Guida all’Isola di Faial, Azzorre: cosa vedere, spiagge e piscine naturali

Guida Isola Faial Azzorre Cosa Vedere Spiagge Piscine Naturali

un itinerario per una vacanza adatta un po’ a tutti i gusti

L’isola di Faial è una delle più visitate delle Azzorre, sicuramente il motivo principale è che, oltre a bellissimi paesaggi naturali e incantevoli cittadine di pescatori, ospitaanche belle spiagge perfette per rilassarsi al sole mentre si è in vacanza. Offre infatti alcuni no. Ecco una guida che raccoglie oltre alle migliori zone dove andare al mare anche tutte le cose da fare e vedere a Faial. Faial è la terza isola più popolosa delle Azzorre, è decisamente più abitata rispetto alle sue vicine (circa 15.000 abitanti) ed è quella più ad ovest del gruppo centrale dell’arcipelago. Insieme a São Jorge e Pico forma il “triangolo delle Azzorre” che ogni anno attira tantissimi turisti per la sua natura scenografica. Sebbene il suo nome rimandi ai numerosi alberi di faggio (faia in portoghese) presenti sull’isola sono soprattutto le sue ortensie ad attirare l’attenzione, qui hanno colori davvero intensi e sono popolari soprattutto quelle blu che vengono usate per decorare la maggior parte dei balconi fioriti delle case locali (da qui il soprannome di Isola Blu).
Vi state chiedendo come arrivare a Faial? L’isola ospita un aeroporto: consultate questo sito per scoprire i voli più economici: www.azoresairlines.pt/en/

Approfondimento: Guida alle migliori isole delle Azzorre (Portogallo) mare, spiaggia e natura

Dove dormire a Faial, Azzorre

Ci sono diverse soluzioni interessanti per dormire ad Horta, potete scegliere di soggiornare sempre nella stessa zona dell’isola e da lì spostarvi in macchina per esplorare oppure scegliere di soggiornare in luoghi diversi per fare meno strada ogni giorno. In ogni caso le posizioni migliori per trovare alberghi, b&b o appartamenti interessanti sono Horta (la città più connessa e storicamente più interessante), Almoxariffe (la località balneare più amata dai giovani e che offre maggiore intrattenimento notturno) oppure la zona di Varadouro (più spartana e remota ma comunque in ottima posizione e con molte soluzioni alberghiere economiche).

Cercate una casa vacanze o una stanza in un appartamento condiviso? Una delle soluzioni più comode e convenienti è scegliere un appartamento e per farlo vi consigliamo di affidarvi ad Airbnb, il sito grazie al quale i privati cittadini affittano le loro case e appartamenti. Iscrivetevi da questo link e avrete immediatamente un buono fino a 35 euro per le vostre prenotazioni.

Ecco invece alcune opzioni interessanti che potrete prenotare online sul sito Booking.it

La nostra scelta a Horta: Casa Idilica

Casa vacanze molto chic, in una zona rurale dove si possono apprezzare i suoni rilassanti della natura e di viste bellissime. Si trova a pochi chilometri dalla città ed è in un ottima zona dalla quale muoversi in esplorazione. Camere a partire da 40 euro a notte per 2 persone. PRENOTA ORA!

La nostra scelta a Almoxariffe: Holiday Home Rua Alberto Avila de Vargas

Una splendida casa in riva al mare dagli interni eleganti e dotata di due camere da letto, davvero il luogo perfetto per godersi la spiaggia in tranquillità e approfittare quando cala il sole della vita nella cittadina vicina. A partire da 108 euro per 4 persone. PRENOTA ORA!

La nostra scelta a Varadouro: Residencias Varadouro

Questo piccolo resort che offre camere e appartamentini affacciati sul mare è semplice ma sincero e accogliente. Si trova a circa 700 metri dalla cittadina di Varadouro ma a pochi passi dalle piscine naturali. Camere doppie a partire da 50 euro a notte. PRENOTA ORA!

Cosa vedere a Faial, Azzorre

Faial offre davvero tante possibilità di divertirsi ed esplorare durante un viaggio. Ci sono infatti tante possibilità di fare trekking e camminate lungo la costa e nei territori interni (campagne, boschi, vette). Il nostro preferito è il Vulcão dos Capelinhos nella Península do Capelo, dove tra panorami estremi e fari colorati potrete fare bellissime passeggiate.

Poi c’è la bellissima città di Horta la cui marina è davvero unica al mondo. Questa cittadina vivace è la capitale di Faial ed è diventata famosa nel mondo per il Peter Café Sport, la particolarissima taverna locale dei marinai e degli sportivi che ogni giorno si riempie di avventori da tutto il mondo. Ma è possibile fare tantissime altre cose come salire a Ponta da Espalamaca, per vedere Horta e il suo porto dall’alto o andare in cerca di murales che non mancano nei muri degli edifici cittadini. Impossibile non citare in città il Museo Scrimshaw dove troverete un’interessante collezione di opere realizzate con parti di balene o comunque ispirate ai cetacei e la Fabrica da Baleia de Porto Pim, dove potrete vedere le macchine usate per la caccia alla balena oramai in disuso.

Oltre ad Horta ci sono molti altri villaggi tradizionali molto interessanti da visitare come Porto do Comprido, Cedros e Salao.

PRIMA DI PARTIRE PRENOTA UN’ASSICURAZIONE SANITARIA,
RIMBORSO VOLI, SMARRIMENTO VALIGIE, FURTO

Le migliori spiagge di Faial, Azzorre

Ma passiamo alla parte più interessante dell’isola, le sue belle spiagge. Abbiamo detto che tra quelle del “triangolo” è proprio questa ad offrire la maggiore possibilità di godere di belle spiagge quindi qui il turismo balneare va davvero per la maggiore. Come nella maggior parte delle coste dell’arcipelago anche a Faial troverete battigie di origine vulcanica, molte delle quali con bellissime spiagge lla sabbia scura, ma anche belle piscine naturali.
Insomma fare dei bei bagni e rilassarsi al sole non sarà un problema durante la vostra vacanza a Faial, ecco quali sono le spiagge e piscine naturali più belle e conosciute dell’isola tra le quali potrete girovagare in cerca del panorama più bello.

Porto Pim

Questa è la spiaggia più vicina alla popolare meta turistica di Horta. Porto Pim è decisamente bellissima e particolare anche se spesso può risultare un po’ affollata (per gli standard delle Azzorre) per la sua posizione comoda da raggiungere da turisti e dai locali. Senza dubbio è una vera rarità nell’arcipelago perché offre una spiaggia con sabbia piuttosto fine e chiara che incontra dolcemente il bel mare azzurro che bagna Faial.
La spiaggia è grande e occupa quasi totalmente una lunga baia, il litorale qui degrada dolcemente verso il mare quindi potranno nuotare tranquilli anche i bambini e i nuotatori non esperti, anzi questa è sicuramente una delle zone balneari meno esposte dell’isola alle correnti impetuose (da sempre questa zona è stata il rifugio di marinai locali durante le tempeste). Nelle giornate limpide la vista da un capo all’altro della profonda baia di Porto Pim è molto bella e comprende anche l’imponente Forte de São Sebastião. Ovviamente essendo la spiaggia più commerciale dell’isola troverete bagni e docce pubbliche, tanti bar e ristorantini e la possibilità di noleggiare ombrellone e lettino.

Posizione esatta su Google Maps

Praia de Pedro Miguel

La spiaggia di Pedro Miguel si trova invece a nord di Almoxarife ed è un luogo davvero deserto e riservato dove la terra incontra il mare in modo piuttosto brusco e drammatico (fa davvero pensare all’incontro tra lava bollente pronta a diventare roccia e il mare impetuoso). Anche in alta stagione questa è un’oasi di pace decisamente felice, dove passeggiare tra le rocce e fermarsi nella sua spiaggetta scura a meditare guardando le onde.
È possibile fare il bagno solo nei giorni in cui il mare è calmo e le correnti non sono esageratamente forti. Per tutti gli altri giorni vi consigliamo di venire qui con un paio di panini e una birra (non ci sono ristoranti o esercizi commerciali qui) e guardare dalla cima di uno scoglio nero il panorama davanti a voi che da questo punto privilegiato comprenderà la splendida isola di Pico (detta anche l’isola montagna).

Posizione esatta su Google Maps

Praia da Faja

Se siete in cerca di spiagge nere in puro stile Azzorre, Praia da Faja è quello che fa per voi. Faja è un bell’arenile scuro cosparso da grandi rocce basaltiche levigate dal mare è circondato da montagne di roccia imponenti, è davvero un luogo dove la natura ha dato il suo meglio per apparire forte e imprevedibile. Nonostante lo scenario estremo questo litorale è spesso protetto dalle onde e quindi è un buon posto per farsi belle nuotate per buona parte dell’anno.
Qui nella parte nord dell’isola non troverete lettini né ombrelloni, le spiagge sono libere e selvagge ma a Faja c’è un piccolo punto ristoro e un’area pic nic che offre anche la possibilità di usare servizi igienici. Il mare è impetuoso, con condizioni eccellenti per il surf.

Posizione esatta su Google Maps

Almoxariffe

Molto popolare tra il locali, la lunga spiaggia di Almoxarife sorge pochi chilometri a est di Horta e offre una vista a dir poco incredibile sull’isola di Pico. La sua sabbia è grigio scura e piuttosto fine, perfetta per sdraiarsi comodamente anche senza avere un lettino a portata di mano. A rendere la vista ancora più bella c’è un promontorio verde molto alto che sorge ai limiti della spiaggia verso sud, mentre alle spalle della battigia troverete alcuni ristoranti e bar e una zona attrezzata per il campeggio. Se siete amanti dei barbecue vista mare questo è sicuramente il luogo che fa per voi ma anche se siete in cerca dell’onda perfetta non rimarrete delusi, infatti Almoxarife è molto amata dai surfisti.

Posizione esatta su Google Maps

Praia da Conceição

Una piccola spiaggetta a lato strada, che non sarebbe niente di straordinario se non avesse una sabbia davvero nerissima e un bel parchetto verde alle spalle. Ottimo luogo di sosta prima di entrare ad Horta venendo dalla costa nord.

Posizione esatta su Google Maps

Le piscine naturali di Faial, Azzorre

Alle spiagge delle quali vi abbiamo parlato si aggiungono una serie di belle piscine naturali. Questo tipo di aree balneari sono molto popolari nelle Azzorre e permettono di sfruttare la costa frastagliata anche in assenza di vere e proprie spiagge. Solitamente l’accesso all’acqua è facilitato con rampe e passerelle in legno o in cemento, fate attenzione perché non tutte le piscine sono adatte ai nuotatori inesperti!

Porto do Comprido

A sud del faro di Ponta do Capelinhos, vicino al vulcano Capelinhos, c’è la bella zona balneare naturale di Porto do Comprido formata da rocce basaltiche che si gettano intrepide in un mare azzurro e limpido. Questo è un luogo davvero magico perché le acque di queste piscine naturali, fatte da tante pozze, sono piuttosto tiepide (forse per la presenza di sorgenti vulcaniche). È un luogo perfetto per fare lunghe nuotate e piace tantissimo anche ai bambini.

Posizione esatta su Google Maps

Porto de Eira

Questa è una piccolissima area balneare circondata da rocce nere che offrono uno splendido contrasto di colore con l’azzurro dell’oceano. Porto da Eira era un tempo l’approdo dei pescatori locali ma ora è stato adibito a zona di ristoro balneare e alle spalle delle piscine è nata una bella area pic nic che il week end d’estate si popola di famiglie locali e camperisti in cerca del luogo perfetto per fare una grigliata.

Posizione esatta su Google Maps

Porto do Salao

Anche Porto do Salao non ha più un molo ma lunga una rampa che porta all’acqua azzurra e ad un gruppo di scogli dai quali tuffarsi nel mare calmo e blu. Circondato dalla natura è un ottimo posto dove passare una giornata di relax, nei dintorni c’è anche un parco giochi per bambini, un campeggio attrezzato con bagni e docce e un ristorantino. La zona circostante è verde e romantica, perfetta per passeggiare dopo una bella nuotata.

Posizione esatta su Google Maps

Poça da Rainha

Nella zona di Feteira invece c’è uno spazio molto piacevole per fare una bella nuotata circondati da formazioni di roccia basaltica che proteggono dalla corrente oceanica. La zona è stata recentemente migliorata con la creazione di un solarium con lettini, ombrelloni, bagni e l’accesso al mare è molto comodo grazie ad una rampa che arriva fino all’acqua. In molti vengono qui per fare snorkeling, infatti le acque calme e la buona visibilità consentono di vedere a una buona distanza e scoprire una ricca fauna e flora.

Posizione esatta su Google Maps

Piscine Varadouro

Una delle nostre zone preferite dell’isola sono le piscine Varadouro anch’esse formate da rocce vulcaniche di varie tonalità di grigio che abbracciano un mare azzurro dalle acque cristalline con eccellente visibilità. Si trovano sulla costa ovest e sono il luogo perfetto per le immersioni e la fotografia subacquea. Alcune rocce sono state dipinte con facce buffe e nel complesso la piscina è davvero un posto magico per i colori accesi e le sue forme particolari. Oltretutto le Piscine Varadouro sono piuttosto comode: ci sono servizi igienici e docce, un bar e tutto ha accessibilità per le persone a mobilità ridotta.

Posizione esatta su Google Maps