Quanto costa mangiare e vivere a Hong Kong: spese di viaggio in dettaglio

Quanto-Costa-Mangiare-Vivere-Hong-Kong-Spese-Viaggio

i prezzi di hotel, trasporti, divertimenti, cibo, musei

Hong Kong ha una doppia personalità: un lato è elegante e raffinato, l’altro popolare e senza fronzoli. Quindi quando si pensa a un viaggio qui e ai relativi costi bisogna capire quale versione della città vi sarà più congeniale. Siete viaggiatori alla ricerca del lusso o sapete godere delle piccole cose? In entrambi i casi l’ex colonia britannica vi sorprenderà, ma le spese di viaggio saranno diverse. Ecco una guida ai costi di un viaggio ad Hong Kong, tra alberghi, ristoranti, metropolitana… In questo articolo analizzeremo le spese che dovrete sostenere per visitare la città, per capire meglio quali saranno i costi e quanto potrete risparmiare sappiate che se sarete cauti sulla scelta di albergo, locali e ristoranti potrete tagliare di molto il budget di viaggio e godervi comunque una splendida città che offre davvero tantissime attrazioni gratuite o molto economiche.

Quindi bando ai pregiudizi (come quelli che abbiamo smontato nel nostro articolo su quanto costa un viaggio a Singapore che è stato davvero più economico di quanto pensassimo grazie a qualche accorgimento), ad Hong Kong è sicuramente possibile risparmiare davvero tanto e vivere comunque una bella vacanza concedendosi molte libertà, se si sa come muoversi i trasporti hanno buoni prezzi e i ristoranti economici ma buoni abbondano. La verità è che in questa città cercare di fare economia in viaggio vi porterà ad esplorare anche quartieri meno gettonati dal turismo di massa che vi regaleranno uno sguardo più genuino e culturalmente molto interessante sulla natura di questo luogo unico al mondo.

Prima di iniziare: 1 euro= 8,6 dollari di Hong Kong a Marzo 2020

Ecco la nostra analisi sui costi di un viaggio ad Hong Kong, con tanto di dritte e consigli per risparmiare senza rinunciare al meglio della città.

In questo articolo tratteremo i costi di queste attività nel dettaglio:

Quanto costano alloggi e hotel a Hong Kong

Senza dubbio la scelta che influirà di più sul vostro viaggio sarà quella dell’albergo. Una camera dalle dimensioni accettabili, pulita e in posizione centrale può essere decisamente costosa a Hong Kong, se poi si cerca un po’ di lusso o si vuole vivere in zone centralissime il budget cresce molto. In seguito a una forte instabilità economica della città (che politicamente rischia di perdere la parziale indipendenza dalla Cina che l’ha resa tanto speciale per decenni) i prezzi degli hotel sono calati rispetto al primo decennio del 2000 (quando siamo stati qui per la prima volta): non sappiamo come andrà il futuro per l’ex colonia britannica, ma ora come ora si possono trovare parecchie offerte sugli alloggi.

Se volete una camera lusso o di livello medio-buono nelle zone più centrali calcolate una media di 50 euro a notte al giorno per due persone, se invece puntate a risparmiare e vi accontentate di camere di ostello valutate una spesa media di 20 euro a notte per due persone. Viaggiate soli? Probabilmente otterrete un prezzo più leggero del 20% rispetto a quello di una doppia. Per gli appartamenti invece è difficile trovare qualcosa a meno di 50 euro a notte per short-stay in zona centrale.

Se volete risparmiare molto nel vostro hotel a Hong Kong e siete adattabili il nostro consiglio è prendere una stanza molto spartana nel grande complesso delle Chungking Mansions (scoprite cosa sono in questo articolo su Kowloon) dove si trovano tantissimi ostelli che offrono stanze singole o camerate a prezzi bassissimi per essere ad Hong Kong (si parla addirittura di 10/15 euro a notte in camera doppia).

La nostra scelta economica alle Chungking Mansion è Head Sun Guest house (Himalaya Guest House Group)
Le camere sono semplici e piccolissime ma molte sono appena state ristrutturate e c’è anche una wifi potente, caffè gratuito e una cucinetta con microonde. Le chungking sono nella zona più centrale e famosa della penisola di Kowloon e vicinissime alla metro! PRENOTA ORA!

Se invece volete godervi la versione più moderna della Hong Kong peninsula cercate con cura e troverete hotel di media categoria freschi freschi di ristrutturazione che propongono ottimi affari con camere “quasi lusso” a 50 o 60 euro a notte per due persone.
La nostra scelta per un hotel moderno, pulitissimo e in ottima posizione è il Butterfly on Prat Boutique Hotel a pochi passi dalla fermata metro di Tsim Sha Tsui e dotato di tutti i confort compreso il comodissimo pocket wifi! PRENOTA ORA!

Se preferite la zona di Hong Kong Island, magari la famosa Causeway Bay sappiate che in generale qui i prezzi si alzano.

Una delle opzioni più economiche ma piacevoli dell’Island è l’Hoi To Hostel che si trova a meno di 1 km da Times Square. Le camere sono piccoline ma pulite e ben arredate con anche bollitore in camera, microonde e frigo ad uso comune nel corridoio. La posizione è davvero perfetta la metro a 3 minuti a piedi e la fermata del bus per l’aeroporto proprio dietro l’ostello. Il prezzo medio è di 40 euro a notte per due persone ma spesso ci sono offerte con camere anche a 15 euro a notte. PRENOTA ORA!

Se volete qualcosa di più spazioso o un appartamento tutto per voi vi consigliamo di cercare su Airbnb, il sito grazie al quale i privati cittadini affittano le loro case e appartamenti. Iscrivetevi ad Airbnb da questo link e avrete immediatamente un buono fino a 35 euro per le vostre prenotazioni.

Quanto costano i trasporti e muoversi a Hong Kong

L’organizzazione dei trasporti pubblici a Hong Kong è davvero buona e abbiamo dovuto prendere il taxi solo per visitare zone periferiche (i collegamenti qui sono comunque buoni ma le tempistiche di viaggio spesso si allungano).

La metro è molto comoda e veloce, il sistema MTR di Hong Kong offre 4 linee metropolitane, 84 stazioni che collegano HK Island, Kowloon e molti distretti nei New Territories. La metropolitana si basa su un sistema tariffario a tappe, le cui tariffe a viaggio vanno da 3,5 HK $ a 55 HK $ a seconda della distanza.  Se si utilizza la Octopus Card, una tessera ricaricabile (che si può usare in tutti i trasporti pubblici e in molti supermercati) è possibile usufruire di una tariffa scontata.
Inoltre, ci sono quattro tipi di pass per i turisti, tra cui MTR Day Pass, Child Day Pass, Cross-border Travel Pass e Airport Express Travel Pass. Le tariffe vanno da HK $ 25 a HK $ 300, ma noi vi consigliamo di sceglierli solo se siete molto pigri, perché moltissimi dei luoghi che visiterete ad Hong Kong saranno vicini l’uno all’altro e potrete muovervi molto bene a piedi in città!

I bus funzionano perfettamente e sono davvero capillari. Parlando di modernità scoprirete che quasi tutti gli autobus (soprattutto quelli che viaggiano sull’isola di Hong Kong) sono dotati di aria condizionata e sono davvero comodi, altri invece sono vecchie carrozze su binario a due piani rimodernate e rese vere e proprie attrazioni turistiche. Inoltre ci sono tantissimi autobus notturni (N) programmati per funzionare da mezzanotte alle 6 am, che sono una buona scelta per chi fa tardi la sera o per chi arriva di notte in aeroporto. La tariffa del bus di Hong Kong è fissata in base alla distanza percorsa e va da HKD 8 a HKD 80. Anche qui pagando con Octopus Card avrete uno sconto. Per quanto riguarda il tragitto aeroporto – città vi consigliamo di compierlo proprio in bus, ce ne sono tantissimi che collegano la stazione bus dell’aeroporto a molte zone del centro e sono mediamente molto più economici della linea metro speciale dell’aeroporto.

Se volete prendere il taxi sappiate che ne troverete ovunque. Noi però preferiamo utilizzare Uber per chiamarli perché permette di tenere sotto controllo la spesa (che è generalmente molto minore rispetto a quelli in libera circolazione) e indicare con il gps la destinazione precisa senza possibilità di errore. Di giorno per uno spostamento di 7 km potreste spendere (con traffico limitato) circa 8 euro.

Con tutte questi dati capirete che se in una giornata prendete 4 volte la metropolitana o il bus muovendovi in centro spenderete tra gli 5 e i 13 euro.

Per farvi un esempio dei costi tra varie zone turistiche: da Causeway Bay, sull’Hong Kong Island, a Mong Kok (circa 8 km) spenderete circa 1,2 euro usando la Octopus Card. Per 3-4 fermate spenderete invece meno di un euro.

Quanto costa mangiare a Hong Kong

In quanto a ristoranti a Hong Kong troverete una scelta infinita che va dallo street food ai ristoranti di lusso stellati. Nel mezzo di questa classifica ci sono infiniti ristorantini di quartiere economici, gustosi e piacevoli, dove potrete mangiare sempre piatti diversi, tradizionali e non, con 5-6 euro a pasto.
Se vi piace lo street food e volete provare i Dai Pai Dong spenderete anche meno!

Se invece puntate a ristoranti di categoria più alta aspettatevi prezzi pari a quelli dell’Italia o anche maggiori (perché comunque ci sono molte possibilità di super lusso). Una cosa che alza molto il conto sono gli alcolici che sono piuttosto costosi, una birra locale in bottiglia (da 66 cl) in un ristorante di bassa categoria vi costerà dai 2,5 euro in su. In un ristorante o pub si parte dai 6 euro, per un cocktail non spenderete generalmente meno di 12(15 euro.
In definitiva se starete al risparmio potrete mangiare tranquillamente con 15 euro a testa al giorno, se invece volete concedervi qualche sfizio in più e qualche birra ogni tanto calcolate circa 25 euro al giorno.

Quanto costano i divertimenti e le esperienze a Hong Kong

Abbiamo raccontato in un articolo specifico quanto siano varie e interessanti le attrazioni gratuite di Hong Kong, senza esagerare vi accorgerete che praticamente tutte le cose più turistiche da fare e da vedere (compresi molti musei) saranno gratis. Per questo motivo ci sbilanciamo dicendo che di divertimenti ed esperienze non spenderete nulla, se vorrete. Una delle attrazioni che forse potrete valutare è la visita al Victoria Peak dove si paga per salire alla terrazza panoramica (6 euro) e l’autobus speciale per salire fino alla cima costa circa altri 6 euro.

Quindi vi consigliamo di mettere a budget una cifra minima per le esperienze, diciamo in totale 30 euro a persona per tutto il viaggio.

Quanto costa un volo dall’Italia a Hong Kong

L’aeroporto di Hong Kong è collegato con i principali aeroporti italiani con numerosi voli, generalmente i prezzi (per voli con uno scalo prenotati con anticipo) sono tra i 500 e i 600 euro andata e ritorno. Da ottobre a dicembre è la stagione più gettonata per il turismo nell’ex colonia britannica e insieme al periodo del capodanno cinese è il momento in cui i voli a basso prezzo vengono venduti più velocemente.

Confronta tutti i voli più economici dall’Italia per Hong Kong

Quanto costa una vacanza a Hong Kong

Tirando le somme, quanto costa un viaggio ad Hong Kong? Se troverete il volo ideale, vi accontenterete delle numerosissime attrazioni gratuite concedendovi pochi extra (mettiamo 3 euro al giorno), mangerete in ristoranti economici concedendovi ogni tanto qualche soddisfazione in più (25 euro), vi sposterete utilizzando prevalentemente mezzi pubblici e anche a piedi (una media di 10 euro) ma soprattutto alloggerete in ostelli modesti dal prezzo vantaggioso (10 euro) le spese del vostro soggiorno si aggireranno attorno a 48/50 euro al giorno più 500 euro per le spese di volo, una cifra veramente ridotta se pensate che vi trovate in una città considerata tra le più costose d’Asia e che si trova dall’altra parte del mondo!

A questo dovrete aggiungere il costo dell’assicurazione di viaggio e sanitaria, obbligatoria in un paese dove le spese mediche sono così alte.