Le migliori spiagge di Tenerife, Canarie: dove andare al mare?

Migliori Spiagge Tenerife Canarie Dove Mare

indicazioni per trovare la spiaggia più adatta ai vostri gusti

Tenerife è una delle mete turistiche più rinomate e conosciute delle Isole Canarie, è infatti famosa per essere un vero gioiello naturalistico sospeso nell’Oceano Atlantico tra Nord Africa ed Europa, che offre spiagge da sogno. Volete sapere quali sono le più belle? Abbiamo scelto per voi le migliori spiagge di Tenerife per farvi venire una gran voglia di partire e vederle con i vostri occhi! Non dimenticate di visitare quelle deserte e meno turistiche! Si sa che a Tenerife puoi fare vita di mare qualsiasi giorno dell’anno, qui il clima è decisamente ideale e offre una primavera perenne, soleggiata e temperata. L’isola offre panorami da sogno, piccoli borghi antichi e una natura rigogliosa… attrazioni locali ben rappresentate dai suoi due rinomati patrimoni dell’umanità: Il Parco Nazionale del Teide (dove si trova anche la vetta più alta di tutta la Spagna) e il Centro storico di La Laguna, con il suo stile architettonico coloniale dai colori indimenticabili.

Tenerife, inoltre, è anche molto famosa per offrire la seconda rassegna carnevalesca più importante del mondo dopo quella di Rio de Janeiro, il Carnevale di Santa Cruz.

Siete sportivi? L’isola è famosa tra i giocatori di golf per possedere alcuni dei campi più scenografici del pianeta, se invece amate gli animali esotici sappiate che in molti periodi dalla costa sud si può fare whale watching in cerca di balene di passaggio.

Non vi sembra abbastanza per sceglierla come meta di viaggio? L’isola offre la possibilità di godere anche di una fervente vita cittadina (se vi stancate della natura e delle spiagge deserte) e offre una variegata movida notturna per tutte le età.

PRIMA DI PARTIRE PRENOTA L’ASSICURAZIONE DI
VIAGGIO CON UNO SCONTO DEDICATO A 2BACKPACK

Ma come abbiamo detto saranno le sue belle spiagge a farvi venire voglia di mettere il costume e partire verso questo luogo incantevole dove splende sempre il sole! Essendo la più grande isola delle Canarie, qui è possibile scegliere tra scenari marittimi davvero molto diversi tra loro: vedrete arenili di sabbia dorata o dalle nere tinte vulcaniche poi potrete anche scegliere tra spiagge vivaci e ricche di comodità oppure puntare a quelle a quelle più intime e naturali.

Potrebbe interessarti anche: Le migliori spiagge di Lanzarote, Canarie

Potrebbe interessarti anche: Le migliori spiagge di Fuerteventura, Canarie

Dove andare al mare a Tenerife, Canarie

Playa de las Teresitas

Questa è una spiaggia artificiale che però non ha nulla da invidiare a quelle naturali: una splendida spiaggia dorata proveniente dal Sahara fiancheggiata da una lunga striscia di palme. La grande baia di Playa de las Teresitas offre acque cristalline e relax, è molto vicina alla città di Santa Cruz (ci si arriva con 10 minuti di automobile o bus) e per questo motivo è frequentatissima dai locali che, appena hanno un minuto libero si fermano qui a fare un tuffo o a prendere un raggio di sole. Una delle attrazioni più gettonate di Tenerife è San Andrés, un antico villaggio di pescatori che si trova a pochi passi dalla spiaggia e che offre la possibilità di scoprire alcuni dei migliori ristoranti di pesce di tutta l’isola!

Posizione esatta su Google Maps

Playa de la Tejita

Playa de la Tejita è enorme, smisurata, lunghissima. Se cercate privacy e relax li troverete sicuramente in questa bellissima spiaggia che si trova a circa mezzora a piedi dal villaggio turistico di El Medano. Questo spot ventoso della costa orientale è molto popolare tra gli amanti del kitesurf che qui si possono davvero sbizzarrire in acrobazie strabilianti. A noi fa davvero impazzire la vista che offre questo lungo litorale sabbioso che si conclude ai piedi dell’imponente Montaña Roja, se poi passeggiate fino alle sue pendici troverete una piccola baia incantevole, molto amata dai nudisti. Ecco la Tejita è davvero l’esempio perfetto della spiaggia tinerfeña ideale del sud: è facilmente accessibile, bellissima, selvaggia al punto giusto e soddisfa tutti, dallo sportivo, al naturista in cerca di pace fino alla famigliola con tende e secchielli. Occhio alle onde e alle correnti però, possono essere davvero forti da queste parti, infatti sono sempre presenti numerosi guardaspiaggia che vi diranno se è consigliabile o meno entrare in acqua.

Posizione esatta su Google Maps

Playa de las Vistas

Las Vistas è il sogno delle famiglie in vacanza, quasi un chilometro di spiaggia fine, acque pulite e placide, perfette per nuotare in tutta sicurezza. In spiaggia ci si può divertire con moltissime attività, sport acquatici e momenti divertenti come il banana boat o un giro in pedalò oppure noleggiare lettino e ombrellone e vegetare al sole senza che il vento sia troppo invasivo. Secondo molti è una delle più belle spiagge di Los Cristianos e in generale del sud di Tenerife, ha una fascia di sabbia fine molto larga e in alcuni tratti è attrezzata con lettini e ombrelloni.

Come quasi tutte le spiagge spagnole ci si può sdraiare liberamente con il proprio ombrellone, telo mare o lettino o si può pagare per usare quelli locali. È anche famosa per essere la molto gettonata degli scultori di sabbia. La nostra opinione spassionata su Las Vistas?! Non ha nessun appeal, è sempre esageratamente affollata e ci ricorda un po’ la riviera adriatica nei suoi punti peggiori… ma i gusti sono gusti! Se vi piace prendere il sole in batteria in mezzo ai bambini urlanti questo è un buon posto.

Posizione esatta su Google Maps

Playa de Fanabe

Sempre pensando alle famiglie un’opzione molto valida è la scelta di Playa de Fanabe che si trova in una posizione ottimale per chi vuole stare comodo perché circondata da molti alberghi e servizi. Ha una larga fascia di sabbia vulcanica dove è possibile sia affittare i lettini e gli ombrelloni sia usufruire della spiaggia libera.

Lungo tutto l’arenile e alla passeggiata che la costeggia, che arriva fino alla vicina Playa del Duque, ci sono molti ristoranti, bar, negozi di ogni genere. Qui l’intrattenimento per i bambini è garantito da diversi parchi giochi (c’è anche un minigolf) ma soprattutto le correnti sono davvero poco forti e le onde scarse, quindi si può fare frequentemente il bagno in tutta tranquillità e godersi lunghe nuotate. Cosa non ci piace qui è la presenza di molti venditori ambulanti che sono purtroppo molto insistenti nel cercare di vendere le loro merci.

Posizione esatta su Google Maps

Playa Abama

Bellissima spiaggia di sabbia fine e dorata che si trova all’interno di un resort di alto livello ma che, come tutte le spiagge a Tenerife, è pubblica e quindi basterà attraversare l’albergo per raggiungerla. Il bar della spiaggia, essendo gestito dal resort, è davvero bello ed elegante, si mangia molto bene ma ovviamente i prezzi sono piuttosto cari. La baia, di dimensioni ridotte, è coreograficamente incastrata tra rocce grigie e il colore dell’acqua va dal verde chiaro al blu intenso regalando una tavola cromatica tra le più interessanti dell’isola. Purtroppo è spesso molto affollata inoltre per arrivare è necessario parcheggiare l’auto a più di un chilometro di distanza.

Posizione esatta su Google Maps

Playa de el Bollullo

Se siete in cerca di spettacoli naturali Playa Bolullo fa decisamente per voi. Situata a Puerto de la Cruz, questa spiaggia è raggiungibile solo dopo una passeggiata attraverso piantagioni di banane e tra le scogliere, l’accesso non sarà comodissimo ma la sua sabbia scura, il mare ondoso e blu intenso e le alte rocce massicce che la circondano la rendono davvero spettacolare e selvaggia. Senza dubbio el Bolullo è una delle nostre preferite a Tenerife e ci piace moltissimo arrivare fin qui a piedi da Puerto de la Cruz (una bella passeggiata con viste piacevoli) e poi goderci le onde impetuose e le sue acque scure. C’è anche un chiringuito ottimo per fare un buon pasto a base di pesce (purtroppo è solitamente chiuso in inverno) e un buonissimo ristorante (pesce molto gustoso) proprio sopra la spiaggia.

Posizione esatta su Google Maps

Playa los Patos

Di fianco alla Spiaggia de el Bolullo si trova la particolare Playa de los Patos che è ancora più complicata da raggiungere (anche se stanno ristrutturando la scala d’accesso) ma anche per questo motivo più avventurosamente affascinante. Per arrivarci dovete partire dal percorso d’accesso per el Bolullo e poi ad un certo punto svoltare a destra (troverete una sbarra di metallo e un segnale di

pericolo). Da qui in poi proseguite a vostro rischio perché l’accesso non è semplicissimo. Si cammina per circa 15 minuti lungo la costa lungo un sentierino a volte a picco sul mare e altre tra i campi poi si arriva ad una bella scalinata in legno (messa in sicurezza nel 2022, quindi bella comoda) e si scende fino ad una spiaggetta… abbastanza facile fino a qui! Poi però si deve attraversare un blocco di rocce per arrivare alla baia dietro di esse, meglio farlo con le scarpe da ginnastica o con le scarpette da scoglio perché a piedi nudi potreste ferirvi o scivolare. Il vero pericolo però sono le onde che ogni tanto si infrangono sulle rocce, inoltre quando la marea è particolarmente alta il mare potrebbe letteralmente chiudere il passaggio. Insomma prima di andare informatevi sullo stato della marea e valutate la potenza del mare, portate poi con voi acqua e cibo perché dall’altra parte non ne troverete. Una volta passate le rocce arriverete a questa bellissima spiaggia isolata e selvaggia e se sarete fortunati avrete attorno davvero poche persone.

Posizione esatta su Google Maps

Playa de los Gigantes o los Guios

Piccolina, intima e affascinante, questa spiaggia è nascosta bene e le enormi scogliere che la circondano sono veramente bellissime. Playa de los Gigantes è situata lungo la costa occidentale dell’isola e offre un ambiente naturale da cartolina, pensate ad una cornice di enormi scogliere a picco sul mare che incornicia una piccola baia dalla sabbia nera. Non è il luogo ideale per fare il bagno per le onde e le rocce che si trovano in acqua (sempre meglio avere le scarpette) ma è perfetta per fare foto bellissime ed è abbastanza tranquilla (anche se tende a rimpicciolirsi davvero molto con l’alta marea). Inoltre nei dintorni si trova anche una cittadina piacevolissima dove fare una passeggiata e magari una bella cena con vista sul porto.

Posizione esatta su Google Maps

Playa La Jaquita, Alcalá

Se vi piacciono le spiagge urbane comode comode ma volete anche una bella atmosfera oltre al relax vi consigliamo le spiaggette nere di grossa sabbia vucanica di Alcalá: sono 3, una di fianco all’altra e vicino ad alcune belle piscine naturali. Hanno tutto quel che serve per godersi una bella giornata di sole, non sono generalmente affollatissime, l’acqua è stupenda, sono particolari con la loro sabbia nera e ci sono bagni, docce e barettini a disposizione. Noi preferiamo le zone selvagge ma le spiagge di questo paesino le apprezziamo comunque parecchio, sono comode al punto giusto ma hanno il loro perché. Poi Alcalá è davvero graziosa e merita una visita!

Posizione esatta su Google Maps

Playa el Socorro

Spostiamoci di nuovo al nord per vedere una bellissima spiaggia di sabbia grigia immersa in una splendida cornice naturale! El Socorro come molte spiagge della costa settentrionale è caratterizzata da grandi scogliere scure, sabbia vulcanica grigia e onde impetuose. Si tratta del luogo perfetto per farsi

belle nuotate, fare surf e sfidare in generale le onde. Ci sono sempre bagnini di salvataggio e c’è un chiosco sulla spiaggia ma in generale è una di quelle spiagge che danno un bel senso di libertà.

Posizione esatta su Google Maps

Playa de Masca

La più irraggiungibile di Tenerife è senza dubbio Playa de Masca una piccola spiaggia che si trova in una location idilliaca all’interno del Parco Rurale di Teno, nella parte inferiore della gola del Masca, sulla scogliera dei Giganti tra la Punta de la Galera e Punta de la Higuera.

È una spiaggia molto ben isolata: la parte inferiore può essere raggiunta solo via mare e per arrivare da terra si deve affrontare un trekking che parte dal Caserìo di Masca e scende la gola fino a raggiungere il mare (5 km intensi che richiedono circa 3 – 4 ore per l’alta difficoltà). La spiaggia non è molto grande, a volte è vuota e altre volte piena di gente (se si è sfortunati e arrivano più imbarcazioni di turisti può essere sovraffollata), la sabbia essendo di origine vulcanica è abbastanza scura ma le acque sono davvero bellissime e perfette per nuotare in un giorno di mare placido.

Posizione esatta su Google Maps

Come arrivare a Masca via mare? Ci sono molte escursioni organizzate, noi vi consigliamo questa che tocca vari punti della costa compresa Masca e los Gigantes.

Dove dormire a Tenerife per godersi le spiagge

Essendo una delle destinazioni storicamente più turistiche delle Canarie, Tenerife offre davvero un’infinità di soluzioni d’alloggio. La scelta della location è molto importante per far sì che la vostra sia una vacanza speciale, infatti l’isola è grande e presenta zone migliori per chi viaggia in famiglia (dove il mare calmo e i venti ridotti rendono le spiagge adatte anche ai piccoli), altre perfette per chi cerca natura incontaminata e altre ancora per chi vuole attività diurne e movida notturna. Ecco quali sono alcuni tra i luoghi migliori dove soggiornare per queste tre categorie di viaggiatori.

Dove dormire a Tenerife quando si viaggia con bambini: Los Cristianos

Los Cristianos è una delle mete più gettonate da chi è in cerca di bel mare e comodità. Un tempo qui sorgeva un placido villaggio di pescatori che oggi si è adattato molto bene alle richieste dei visitatori. Ci sono tanti alberghi (piccoli e grandi), piscine, parchi giochi, ristorantini e locali sulla spiaggia. Il tutto senza però generare troppo caos, infatti a los Cristianos ci sono diverse spiagge che rispondono un po’ a tutti i gusti. Inoltre la vicinanza con l’aeroporto rende questa zona ancora più interessante.

La nostra scelta a Los Cristianos: Beverly Hills

Se volete godervi una vacanza ricca di confort e intrattenimento andate a dare un’occhiata al Beverly Hills, un resort tutto bianco che offre camere e appartamentini. Qui, oltre al classico bar, ristorante e piscina (beh, in verità ce ne sono 3!), troverete anche una sauna, un centro fitness e una pista da bowling. PRENOTA ORA!

Dove dormire a Tenerife quando si cerca pace e tranquillità: Puerto de Santiago

Immaginate un villaggetto di pescatori di pescatori dal carattere autentico e ancora molto “locale”, abbastanza vicino a belle spiagge naturali (come Playa de los Gigantes) ma dotato di una buona scelta tra alberghi e placidi resort. Ecco state probabilmente immaginando Puerto de Santiago, che sembra un sogno ma è invece la realtà perfetta per chi ama le vacanze tranquille.

La nostra scelta a Puerto de Santiago: Aparthotel los Dragos del Sur

Appartamenti graziosi, moderni e pulitissimi e camere confortevoli a poca distanza dal mare, terrazza soleggiata per la colazione e una bella piscina, il tutto con un ottimo rapporto qualità prezzo… c’è qualcosa di meglio? PRENOTA ORA!

Dove dormire a Tenerife quando si cerca intrattenimento e vita notturna: Costa Adeje

Cercate una vacanza all’insegna della modernità e della vita notturna? Allora dirigetevi verso la Costa Adeje, la zona più in di Tenerife. Gettonata da famiglie ma soprattutto coppie e gruppi di giovani, è la meta perfetta per chi ama essere intrattenuto e odia oziare. Ci sono locali di tutti i tipi, ristoranti perfetti, discoteche, parchi acquatici ma anche centri che organizzano escursioni ed esperienze. Qui si trova anche la bella Playa Fanabe della quale vi abbiamo parlato. Oltretutto la Costa Adeje è piuttosto vicina all’aeroporto, quindi decisamente comoda da raggiungere.

La nostra scelta nella costa Adeje: Endless Summer House

Questo ostello a pochi passi dalla pittoresca Playa de las Americas è davvero ricco di vibrazioni positive! Sempre frequentatissimo da viaggiatori giovani è il luogo ideale per chi ama fare gruppo e festeggiare. L’atmosfera è resa ancora più vivace da murales bellissimi e zone comuni molto gradevoli (c’è anche un bel barbecue). PRENOTA ORA!

Dove dormire a Tenerife per vedere le spiagge selvagge del nord

Noi amiamo tantissimo il nord dell’isola e pensiamo che nasconda alcune delle perle migliori di Tenerife! Le sue spiagge nere sono davvero affascinanti e meritano diverso tempo per essere scoperte con belle passeggiate nella natura, per questo motivo preferiamo alloggiare nella costa nord e uno dei nostri porti preferiti (per la posizione strategica) è Puerto de la Cruz.

La nostra scelta a Puerto de la Cruz: Hotel AF Valle Orotava

Un grande hotel di recente ristrutturazione che è davvero confortevole e ha una splendida piscina sul tetto! Si trova appena fuori dal centro e offre ottime soluzioni d’alloggio con camere, spaziose e luminose davvero silenziose perché insonorizzate alla perfezione. Dulcis in fundo c’è anche un buon ristorante a buffet internazionale nel caso vi piaccia mangiare in albergo. PRENOTA ORA!