antiche rovine * lopburi monkey festival * dintorni di ayutthaya

Non sono troppi i turisti che in un viaggio in Thailandia decidono di fare una tappa a Lopburi, cittadina tre ore a nord di Bangkok. Chi vi arriva è interessato principalmente al suo simbolo, ovvero il tempio Phra Prang Sam Yod, detto anche il tempio delle scimmie di Lopburi. Se essere circondati da migliaia di questi animali dispettosi non vi infastidisce e anzi ne siete affascinati, questo è il posto che fa per voi.

A poche ore di viaggio da Bangkok e a breve distanza da Ayutthaya, la quieta Lopburi è la meta ideale per una bella passeggiata che integra una moderna cittadina thailandese (con negozi, mercati e caffè colorati) con una serie di spettacolari templi e palazzi in rovina in stile Khmer.

Non partite senza la Guida Lonely Planet della Thailandia

Una viaggiatrice come noi ha scritto una guida semplice e accessibile sulla Thailandia

Non partite per la Thailandia senza un’assicurazione di viaggio sanitaria

Ma la vera calamita per i turisti non sono tanto questi splendidi palazzi quanto il fatto che uno dei templi centrali e l’area che lo circonda siano abitati da una gigantesca colonia di scimmie che ha preso possesso degli antichi edifici proprio come nel noto libro di Kipling. In questo articolo vi parleremo del tempio delle scimmie, ovvero il Phra Pang Sam Yod e anche del Phra Kan Shrine, il santuario a pochi metri di distanza, che fa parte anch’esso del regno delle scimmie di Lopburi.
Non fatevi tentare da una visita a Lopburi in giornata da Bangkok, sarebbe troppo dispersivo. Potreste piuttosto fare una gita da Ayutthaya, anche se consigliamo di fermarvi in città almeno una notte.

Potrebbe interessarti anche:
Guida ad Ayutthaya, cosa vedere e cosa fare

La colonia di scimmie di Lopburi

Questi macachi dalla coda lunga abitano la città da tempo immemore e ne sono diventati simbolo e attrattiva. Ben due volte al giorno (alle ore 10 e 16) un incaricato porta loro da mangiare: essendo sempre ben sazie noterete che sono meno aggressive ed inclini al furto delle scimmie “normali” (a proposito: sapete difendervi dalle scimmie del sud-est asiatico?) Nonostante ciò state molto attenti a non sventolare cibo o pacchetti sospetti (basterà un semplice rumorino di sacchetto stropicciato per attirare su di voi decine di occhietti curiosi, o peggio zampacce spietate).


Sappiate che le scimmiette mordono, graffiano e rubano. Assicuratevi che i vostri zaini siano ben chiusi prima di avvicinarvi e riponete occhiali da sole e oggetti vistosi. I fermagli colorati per capelli sono la scelta peggiore che possiate fare durante il vostro soggiorno a Lopburi. Se state attenti a queste piccole regole di sopravvivenza non dovreste incorrere in pericoli, ma se volete essere ancora più tranquilli procuratevi un bastone o un ombrello e le scimmie non vi si avvicineranno neanche.

Phra Prang Sam Yod Tempio Scimmie Lopburi Thailandia

Il Lopburi Monkey Festival

Se amate le scimmie e non vi spaventate facilmente potreste pensare di partecipare al Lopburi Monkey Festival, detto anche Monkey Banquet, festival cittadino che si tiene a novembre (ogni anno la data è da destinare) dove viene allestito un vero e proprio banchetto per questi animali e si festeggia con orde di scimmie affamate e sovraeccitate. Non si tratta di una festa religiosa ma di una sorta di rito di ringraziamento e buon auspicio, come ce ne sono tanti in un paese tanto scaramantico come la Thailandia.

Il Phra Pang Sam Yod o Tempio delle Scimmie

Il Phra Prang Sam Yod è formato da tre imponenti prang, molto ben conservati, in stile Khmer, costruiti in mattoni di arenaria e laterite. Molto verosimilmente venne fondato alla fine del 12°secolo per volere del re Jaravarman VII. Probabilmente nacque come tempio buddhista, visto che che questo sovrano (a differenza dei precedenti regnanti indù) era di questa religione. In seguito venne poi convertito in centro di culto indù e durante il regno di Re Narai, nella seconda metà del 17° secolo, fu convertito nuovamente in santuario buddhista.
La torre centrale è di dimensioni maggiori rispetto alle due laterali e un lungo corridoio a volta collega le tre costruzioni. Il nome del tempio significa Santuario delle Tre Cime e si riferisce ai tre prang probabilmente come simbolo della trinità induista, ovvero la Trimurti che secondo la religione indù si manifesta nelle tre divinità di Brahmā (il creatore) Visnu (il preservatore) e Shiva (il distruttore). Tra le sculture rimaste parzialmente intatte nel tempio vi sono quella di un eremita con le mani sulle ginocchia e alcune statue del Buddha.

Phra Prang Sam Yod Tempio Scimmie Lopburi Thailandia
L’ingresso al tempio costa 50 bath, in teoria vale una giornata ma ci è stato detto che molti guardiani generosi, se conservate il biglietto, vi consentiranno di tornare anche il giorno successivo per effettuare una seconda visita (o fare un saluto alle scimmie). Esiste un biglietto cumulativo che comprende l’ingresso a questo tempio, al Phra Si Mahathat Temple, al Kraison Sirhat Palace e alla Ban Wichayen Residence. Costa 150 bath e vi permette di risparmiare 50 bath sul totale degli ingressi (vale quindi la pena di farlo se volete vedere tutti i templi).

Se siete al risparmio potete guardare il Phra Prang Sam Yod dall’esterno, si vede davvero bene perché è in cima ad una piccola collinetta in un crocevia di strade, e poi interagire con le scimmie ugualmente presenti nel santuario a pochi passi, il Phra Kan Shrine, dove l’ingresso è invece gratuito.
Orari di apertura del Tempio delle scimmie: tutti i giorni dalle 8:30 alle 17, mentre il santuario apre alle 5:30 di mattina e chiude alle 18.

Phra Prang Sam Yod Tempio Scimmie Lopburi Thailandia

Il Phra Kan Shrine di Lopburi

Questo santuario moderno (costruito nel 1951) proprio di fronte al noto tempio delle scimmie si trova in posizione sopraelevata al centro di una rotatoria. Sorge sulle rovine di un antico prang, ed è molto particolare per la sua struttura rialzata che si integra con alcuni ruderi situati nella parte posteriore. Salendo la scalinata del santuario arriverete alla stanza centrale dove un banco pieno di offerte di cibo, dolci e frutti precede la statua centrale del tempio venerata come forma del Buddha ma che doveva essere in origine una rappresentazione di Vishnu dalle quattro braccia. La statua, ricoperta di scaglie d’oro applicate dai fedeli come segno di devozione, venne in antichità decapitata e al posto del capo originale è stata successivamente applicata una testa di Buddha in stile epoca-Ayutthaya.
Molti locali frequentano il tempio e le scimmie ne affollano l’esterno attratte dal banchetto che si estende ai piedi della statua centrale. Guardie armate di bastone difendono questi doni sacri da attacchi continui, che ogni tanto vanno però a buon fine, creando scompiglio tra i fedeli.

Phra Prang Sam Yod Tempio Scimmie Lopburi Thailandia

Dove dormire a Lopburi, Thailandia

Se non volete avere il tempo contato dovreste pensare di passare a Lopburi almeno due giorni e quindi una notte. Potreste altrimenti perdervi alcune tra le cose più interessanti della città, primi fra tutti i suoi dintorni, dove potrete fare un tuffo nella Thailandia rurale e godervi i colori del Peacock Temple, il Tempio dei Pavoni.

Kaewhouse Homestay

Abbiamo passato una settimana in questa casa: sarete ospiti di una coppia giovanissima con due splendidi bambini. Avrete una camera doppia grande, pulita e con aria condizionata a 10 euro a notte, la possibilità di utilizzare la cucina e tutti gli spazi comuni. E l’utilizzo della lavatrice gratuito! La casa si trova in un quartiere molto raccolto fuori città, ma non temete perché potrete affittare un motorino direttamente dai proprietari ad un prezzo davvero conveniente. PRENOTA ORA!

Noom Guesthouse

Tra le sistemazioni economiche (9 euro a notte per una camera doppia) questa è decisamente quella con la posizione migliore: tutti i siti più importanti della città vecchia di Lopburi sono a massimo dieci minuti a piedi! L’atmosfera è quella dell’ostello ma la cura dei dettagli è tipica di alloggi molto più cari.PRENOTA ORA!

Windsor Resort

Resort nuovissimo, con tanto di piccole casette affacciate su una via privata; massima privacy e discrezione garantita. Con un budget inferiore ai 20 euro a notte per una camera doppia avrete una sistemazione decisamente ottima, con spazi abbondanti, servizi di alta qualità e impeccabili e una posizione a un chilometro e mezzo circa dai siti più importanti di Lopburi.

PRENOTA ORA!

Come raggiungere il Tempio delle Scimmie e il Phra Kan Shrine

Lopburi è ben collegata tramite linea ferroviaria a Bangkok (circa 3 ore di viaggio) e ad Ayuatthaya, la meta turistica più vicina (a solo un ora di treno). Dall’una e dall’altra città partono treni circa ogni ora: consultate qui gli orari. Altrimenti è possibile raggiungere la città con linee di mini van molto veloci o bus pubblici che partono dalle stazioni dei bus della capitale e di Ayutthaya come dalle città vicine. Entrambi i templi si trovano a circa 200 metri dalla stazione dei treni di Lopburi: con l’ingresso della stazione alle spalle, seguite il viale principale andando verso destra e dopo circa 200 mt vi troverete il Tempio delle Scimmie di fronte e il Santuario alla vostra destra.


Share: