) telefonando al numero +34 606 16 25 02.

La Carboneria

Questo locale storico che si trova a Santa Cruz è uno dei più famosi tra quelli che offrono spettacoli di flamenco senza biglietto d’ingresso e probabilmente l’unico senza consumazione minima obbligatoria. L’aspetto del locale è più quello di una sala parrocchiale dove tutti bevono birra o di una balera arrangiata che di un tablao ma nel complesso è certamente un posto dove ci si diverte, molto di più che nei locali prettamente turistici; il pubblico è solitamente composto da metà spagnoli e metà stranieri molti dei quali sono studenti Erasmus. Ci sono tutte le sere spettacoli flamenco e spesso anche i clienti iniziano a ballare (c’è anche una sala tipo discoteca), insomma è un buon locale per passare una serata con gli amici e vedere anche un flamenco un po’ arrangiato ma genuino.
Gli spettacoli iniziano alle 21,30, 22,30 e 23,30. Poi a volte si susseguono senza un orario preciso per la chiusura: qui troverete i riferimenti della Carboneria.

Lola Cacerola

Non è un tablao ma un bel ristorante colorato a Triana che, insieme a una bella vista sul fiume, la sera offre anche agli avventori spettacoli di canto flamenco e musica tradizionale andalusa. Ci siamo capitati per caso e dobbiamo ammettere che l’atmosfera spontanea e il coinvolgimento di tutti i commensali (soprattutto abitanti di triana) ci ha fatto davvero stare bene quindi lo consigliamo per chi non vuole il più classico degli spettacoli di flamenco ma una serata con buona musica tradizionale in un ambiente accogliente.
La presenza dei cantanti e musicisti non è garantita ma molto molto frequente nel weekend: in generale lo spettacolo inizia sempre dopo le 22.
Qui potete informarvi e prenotare il vostro tavolo: www.lolacazerola.es.