Cosa fare e vedere a Gold Coast, Australia: guida al paradiso del surf

Cosa Fare Vedere Gold Coast Guida Paradiso Surf

avete mai visto i grattacieli tuffarsi direttamente nell’oceano?

Gold Coast è una città affacciata sull’oceano cosa decisamente affascinante, soprattutto considerato che il suo skyline si può ammirare proprio dalla spiaggia. Il turista che arriva a Gold Coast solitamente prende subito sottobraccio la tavola e scivola in acqua, perché qui si viene soprattutto per una cosa: il surf. C’è altro da fare? Certo, le cose da vedere a Gold Coast son tante e ve le raccontiamo in questa nostra guida. La città si trova a soli 70 km da Brisbane, la capitale dello stato del Queensland, ed è la sesta città in Australia per popolazione anche se è decisamente poco conosciuta rispetto alla top five delle maggiori città del paese. Sicuramente non la si può identificare come un grosso centro di business (per quello c’è la vicina Brisbane) e in più c’è da considerare che per come è strutturata sembra più essere un agglomerato di centri urbani.

Se state seguendo un itinerario di viaggio sulla costa del Queensland guidando sulla Pacific Coast Way è il punto di arrivo (o partenza, dipende da come vi organizzate) perfetto. Perché? L’Aeroporto di Coolangatta si trova appena fuori città, quindi è uno stop piuttosto comodo!

Noi non siamo certo appassionati di sport acquatici e l’oceano è di gran lunga troppo freddo per attirare il nostro interesse quando non ci sono opportunità di snorkeling. Ma abbiamo deciso di fare tappa qui perché apprezziamo l’atmosfera delle città dove gravitano i surfisti, si percepisce un’aria leggera e spesso ci sono locali interessanti e movida serale rilassata. Siamo arrivati per fare un po’ di vita notturna ma ci siamo invece innamorati dello skyline della città, dove i grattacieli arrivano praticamente sulla spiaggia creando un panorama decisamente particolare, perfetto per passeggiare e fare foto interessanti.

Se state viaggiando sulla costa est australiana non potete perdere la Great Barrier Reef e i suoi meravigliosi pesci (e tanto altro!)

LE CURE OSPEDALIERE IN AUSTRALIA SONO CARISSIME
NON DIMENTICATE L’ASSiCURAZIONE PRIMA DI PARTIRE

Dove dormire a Gold Coast

Attenzione perché se non state attenti potreste prenotare una stanza lontanissima da quello che è considerato il centro della città. Infatti come dicevamo Gold Coast è un agglomerato urbano particolarmente dispersivo di forma allungata e che copre più di 1400 km2. Se volete vivere un po’ la nightlife cercate un albergo nella zona compresa tra Broad Beach e Southport. Per godersi appieno l’ambiente giovane e vitale di Gold Coast vi consigliamo senza riserve di prenotare una stanza vicino alla zona più famosa della città tra i surfisti, che non per niente si chiama Surfers Paradise.

Chevron Island Jewel 2

Questo home stay a Chevron Island è la soluzione ideale per chi vuole un ambiente confortevole e casalingo senza rinunciare alla posizione centralissima (Surfers Paradise è letteralmente a due passi), vicinissimo alla spiaggia e ai locali più interessanti della città. La camera doppia è spaziosa e pulitissima, c’è una piscina comune, tutto questo a partire da 43 euro a notte. Oltretutto questa è una delle aree più comode per parcheggiare se avete un mezzo personale, perché è abbastanza facile trovare parcheggi gratuiti H24. PRENOTA ORA!

Cosa vedere e fare a Gold Coast, Australia

Gold Coast non brilla certo per attività culturali o musei, ma le cose da fare non si riducono certo al surf. La città è piuttosto vivace e offre divertimenti per tutti i gusti e per quasi tutti i portafogli!

Spiaggia e skyline della città

Protagonista indiscussa della vita cittadina è la lunghissima spiaggia che si protrae per chilometri e chilometri dando la possibilità a tutti, cittadini e turisti di passaggio, di prendersi i propri spazi e godersi indisturbati la battigia. Noi abbiamo apprezzato tantissimo la diversità di questa spiaggia “urbana”. Certo abbiamo visto altri tratti d’oceano decisamente più ricchi di charme, isolati e immersi in parchi naturali ma a Gold Coast l’effetto che ci hanno fatto i grandi grattacieli proiettati praticamente sul mare è stato sbalorditivo. Se volete anche voi godere dello skyline perfetto della città vista dalla spiaggia vi consigliamo di passeggiare dalla zona di Mermaid Beach andando verso nord.

Se avete intenzione di fare un bagno sappiate che nonostante la civiltà sia letteralmente a due passi dalla spiaggia qui l’oceano è assolutamente selvaggio. Questa è una zona molto frequentata da meduse letali e squali, inoltre le correnti possono essere fortissime. Il consiglio è di nuotare nelle zone pattugliate dai baywatchers (troverete le segnalazioni lungo la spiaggia) che spesso sono anche dotate di reti anti meduse, soprattutto nel periodo dell’anno in cui questi animali marini si avvicinano alla costa (la famosa stinger season).

Surf

Come abbiamo detto questo tratto di costa è stato soprannominato il paradiso dei surfisti e il motivo è semplice: qui si trovano uno dopo l’altro decine di break, ovvero zone perfette per praticare surf.
Ma quindi quali sono i posti migliori dove fare surf a Gold Coast? Gli spot più rinomati sono The Spit, Narrowneck, Palm Beach, Main Beach e Mermaid Beach. Inoltre in una zona chiamata Snapper Rocks Superbank si dice che ci siano le onde lunghe più divertenti al mondo mentre Narrowneck è la zona dedicata al kite surf. Se poi siete dei surfers esperti (e anche un po’ incoscienti) amerete la zona di South Stradbroke Island, famosa per le sue onde incredibili ma anche per gli attacchi ripetuti di squali che scambiano i surfisti per foche e ne fanno banchetto.

Escursione a Moreton Island

Gold Coast è la base ideale per vedere una delle tante isole da sogno che popolano le coste dell’Australia. Mentre di Fraser Island vi abbiamo già parlato i questo articolo, oggi vogliamo raccontarvi di Moreton Island, uno dei luoghi più incantati al mondo. Con un’escursione vedrete un mare blu cobalto come non avrete mai visto, camminerete su sabbia tanto soffice da sembrare borotalco e vi immergerete in piscine naturali talmente affascinanti da essere soprannominate “champagne pools”. Se c’è un’esperienza da non farvi mancare da queste parti, è senza dubbio quella a Moreton!

PRENOTA LA TUA ESCURSIONE CON GUIDA A MORETON ISLAND

Nightlife e aree commerciali

Dove andare per godersi la famosa vita notturna locale? Sappiate che hel panorama del Queensland la città di Gold Coast svetta per le possibilità di intrattenimento di tipo urbano. Infatti ci sono diverse aree della città dove è possibile trovare numerosi ristoranti, negozi, pub e club. Le nostre preferite sono state Surfers Paradise, dove si concentrano tantissimi ristoranti interessanti, centri commerciali e locali per backpackers (che spesso offrono sconti e promozioni su drink e birre). Se siete un po’ più ricercati forse vi piacerà di più l’area di Broadbeach, che offre una bella passeggiata diurna tra negozi e caffè all’ultima moda e per la notte invece propone una vita notturna particolarmente raffinata ed eccentrica grazie ad una serie infinita di club e cocktail bar. Sempre a Broadbeach si trova il centro commerciale maggiore della città, il Pacific Fair Shopping Center (che fino al 2006 è stato il più grande centro commerciale regionale del Queensland).

I parchi naturali dell’entroterra e il Currumbin Wildlife Sanctuary

Se volete prendere una pausa dall’atmosfera cittadina sappiate che Gold Coast è letteralmente circondata da parchi naturali, una zona molto bella dell’entroterra che vale la pena di esplorare è quella dei parchi nazionali di Springbrook e Lamington (a circa 40 – 50 km dalla città) dove è possibile seguire una serie di percorsi nella natura e hiking, chiamati Great Hinterland Walk. Questa zona selvaggia è davvero unica per la presenza di foreste pluviali antichissime ed è stata anche riconosciuta come Patrimonio dell’Umanità (in questo sito governativo troverete le specifiche dei vari percorsi). A circa 20 chilometri dal centro invece si trova il Currumbin Wildlife Sanctuary, un’area naturale molto bella dedicata al recupero e alla cura di animali che per vari motivi non possono sopravvivere allo stato brado. Non è uno zoo, anzi è un luogo altamente educativo dove chi ama davvero gli animali può avere la possibilità di vederli da vicino e contribuire a garantire a quelli più indifesi un ambiente il più amorevole e naturale possibile, troverete tutte tutte le informazioni sul sito ufficiale.