meta turistica dei malesi che arrivano qui per mangiare ottimo pesce fresco

Pulau Ketam, significa proprio “isola del granchio” ed è facile immaginare perché. Questa piccola isola di pescatori, situata al largo della costa di Klang a circa 60 km dalla Kuala Lumpur è facilmente raggiungibile dal molo di Port Klang e anche dalla capitale, grazie a collegamenti perfetti ed è una meta ideale per evadere dal caos cittadino oppure da inserire durante un itinerario di viaggio lungo la costa ovest della Malesia. Pulau Ketam è una semplice isoletta dove per millenni la vita dei localiè stata la stessa. Oggi offre la possibilità ai visitatori di sperimentare uno stile di vita naturale, unico e rilassato.




L’isola di Ketam venne colonizzata negli anni ’70 dell’ottocento da un gruppo di pescatori originari dell’Hainan nel sud della Cina. Oggi è sede di una stabile comunità a maggioranza cinese, che ha costruito bellissime e tipiche case in legno su palafitte che creano un paesaggio davvero unico per i visitatori che amano fotografare queste bizzarre abitazioni appollaiate su pali che si ergono anche per 10 metri sulla superficie dell’acqua.

Vi si trovano solo due insediamenti: il villaggio di Pulau Ketam e il villaggio di Sungai Lima (piccolo e meno affascinante). Non ci sono strade principali, l’unico modo per spostarsi è in barca, a piedi o in bicicletta sugli stretti ponticelli di legno o pietre che attraversano i villaggi.

Non partite per la Malesia senza la Guida Lonely Planet. Guardate le offerte su Amazon!

Non partite per la Malesia senza un’assicurazione sanitaria di viaggio

Cosa fare a Pulau Ketam, Malesia

Soggiornare a Pulau Ketam per un paio di giorni è un’esperienza interessante, l’isola di pescatori è certamente diventata una popolare meta turistica, ma di quel turismo propositivo (in larga parte locale) che non cerca di modificare le atmosfere placide tradizionali, ma se ne nutre e le apprezza con gioia. I malesi amano venire qui per mangiare pesce a volontà, infatti noterete una impressionante quantità di ristoranti le cui specialità principali sono il granchio stufato piccante e le omelette di ostriche.

La vostra visita dell’isola partirà sicuramente dal molo dei traghetti. Da qui potrete passeggiare lungo la strada principale del villaggio, tra negozi che vendono pesce fresco, secco e generi alimentari cinesi. Questa zona, anch’essa ricca di ristoranti alla buona affacciati sul mare ci ha ricordato tantissimo le atmosfere dell’isola di Lamma vicino ad Hong Kong, uno dei luoghi che abbiamo amato di più durante il lungo periodo passato nel sud-est della Cina anni fa.



Il villaggio di Pulau Ketam è decisamente piccolo e silente, non vi sono molte attrattive se non qualche negozio di souvenir (che per i locali è principalmente pesce essiccato di qualità) e i paesaggi marittimi romantici. Non ci sono spiagge, ma numerose zone paludose di mangrovie da esplorare. Il nostro consiglio è fare lunghe passeggiate nel villaggio (che nasconde diversi templi cinesi davvero belli, provare le prelibatezze locali, magari sorseggiare un te cinese guardando i sampan, le tradizionali imbarcazioni in legno, che solcano le acque.

Dove soggiornare a Pulau Ketam, Malesia

Se non volete visitare l’isola in giornata potreste decidere di soggiornare in un homestay tradizionale per avere un punto di vista speciale sulle belle case galleggianti. Alcuni potrete anche trovarli on line sul sito Booking.com, ecco i migliori selezionati per voi.

Pulau Ketam Island beds&cafe

Se cercate un alloggio comodo e moderno in mezzo alle antiche case tradizionali questo è l’albergo che fa per voi. Stanze arredate con gusto, ambienti comuni spaziosi e dotati di ogni comfort (comprese grandi amache e divani) a partire da soli 17 euro. PRENOTA ORA!

Little Happiness Pulau Ketam

Semplice Bed&Breakfast dalle camere colorate. Offre anche noleggio bici ed escursioni organizzate. L’atmosfera familiare di questo albergo è davvero gradevole e aiuta ancora di più a rilassarsi. Non è male anche il prezzo a partire da 20 euro per una stanza doppia! PRENOTA ORA!

Come arrivare a Pulau Ketam, Malesia

All’isola si arriva tramite il traghetto che parte dal terminal di Port Klang (Terminal Penumpang South Port). Se venite da Kuala Lumpur prendete il treno KTM Commuter dalla stazione Kuala Lumpur Sentral, che porta in circa 1 ora alla stazione di Port Klang (l’ultima fermata).

A Port Klang dovrete solo attraversare la strada fino al terminal dei traghetti di Pulau Ketam, i traghetti partono circa ogni 45 minuti, ma sappiate che funzionano solamente di giorno, quindi informatevi sull’orario dell’ultima partenza!

Quando andare a Pulau Ketam, Malesia

Le temperature in questa zona della Malesia sono decisamente stabili attorno ai 30 – 33°C tutto l’anno. I mesi leggermente più caldi e assolati vanno da maggio a luglio e sono anche i mesi dove il clima è più secco e ci sono meno piogge. In generale l’isola è visitabile tutto l’anno, ma il mese sicuramente più piovoso è Novembre, momento in cui spesso l’umidità è alle stelle e il cielo decisamente grigio. Sappiate però che anche questi toni donano molto all’isoletta dei granchi. Se amate la pace vi sconsigliamo di programmare una tappa sull’isola durante le festività, infatti Pulau Ketam è molto famosa come meta turistica locale per famiglie e rischiereste di trovare ristoranti strapieni e alloggi occupati.
Approfondimento: quando andare in Malesia, stagione migliore, monsoni e temperature


Share: