Le migliori spiagge di Lanzarote, Canarie: tra parchi naturali, isolotti, vulcani

Migliori Spiagge Lanzarote Canarie

dove andare al mare in spiagge deserte e remote

Le Canarie sono famose per offrire temperature gradevoli e un mare bellissimo, se siete in cerca anche di natura selvaggia vi consigliamo di valutare una vacanza a Lanzarote, l’isola più naturale dell’arcipelago e forse quella con le spiagge più belle. Detta anche Isla de Fuego, è il luogo perfetto per gli amanti del surf e del trekking e le coste drammatiche sono il suo gioiello, ecco quali sono le migliori spiagge (quelle meno turistiche) da visitare a Lanzarote. Lanzarote è un’isola fatta di vulcani, foreste subtropicali, grandi parchi naturali e spiagge sferzate dal vento. I suoi colori sono ciò che la rende davvero speciale, in poco meno di 800 chilometri quadrati troverete boschi e foreste verdi e fitte, lande desolate roso fuoco dove solo i cactus sembrano sopravvivere, montagne vulcaniche, spiagge dai toni tropicali e laghi antichi. La varietà dell’isola è davvero unica in quanto flora e fauna e il suo fascino naturale la rende assolutamente appetibile per i viaggiatori amanti della natura. Come altre isole delle Canarie le sue coste sono bagnate dall’Atlantico e, sebbene l’isola sia politicamente sotto il governo spagnolo, geograficamente è tipicamente nordafricana. Le forme particolari delle sue rocce sono date dall’erosione continua causata dai forti venti tipici di queste zone che modellano da secoli le rocce nere, rosa, rosse e viola di origine vulcanica come fossero mani di artista, per creare spettacoli unici.
Dichiarata dall’Unesco “Riserva Mondiale della Biosfera”, Lanzarote vanta bellezze biologiche uniche come la Riserva Marina di Interés Pesquero, quella dell’Isola Graciosa e delle isole del Nord di Lanzarote, ma anche il Parco Nazionale Timanfaya con i suoi paesaggi spaziali che ricordano il pianeta fantascientifico di marte. Ma l’isola non è solo natura, racchiude anche un cuore culturale tradizionalmente molto forte e interessante; qui sono nati e vissuti alcuni artisti importanti come il pittore, scultore e architetto César Manrique che dalla sua isola ha preso grande ispirazione per le opere alla quale ha dato luce. Inoltre c’è Arrecife, la sua città più importanteche  ha una storia e un’architettura vivace e vale davvero una visita.

PRIMA DI PARTIRE PRENOTA UN’ASSICURAZIONE SANITARIA,
RIMBORSO VOLI, SMARRIMENTO VALIGIE, FURTO

Ecco quali sono invece le migliori spiagge, quelle che proprio non dovrete perdervi durante una vacanza a Lanzarote.

Siete alla ricerca delle migliori spiagge di Gran Canaria? Non perdetevi il nostro articolo

Siete alla ricerca delle migliori spiagge di Fuerteventura? Non perdetevi il nostro articolo

Punta de Papagayo

Le spiagge dei dintorni di Punta de Papagayo sono davvero bellissime, una serie di baie e calette separate da scogli, rocce vulcaniche e vere e proprie montagne dai colori variegati, perfette per chi ama esplorare. Quella principale si trova molto vicina a Punta Papagayo ed è abbastanza frequentata senza essere però mai troppo piena, qui troverete anche un piccolo ciringuito. In questa zona assolutamente vergine le acque sono azzurre e limpide e, nelle giornate tranquille, è possibile anche fare snorkeling e vedere molti pesci colorati e creature marine.
La fortuna di questa serie di spiagge (oltre ai colori da sogno) è che, trovandosi a sud sono solitamente più riparate dal vento.

Posizione esatta su Google Maps

Playa Chica

Sulla costa ovest si trova l’incantevole Playa Chica, una piccola baia circondata da scogli e caratterizzata da sabbia dorata e acque cristalline. Qui avrete la possibilità di noleggiare ombrellone e lettino, di passare il vostro tempo ad oziare in un ciringuito o di farvi tentare da qualche attività sportiva (ci sono anche ottime scuole di immersione in zona).Nonostante sia una delle spiagge più piccole è decisamente gettonata dai turisti perché le conformazioni rocciose che la delimitano la rendono incantevole e la riparano dal vento. Vicino agli scogli potrete anche fare snorkeling, spesso è possibile avvistare grandi pesci cernia proprio vicino alla riva!

Posizione esatta su Google Maps

Playa Blanca e Playa Flamingo

La zona turistica di Playa Blanca è sicuramente una delle più famose tra i turisti, qui troverete una serie di spiagge organizzate e ben gestite che alle spalle hanno una placida cittadina ricca di confort ma anche molto bella da esplorare per il suo carattere architettonicamente tradizionale. La nostra preferita tra le spiagge di questa zona è sicuramente Playa Flamingo, dove si trova sabbia bianca molto fine e acqua molto azzurra.
È intima, piccola e attrezzata di tutto quello che serve, ma se non vorrete ricorrere a un ombrellone ci penseranno le palme a ripararvi dal sole. Questa è davvero la spiaggia perfetta per rilassarsi con i bambini!

Posizione esatta su Google Maps

Playa de las Conchas

Forse la spiaggia più spettacolare di Lanzarote è proprio questa: remota, incontaminata, selvaggia e dalle forme irregolari. Situata a nord dell’isola de la Graciosa (che si trova al largo della costa nord di Lanzarote) è un luogo perfetto dove rilassarsi e godere di un mare dai colori meravigliosi, Playa de la Concha prende il nome dalle tante conchiglie che si trovano tra le sue sabbie bianche ed è la più bella dell’isola ma anche quella più lontana dalla civiltà.
Se per voi non è un problema la solitudine allora godetevi questo paradiso segreto che offre una delle viste più belle in assoluto di tutta Lanzarote. Come raggiungerla? Potrete prendere un traghetto dall’isola principale e dal molo di arrivo dovrete camminare per circa 40 minuti… assolutamente necessari per vedere questo capolavoro della natura.

Posizione esatta su Google Maps

Caletón Blanco

Vi piacciono i luoghi selvaggi e incontaminati? Che ne dite di una baia che racchiude un susseguirsi di calette e piscine naturali? Noi la troviamo una fantastica idea! Caletón Blanco si trova a nord di Lanzarote ed è una zona piuttosto ventosa e freschina rispetto ad altre coste, ma lo spettacolo che offre non è da sottovalutare. La sabbia qui è davvero bianchissima e il contrasto con le acque azzurre e le scure rocce laviche crea speciali effetti di luce. Le piscine naturali che spuntano con le maree e cambiano ogni giorno sono perfette per rilassarsi e anche per giocare con i bambini più piccoli.

Posizione esatta su Google Maps

Playa Del Jablillo

Situata lungo la costa est, Playa del Jablillo è una delle più conosciute e apprezzate dai turisti che cercano comodità ma che non vogliono rinunciare alla bellezza naturale di Lanzarote. Si tratta di una spiaggia abbastanza grande dalla sabbia dorata che sorge in una baia piuttosto riparata dal vento.
Questa parte di Lanzarote si chiama Costa Teguise, è una zona turistica e residenziale piuttosto tranquilla molto amata dalle famiglie e dagli anziani… il risultato? Ottimi ristoranti economici e tanto relax! Se poi siete tentati dallo snorkeling venite qui con la bassa marea e scoprirete la bella laguna di Playa del Jablillo ricca di pesci e granchi.

Posizione esatta su Google Maps

Playa del Charco de los Clicos

Se invece siete in cerca di una spiaggia dai paesaggi particolari e diversi vi consigliamo di dirigervi a Playa del Charco de los Clicos, una impressionante spiaggia di sabbia nerissima che si trova immersa in un paradiso naturalistico vicino alla città di Yaiza. I paesaggi della zona sono fantascienza pura, soprattutto per la presenza del famoso lago verde che si trova praticamente sulla spiaggia. C
harco de los Clicos è proprio il nome di questo antico bacino d’acqua, formatosi all’interno di un cratere vulcanico e diventato verdissimo per un tipo particolare di alghe che lo hanno colonizzato. La spiaggia, selvaggia e misteriosa, è ventosa ma solitamente poco soggetta al correnti forti quindi potrete fare bagni tranquilli ma anche splendide passeggiate per cercare, scalando le rocce, la vista più bella sul lago verde.

Posizione esatta su Google Maps