il costo reale di: pasti, alberghi, trasporti e divertimenti

La Malesia è un paese ancora relativamente poco toccato dal turismo di massa: infatti fatto salvo per alcune isole (Perhentian, Penang e Tioman) con grandi resort e poche città (Malacca), nelle altre zone troverete pochi viaggiatori. Per questo i prezzi di un viaggio in Malesia cambiano in relazione al tipo di itinerario scelto. Se siete curiosi di sapere quanto costa un pasto, un viaggio in autobus o una notte in hotel in Malesia, siete nel posto giusto.

Non immaginatevi i prezzi del resto del Sud-Est asiatico, specialmente se siete stati in paesi come Vietnam e Myanmar, dove per gli standard europei tutto sembra regalato. Non aspettatevi neanche i bassi prezzi della ben più turistica Thailandia, ma non disperate: la Malesia non costa poi così tanto come si dice in giro. Chi lo sostiene è stato nelle più celebri mete turistiche, dimenticandosi tutto il resto. La moneta è il Ringgit Malese: 4,5 RM valgono circa un euro. Prezzi e cambi aggiornati a Giugno 2018.

Non partite per la Malesia senza la Guida Lonely Planet. Guardate le offerte su Amazon!

Non partite per la Malesia senza un’assicurazione sanitaria di viaggio

Se volete una guida alternativa alla Lonely Planet provate Malesia, Singapore e Brunei di Feltrinelli

Quanto costa la vita quotidiana in Malesia?

Pasto street food: anche se lo street-food è leggermente meno sviluppato che nel resto dell’Asia, non avrete problemi a trovarne anche in Malesia. Un pasto in uno stand che offre cibo di strada, da una zuppa a un piatto di noodles a un nasi lemak, costerà tra i 3 RM e i 9 RM, quindi meno di 2 euro. In Malesia, come per esempio anche a Singapore, amano la soluzione degli hawcker centre, ovvero food-court all’interno dei centri commerciali. Anche in questi casi i prezzi non variano di molto da quelli appena descritti.



Pasto ristorante medio livello: non stiamo parlando di ristoranti eleganti e chic, in quanto i prezzi in queste realtà cambiano sensibilmente a seconda di ciò che vorrete mangiare e di che posto sceglierete. Parliamo invece di alternative più comode e pulite rispetto allo street-food, con servizio al tavolo e un menù spesso in inglese. In questo caso un piatto, che vale un pasto completo, costerà tra i 5 RM e i 12 RM.

Guest-House, ostelli, alberghi: per farvi capire i costi faremo degli esempi: una camera doppia, con bagno condiviso, uso cucina, perfettamente in pulita e in ordine a 5 fermate dalle Petronas Tower di Kuala Lumpur ci è costata 12 euro a notte. Una sistemazione simile a Kuala Lipis, decisamente un paesino più rurale, l’abbiamo pagata 9 euro a notte. Se si cerca, con un po’ di fortuna e accontentandosi, nelle isole più turistiche come Tioman o le Perhentian si riescono a trovare camere doppie spendendo 15-16 euro a notte. In questo caso non c’è  differenza di prezzo tanto tra ostelli, guest-house e alberghi ma a seconda dei servizi che si cercano. Pensate però che in pieno centro a Kuala Lumpur potrete soggiornare in un 4 stelle, con piscina, colazione abbondante compresa a meno di 40 euro a notte per una doppia.

Acqua: generalmente non dovrete comprare acqua, perché quasi tutti i ristoranti e alloggi sono dotati di filtro per rendere potabile l’acqua del rubinetto o un dispenser gratuito di acqua. In ogni caso una bottiglietta da mezzo litro in un 7-Eleven costa 1 RM (meno di 25 centesimi) e un boccione da 5,5 litri circa 1,5 euro. Comprandolo potrete poi riempire le vostre borracce da viaggio, evitando così di contribuire allo spreco di plastica.

Potrebbe interessarti anche:
Batu Caves, gita di un giorno da Kuala Lumpur, Malesia

Birra: chi ama la birra avrà una brutta sorpresa in Malesia. Essendo un paese di religione islamica gli alcolici sono fortemente tassati. Potrete acquistare la birra sia nei supermercati che nei piccoli 7-Eleven o simili, ma a costi più alti rispetto al costo della vita in generale. Una birra da 66 cl al supermercato parte da 3/3,5 euro, mentre per i bar il prezzo cresce e arriva a 5 euro.

Spesa per una settimana: noi solitamente stiamo almeno una decina di giorni in ogni posto dove arriviamo. Per questo cerchiamo alloggi con cucina e individuiamo il mercato (o supermercato) più vicino per fare la spesa. Una settimana di spese, tra frutta, verdura, riso, salse ed eventualmente carne, per due persone, non vi costerà più di 15 euro, massimo 20 euro. Considerate per esempio che un chilo di mango può costare meno di 1 euro, così come 1 chilo di riso.

Sim Card Dati Internet: per avere una SIM dati per internet (e magari per fare qualche telefonata) in Malesia, spenderete tra i 10 e i 15 euro al mese, a seconda del piano scelto. Con queste cifre avrete 1 giga di internet al giorno e una quantità di minuti di telefonate più che sufficiente a fare prenotazioni varie.

Quanto costano i trasporti/spostamenti in Malesia

Taxi (con tassametro): i taxi sono economici in Malesia ma non così economici come altrove in Sud-Est asiatico. Una tratta corta di 4-5 chilometri non vi costerà più di 2 euro. Proporzionalmente spenderete meno per itinerari più lunghi. Il nostro consiglio è, nelle città più grandi, non servirsi dei taxi ma di chiamare Grab, ovvero l’Uber del Sud-Est asiatico, molto più conveniente e comodo.

Taxi Kuala Lumpur International Airport al centro città: circa 80 RM, ovvero meno di 20 euro. Con Grab i costi si abbassano.


Metro a Kuala Lumpur (LTR, Monorail, etc): il costo varia a seconda della lunghezza delle tratta. Parte da circa 30 centesimi di euro per arrivare a poco meno di 1 euro per percorsi più lunghi. I costi si riducono con se acquistate una MYrapid KL Card. Interessante anche la KL Travel Pass per un abbonamento di 2 giorni.

Treno: per circa 500 chilometri – Prima classe 400 baht, seconda classe 200 baht, terza classe meno di 100 baht.

Autobus: una corsa breve sugli autobus locali (all’interno di ogni città) costa circa 1/1,5 RM. Costi che si alzano a seconda della tratta percorsa, ma è difficilissimo spendere 1 euro. Gli autobus che collegano una città all’altra sono solitamente di compagnie private e hanno costi variabili: considerate comunque di spendere circa 3 euro per più di 150 chilometri di strada o 6 euro per quasi 300 chilometri.

Affittare Motorino: affittare un motorino in Malesia non è super economico in quanto essendo poco diffuso il turismo da backpacker il mercato non è molto sviluppato. I costi sono variabili ma partono dai 5 euro al giorno e arrivano sopra i 10-15 euro nelle isole turistiche.

Voli interni: in Malesia ci sono una ventina di aeroporti. Spostarsi internamente in aereo è conveniente e veloce: il costo per una sola tratta, per esempio, da Kuala Lumpur a Penang o a Langkawi è inferiore a 20 euro. Arrivare a Malacca può costare invece circa 70 euro.

Traghetti: per arrivare sulle isole dove non c’è aeroporto dovrete affidarvi a traghetti e catamarani. I costi per un paio di ore di navigazione sono sui 12-15 euro.

Quanto costa un viaggio in Malesia di due settimane?

Quanto può costare un viaggio in Malesia fai da te di due settimane? Il volo dall’Italia a Kuala Lumpur, non in alta stagione e prenotato con anticipo, costa dai 500 ai 700 euro. Se avete pazienza e volete fare uno scalo a Bangkok potreste spendere meno. Per quanto riguarda gli hotel, viaggiando in due e prenotando una camera doppia considerate una media di 12 euro a notte per sistemazioni semplici ma pulite.
Per mangiare, tra colazione, pranzo e cena, calcolate 12-15 euro al giorno a testa. Per gli spostamenti interni, considerando un paio di giorni di permanenza in ogni meta visitata e magari un volo interno per tornare a Kuala Lumpur dovreste stare sotto i 150 euro in totale.

Aggiungete qualche birra, qualche ingresso a pagamento in musei e attrazioni turistiche e altri sfizi e calcolate che un viaggio, con poche pretese, di 15 giorni in Malesia potrebbe costarvi dai 1200 ai 1500 euro, tutto compreso. Se avete un budget più basso, cercando un volo particolarmente economico, abbassando il costo dei ristoranti e degli extra potreste stare intorno ai 1000 euro a testa.

Share: