evitare la calca turistica con i consigli su dove andare e da dove fuggire

Questo isolotto di poco più di 20 chilometri quadrati è considerato una delle mete più interessanti di tutto il Sud-est asiatico per immersioni e diving. Immerso nelle acque cristalline del Golfo della Thailandia promette divertimento per tutti, dalle famiglie con bambini, ai giovani in cerca di vita notturna, fino agli amanti degli sport acquatici. Ma è anche un paradiso per gli amanti delle spiagge? Decidetelo leggendo questa guida alle migliori spiagge di Koh Tao.

Se cercate un’oasi di tranquillità dove trascorrere una vacanza all’insegna della quiete e del relax ma avete budget limitati ve lo diciamo subito, Koh Tao potrebbe rivelarsi una meta inadatta. Perché in questa minuscola isola che attira ogni anno più di 100.000 visitatori, lo spazio vitale e la privacy si pagano. Infatti, nonostante sia illegale, alcune delle spiagge più belle dell’isola sono accessibili solo a pagamento oppure sono riservate agli ospiti dei lussuosi resort che le rendono inaccessibili ai visitatori esterni.

Non partite senza la Guida Lonely Planet della Thailandia

Una viaggiatrice come noi ha scritto una guida semplice e accessibile sulla Thailandia

Non partite per la Thailandia senza un’assicurazione sanitaria di viaggio

Questo aspetto dell’isola thailandese (e di altre isole del paese) non ci è affatto piaciuto: se servisse a limitare gli accessi e salvaguardare un paradiso naturale potremmo forse capirlo, ma vedendo come è gestita la parte più turisticamente sfruttata dell’isola dove si ammassano senza ritegno i turisti con meno possibilità economiche, non crediamo che sia questo il caso. Inoltre come in altre isole molto conosciute della Thailandia la maggior parte delle attività turistiche sono sotto il controllo della stessa famiglia, in una sorta di mafia dell’isola.


Orientarsi a Koh Tao, Thailandia

La costa ovest di Koh Tao è quella turisticamente più popolare, dove si trovano le spiagge più famose e affollate e la maggior parte dei locali e delle strutture turistiche. La costa est è invece più difficile da raggiungere ma anche la più incontaminata e affascinante: in queste zone troverete pochissimi resort immersi nel verde che offrono alloggi molto eleganti ma a prezzo più elevato delle restanti zone dell’isola. Le strade asfaltate sono limitate e collegano solo le zone principali; noleggiando un motorino arriverete solo in una parte dell’isola, per raggiungere ogni angolo della costa dovrete usare i taxi-boat.

Potrebbe interessarti anche:
Vita notturna a Koh Tao, guida alla sua nightlife

Migliori Spiagge Koh Tao Thailandia Snorkeling Diving

Le migliori spiagge di Koh Tao, Thailandia

Polemiche e sovraffollamento a parte, Koh Tao è molto bella, le sue spiagge sono incredibilmente scenografiche e il mare offre una barriera corallina con pochi rivali nel golfo. In questo articolo vi parliamo delle spiagge pubbliche e non più interessanti di Koh Tao, quelle più famose e quelle che ci sono piaciute di più.

Sairee Beach

La spiaggia più grande dell’isola è anche la più vivace, perché qui si concentra la maggior parte dei ristoranti e dei bar con vista mare. Se si esclude l’eccessivo affollamento, la sabbia bianca fine e il mare sempre azzurro sono davvero incantevoli e fanno chiudere un occhio sulla musica onnipresente e gli infiniti promotori di scuole di sub e centri massaggi che cercano clienti in modo a volte fastidioso.

Le migliori offerte su Booking per dormire a Sairee Beach

Ao Thian Ok (Shark Bay)

Questa bella baia lunga dalla sabbia finissima e con un mare da sogno si può raggiungere via mare da Mae Hat (una spiaggia meno interessante ma molto frequentata) oppure via terra con un trekking nella giungla di circa 4,5 km. In questa zona potrete nuotare in mezzo a innoqui squaletti che popolano le scogliere limitrofe alla spiaggia. In alta stagione il resort principale impone il pagamento di entrata.

Le migliori offerte su Booking per dormire a Ao Thian Ok

Ao Tanote

Lungo la costa est di Koh Tao si trova questa splendida spiaggia di piccole dimensioni circondata dalla vegetazione e da grandi scogli. Questo è anche uno spot molto interessante per fare snorkeling grazie ad una fauna marina vivace e varia (ci sono anche alcuni relitti di piccole barche da esplorare).

Le migliori offerte su Booking per dormire a Ao Tanto

Ao Leuk

Poco più a sud di Ao Tanote c’è un’altra spiaggia di ridotte dimensioni e non troppo frequentata ma davvero incantevole. Purtroppo abbiamo ricevuto resoconti di parecchi turisti che sono stati letteralmente cacciati dalle spiagge di questa zona per aver rifiutato di pagare pesanti tasse di ingresso alla spiaggia. Per evitare comportamenti sgradevoli dei proprietari dei resort potete pranzare in uno dei pochi ristoranti sulla spiaggia e poi usufruire delle zone di spiaggia limitrofe senza problemi.

Le migliori offerte su Booking per dormire a Ao Luek

Mango Bay

Nella parte nord dell’isola si trova la splendida Mango Bay, tanto affascinante quanto esclusiva per la presenza di costosi resort particolarmente lussuosi. Alla baia si può arrivare solo via mare ma è piuttosto frequentata perchè è una delle zone migliori per il diving e lo snorkeling. Da qui vedrete anche la bellissima Koh Nang Yuan, un’isola raggiungibile in pochi minuti di barca dalla spiaggia. Purtroppo vi verrà chiesto il pagamento di una tassa d’ingresso e i ristoranti della spiaggia sono decisamente molto costosi.

Le migliori offerte su Booking per dormire a Mango Beach

Share: