amore * tenebre * normalità deviata * puglia * italia

Uno delle storie a metà tra orrore e passione più originali degli ultimi anni. La cattiveria e il nostro lato oscuro, utilizzati come un mostro che ci pervade e che mina la stabilità e la felicità delle persone (considerate) normali.

Nonostante alcuni luoghi comuni e il tentativo di alzare esageratamente il tiro, andando a parare in voli pindarici sui massimi sistemi, il film traccia lucidamente l’intimo legame che c’è tra amore e tenebre (intese anche come disperazione): cosa si nasconde davvero dietro la vita di coppia? È davvero necessario fuggire il nostro lato più oscuro, nascondendosi dietro un fragile velo d’amore? Spring, nonostante sia per certi versi irrisolto, e visivamente allo stesso tempo seducente e di maniera, ha un qualcosa di acerbo ma realmente affascinante.

Titolo: Spring (Spring)
Regista: Justin Benson, Aaron Moorhead
Anno: 2014
Paese: Usa ( girato a Polignano a Mare, Puglia, Italia)

Share: