quali e dove sono le spiagge più belle e deserte di Ksamil?

Ksamil è decisamente una delle mete turistiche più belle dell’Albania per chi ama il mare cristallino e le spiagge romantiche. Quello che fino a dieci anni fa era un villaggio nel sud del paese dove la gente del posto andava d’estate a nuotare e a prendere il sole durante il weekend è diventato una tappa obbligata per un viaggio o una vacanza in Albania e in poco tempo sono spuntati hotel, case in affitto sul mare e ristoranti, che ne hanno modificato il paesaggio placido e spoglio. Detto questo, Ksamil offre davvero il mare e le spiagge più belle in tutto il Paese delle Aquile ed è una meta molto allettante per il turista che ama la vita da spiaggia. Vi consigliamo di visitare Ksamil in bassa stagione (evitando quindi luglio e agosto) e troverete tantissime spiaggette appartate e molta tranquillità. Noi non abbiamo visto la trasformazione che queste zone subiscono in alta stagione ma le parole di molti locali sono bastate a convincerci a sconsigliare vivamente di approcciare questa località durante il picco di visite di fine luglio e di agosto.
Il periodo ideale per una vacanza a Ksamil senza la ressa va da metà maggio a fine giugno, ma se non temete la brezza fresca e qualche scroscio di pioggia anche fine settembre/inizio ottobre sono periodi consigliatissimi.




Di cosa parliamo in questo articolo:

Come arrivare a Ksamil, Albania

Ci sono molti modi per raggiungere Ksamil dall’Italia: l’areoporto più comodo è sicuramente quello di Corfù in Grecia, situato a circa 30 minuti di traghetto (con tante tratte offerte) da Saranda. Arrivati a Saranda poi potrete raggiungere Ksamil in taxi (30 minuti), in bus o con una bella gita in barca. Addirittura potreste pensare di dormire a Saranda, che offre soluzioni più economiche, e visitare la “penisola” con delle escursioni in giornata.

Un’altra opzione è prendere un traghetto per Corfù dall’Italia dai porti di Ancona, Bari o Brindisi e poi raggiungere Ksamil, come vi abbiamo spiegato, passando per Saranda. L’alternativa è la tratta diretta Brindisi-Saranda, ma i collegamenti di questo tipo sono meno frequenti. Sul sito www.directferries.it/ troverete le migliori opzioni di trasporto via mare.

Se invece Ksamil è solo una delle vostre tappe intermedie durante un viaggio in Albania o in Grecia troverete tantissimi autobus diretti a Saranda e da qui potrete raggiungere comodamente Ksamil.

Dove dormire a Ksamil

Ksamil non brulica di grandi hotel (almeno non ancora) quindi la maggior parte delle soluzioni residenziali sono appartamenti e villette più o meno vicini al mare. I prezzi oltretutto sono molto convenienti e la maggior parte dei turisti sceglie la formula appartamento per godersi la vacanza in totale libertà, tanto avere un intera casa spesso costa quando prendere una stanza in albergo! Come già accennato, un’ottima idea potrebbe essere quella di pernottare a Saranda e andare a Ksamil in giornata, magari con una macchina a noleggio.



Se state cercando appartamenti provate a dare un’occhiata ad Airbnb, il sito grazie al quale i privati cittadini affittano le loro case. Iscrivetevi ad Airbnb da questo link e avrete immediatamente un buono fino a 35 euro per le vostre prenotazioni.

Privé Hotel and Apartment

Situato a Ksamil, a 3,7 km dal Parco Nazionale di Butrinto, il Privé Hotel and Apartment è dotato di un bel giardino, un ristorante, una grande e luminosa terrazza e un bar. Con la possibilità di affittare sia stanze spaziose che appartamenti possiamo garantire che la struttura possiede tutti i comfort necessari per un’ottima vacanza di relax e divertimento. Splendida vista sul mare, una bella spiaggia a due minuti di cammino, pulizia e gentilezza: voto 10! Appartamenti a partire da 44 euro a notte. PRENOTA ORA!

Vila Ari

Nuovissimi appartamenti circondati da un bel giardino fiorito in una zona tranquilla molto vicina al centro del paese. Le camere sono davvero comode e pulite, è decisamente una delle strutture di Ksamil con il miglior rapporto qualità prezzo, 25 euro a notte per un monolocale nuovissimo. PRENOTA ORA!

Enad Apartments

Struttura accogliente che offre stanze e appartamenti, vicina al mare, dotata anche di piscina e un bello spazio barbecue. Questo nucleo di appartamenti a gestione familiare è dotato davvero di tutti i comfort e si trova in ottima posizione, proprio di fianco ad un fornito supermercato. Monolocali a partire da 40 euro a notte. PRENOTA ORA!

Le più belle spiagge di Ksamil

A Ksamil l’intrattenimento principale sono sicuramente le spiagge e oltre a crogiolarsi al sole, tuffarsi in acqua c’è poco di meglio da fare. Il modo migliore per visitare le spiagge di Ksamil e scegliere quella che fa per voi è passeggiare lungo la costa ovest della penisola, dove si trovano tutte le principali. Dall’inizio della cittadina di Ksamil c’è una lunga coastal route dalla quale avrete una splendida vista sulle varie spiagge e calette. Alcune hanno la sabbia fine e il mare degrada dolcemente mentre altre sono fatte di sassi e rocce ma non sono meno affascinanti. La maggior parte delle spiagge sabbiose sono attrezzate con lettini e ombrelloni e molto frequentate soprattutto da famiglie con bambini.
Tra le spiagge più famose, popolari e belle di Ksamil c’è sicuramente Bora Bora Beach, con le sue acque cristalline e una bella vista su un gruppo di isolotti. La spiaggia è parzialmente attrezzata ma permane un piccolo angolo di spiaggia libera. Dalla zona del pontile partono barchette dirette alle piccole isole che si stagliano sullo sfondo di questa bella spiaggia. Anche la spiaggia davanti al ristorante Tre Ishujt è davvero bella ma decisamente molto frequentata, inoltre è quasi tutta privatizzata ed è molto difficile trovare un luogo di relax non a pagamento. Però da qui potete raggiungere a nuoto gli isolotti e l’acqua è davvero incredibilmente bella e trasparente. Sui 4 isolotti disabitati (che possono essere raggiunti anche in barca) troverete altre belle spiagge molto naturali meno affollate e la possibilità di fare passeggiate piacevoli, se possibile l’acqua qui è ancora più bella che lungo la costa di Ksamil.
Il vero segreto per imitare i locali è quindi questo: arrivate nei dintorni di Tre Ishujt con una sacca impermeabile dove mettere i vostri vestiti, portafoglio e cellulare, mettetevi in costume e fatevi una nuotata verso le due Isole Gemelle di Ksamil, o Ksamil Island o Ishul Ksamil. Non vi preoccupate, perché per le prime due dovrete percorrere centocinquanta metri, mentre le altre sono a una ventina di metri.

Nei dintorni di Ksamil

Ok, a Ksami si va per il mare e la natura, ma nei dintorni se volete variare un po’ ci sono tante altre tappe interessanti da toccare in giornata. Qualche esempio? La città bianca di Saranda, una delle mete turistiche più note del sud dell’Albania che noi abbiamo amato non tanto per il suo mare (decisamente sporchino) quanto per la vivacità che la contraddistingue tra caffè, bar, ristoranti e locali di ogni tipologia.

Se siete fan dei siti archeologici dovete visitare senza dubbio il Parco di Butrinto, il parco storico e archeologico più importante e spettacolare di tutta l’Albania.

Ksamil si trova anche a pochissima distanza da Corfù. Vi basterà mezzora di traghetto per arrivare in questa bella isola greca e godere delle sue belle spiagge e dei paesini caratteristici che l’hanno resa una meta turistica internazionale super gettonata.

Volete saperne di più sul Paese delle Aquile? Albania.it è il nostro sito di riferimento.

Share: