pastella * ipercalorico * comfort food * follie culinarie

Un viaggio in Scozia è sinonimo di grandi spazi aperti, paesaggi incontaminati, whiskey e cibo tanto gustoso quanto pesante. Tra i piatti più tradizionali il porridge è il Re della colazione, l’haggis (interiora di agnello cotte al vapore) è il piatto più famoso (e temuto!) mentre il pudding è uno dei dolci per eccellenza.
Le zuppe, tra cui lo scotch broth, brodo di carne (manzo o montone) con piselli, orzo, carote, cavolo, sono alla base dell’alimentazione, così come le patate, cucinate nei modi più svariati.

Tra tutto questo, nella Scozia moderna, è nata una bizzarria gastronomica che in breve prima ha conquistato bambini e adolescenti di tutto il paese, poi è diventata un simbolo del cibo unto e grasso anche per i turisti: il mars fritto.

Come cucinare il Mars fritto?

Niente di più semplice: preparate una pastella (essenzialmente farina, uova e zucchero, ma i negozi che propongono deep-fried Mars sostengono di avere una loro ricetta), immergetevi dentro la barretta e poi friggete a 170°-180° gradi per qualche minuto.

Il risultato è tanto assurdo quanto gustoso. Sicuramente una bomba calorica, eccessivamente dolce e pesante, ma un’esperienza culinaria estrema da non sottovalutare.

Deep Fried Mars

L’interno del Mars Fritto

Deep Fried Cheeseburger

Friggere qualunque cosa: Deep Fried Cheeseburger

Il nostro consiglio è, se possibile, dividere una barretta fritta con un’altra persona… mangiata interamente potrebbe risultare un po’ indigesta.

Sulla scorta del successo ottenuto dal Mars fritto i ristoratori scozzesi hanno iniziato a friggere qualsiasi barretta e merendina possiate immaginare. Considerate poi che la pizza fritta o il cheeseburger fritti (preparati allo stesso modo del Mars) sono da Edimburgo a Glasgow una realtà da parecchio tempo.

Dove mangiarlo?

Dovete cercarlo nei negozietti o chioschi che vendono fish & chips. Alcuni di questi avranno un cartello in evidenza, altri saranno disponibili a friggervi una barretta su richiesta. Noi l’abbiamo mangiato in un negozietto all’ombra della bellissima abbazia di Jedburgh, ma in tanti provano l’esperienza a Edimburgo e in particolare nei dintorni della Royal Mile.

Se ti affascina il cibo di strada non perdere quello che abbiamo provato in Corea del Sud!

Share: