Viaggi

Siamo sinceramente un po’ stanchi delle solite guide. Di quelle cartacee che ormai si sono appiattite e oggi sono orientate più ai turisti che ai backpacker. E anche dei soliti blog, che raccontano una belle storie, ma che non fanno chiarezza su cosa valga la pena di vedere o meno in un posto, su quanti giorni sia consigliato passare in una città o su come organizzare un tour fai da te.

Abbiamo l’ambizione di creare delle contro-guide: viaggiamo tutto l’anno proprio per questo, per vedere, godere, fotografare e scrivere di tutte i paesini, le spiagge, i templi e i musei che visitiamo.
Siamo poi sempre disposti a parlarne anche in privato, quindi scriveteci: [email protected].

Assicurazione sanitaria di viaggio in Thailandia: perché? Quale la migliore?

Assicurazione Sanitaria Viaggio Thailandia Perche Quale Migliore

Thailandia: paese relativamente sicuro ma mai arrivarci senza assicurazione

La Thailandia è un paese speciale, perfetto per essere girato in lungo e in largo dalle spiagge più famose delle sue isole fino agli sperduti villaggetti di montagna del nord. Ma per farlo in tutta sicurezza è meglio partire con la coscienza tranquilla, sapendo di aver stipulato una buona assicurazione sanitaria. Perché è fondamentale fare un’assicurazione di viaggio in un posto sicuro come la Thailandia?

Share:

Uji, Giappone, cosa vedere in un giorno: guida e itinerario

Uji Giappone Cosa Vedere Un Giorno Guida Itinerario

se vi state chiedendo cosa ci sia nei dintorni di Kyoto (o Nara)

Uji è una piccola incantevole città situata tra Kyoto e Nara, due dei più famosi centri culturali di tutto il Giappone. Ingiustamente snobbata da chi arriva nel paese con poco tempo e l’ansia di vedere troppo, Uji è talmente importante da avere il suo tempio centrale, l’antico Byodo-in, raffigurato nelle monete da 10 yen. Visitarla significa inoltre avvicinarsi al classico letterario giapponese Genji Monogatari, la cui storia è ricostruita in uno dei musei cittadini.

Share:

Guida a Kobe: cosa vedere in due giorni, l’itinerario perfetto per 48 ore

Guida Kobe Cosa Vedere Due Giorni Itinerario 48 Ore

tra shopping, degustazioni di sakè e pasti a base di carne di Kobe

Kobe è una delle più importanti città della regione giapponese del Kansai. A differenza della vicina Osaka, decisamente più popolare e spartana, questa metropoli è elegante, alla moda e costosa. In molti ci arrivano solo per godersi una cena a base della sua popolarissima carne di Kobe, convinti che da queste parti ci sia poco da vedere, viziati dal pregiudizio che il terremoto che l’ha  distrutta nel 1995 l’abbia privata di qualsiasi tipo di fascino. È davvero così? Non c’è davvero nulla da vedere a Kobe?

Share:

Le migliori e più belle spiagge di Kho Chang: al mare in Thailandia

Migliori Belle Spiagge Kho Chang Mare Thailandia

spiagge frequentate e mondane o angoli nascosti e intimi?

Koh Chang in thailandese significa letteralmente “isola degli elefanti” e, anche se di elefanti in questo lembo di terra in mezzo al mare non ne sono rimasti troppi: questo nome rende bene l’idea dello splendido tripudio di natura che caratterizza questa zona della Thailandia. La amiamo perché è adatta un po’ per tutti i tipi di viaggiatori, anche se non il suo mare non è il più cristallino del paese.

Share:

Visitare il Castello di Himeji in Giappone: gita da Osaka, Kobe o Kyoto

Visitare Castello Himeji Giappone Gita Osaka Kobe Kyoto

un tuffo all’indietro nel Giappone medievale

La città di Himeji è una famosa destinazione turistica nella regione del Kansai ed è conosciuta principalmente per il suo splendido castello e i giardini che lo circondano. Il grandissimo castello che si trova nel cuore di Himeji è sicuramente il più imponente e meglio conservato di tutto il Giappone ed è tra i pochi ad essere sopravvissuto nei secoli a incendi, distruzioni e bombardamenti. 

Share:

Cosa vedere a Osaka, Giappone, in due giorni: itinerario e guida per 48 ore

Cosa Vedere Osaka Giappone Due Giorni Itinerario Guida 48 Ore

anche con poco tempo non visitate solo Osaka Castle, Minami e Umeda

Durante un viaggio in Giappone, fermarsi a Osaka solo due giorni è un gran peccato: se ne perderebbe lo spirito più autentico, non si riuscirebbero a vedere i quartieri tradizionali e non si avrebbe tempo per conoscerne gli aspetti che la rendono unica nel panorama delle città nipponiche. Purtroppo però spesso i viaggi richiedono scelte e sacrifici: per questo vi abbiamo preparato un itinerario che vi consenta di ottimizzare al massimo anche 48 ore o un weekend in città.

Share: