qualche consiglio oltre alle solite Tavira, Portimao e Lagos

La costa dell’Algarve, nel sud del Portogallo, è caratterizzata da una serie infinita di spiagge circondate da imponenti promontori rocciosi e meraviglie naturali. Sicuramente questo paese che sia affaccia sull’atlantico è il luogo perfetto per fare una full-immersion di paesaggi marittimi potenti e drammatici, in questo articolo abbiamo deciso di segnalare le nostre spiagge preferite dell’Algarve considerando appunto i paesaggi più belli ma in generale anche l’atmosfera della location. Abbiamo passato tre mesi esplorando in lungo e in largo l’Algarve, per questo tra i posti più belli dove andare al mare non citeremo solo i soliti Lagos, Portimao e Tavira, ma vi proporremo anche spiagge meno conosciute e altrettanto spettacolari.




Per quanto riguarda la tipologia di spiaggia del sud del Portogallo non stiamo parlando della placida spiaggia caraibica circondata da qualche palma; quelle portoghesi sono fatte di rocce da scalare, venti potentissimi, onde poderose e acque gelate. A volte pare di doverle conquistare, soprattutto quando le si affronta in bassa stagione e spesso ci si trova quasi soli a godere dei panorami mozzafiato che caratterizzano questo impervio tratto di costa.
Abbiamo fatto una classifica delle spiagge dell’Algarve che abbiamo amato di più in assoluto, le migliori, alcune perché incredibilmente scenografiche altre perché intime e genuine. Ognuna di queste ha il suo perché, soprattutto se le visitate quando i turisti sono pochi e l’aria è ancora frizzante, ovvero tra Aprile e Maggio.

NON PARTIRE SENZA LA GUIDA LONELY PLANET DEL PORTOGALLO

Ecco una lista di quelle che sono, a nostro parere, le spiagge più belle dell’Algarve e i luoghi dove andare al mare nel sud del Portogallo.

Di cosa parliamo in questo articolo:

Praia da Marinha, Lagoa

Posizione esatta su Google Maps

La costa meridionale dell’Algarve è tutta un susseguirsi di lembi di sabbia che si insinuano tra rocce calcaree dalle forme bizzarre, Praia da Marinha ne è un esempio perfetto. È la tipica spiaggia algarviana da cartolina dove il colore del mare va dal turchese al blu intenso, la sabbia è fine e chiara e le rocce arancioni si accendono di fuoco al calar del sole. 8 km a sud-est di Lagoa, tra scogliere a picco sul mare, crepacci, pinnacoli, grotte e archi naturali Praia da Marinha regala davvero panorami incredibili che è difficile dimenticare. Inoltre questa zona è ideale per passeggiare lungo i promontori che circondano la spiaggia e vedere la bella spiaggia dall’alto.

Praia do Camilo, Lagos

Posizione esatta su Google Maps

A Lagos, proprio di fianco all’altrettanto nota spiaggia Dona Ana e vicina a Ponta da Pidade, sorge Praia do Camilo che merita sicuramente una menzione tra le spiagge più belle dell’Algarve. Splendidamente inserita tra scogliere mozzafiato è raggiungibile via terra solo percorrendo una lunga scalinata di 200 gradini che si inerpica tra le rocce ed è il luogo perfetto per ripararsi dal vento oceantico anche d’inverno. La spiaggia è selvaggia e priva di fronzoli, ma in cima alla scalinata si trova un bel ristorante tradizionale che serve pesce freschissimo in un ambiente elegante. Per il resto questa zona è abbastanza isolata quindi se decidete di arrivare fin qui vi consigliamo di portarvi acqua e magari qualche snack.

Approfondimento: Cosa vedere e fare a Lagos

Praia Batata e Praia do Estudiantes, Lagos

Posizione esatta su Google Maps

Nonostante queste siano le spiagge più centrali di Lagos e siano decisamente sovraffollate in alta stagione non possiamo non citarle nella nostra selezione. Le bellissime spiagge di Praia Batata e Praia do Estudiantes sono quelle dove abbiamo passato la maggior parte dei nostri pomeriggi mentre visitavamo la città, tra un pic nic sulla sabbia, a leggere al calar del sole o alla scoperta delle rocce e delle calette che le circondano. Quello che sin da subito ci ha colpito di queste piccole lingue di sabbia è che, nonostante siano un capolavoro naturale di grotte, ponti naturali e tunnel si trovino a pochi passi dal centro cittadino e siano quindi facilmente raggiungibili sia di giorno che di notte. Non per niente sono molto frequentate tutto l’anno dagli amanti del mare che fanno una passeggiatina sulla spiaggia nelle ore più calde o dai gruppi di ragazzini che dopo scuola si incontrano per giocare a calcio in riva al mare. Sono vissute e popolari ma non per questo meno affascinanti e le acque che le lambiscono sono di un turchese spettacolare.

Praia da Armoeira, Aljezur

Posizione esatta su Google Maps

Praia da Armoeira è il paradiso perfetto per gli amanti della natura: le sue infinite piscine naturali rocciose ospitano ecosistemi naturali tutti da scoprire che comprendono colorate stelle marine e ricci di mare. A circa 6 km da Aljezur, all’interno del Parco Naturale del Sud-Est Alentejano e della Costa Vicentina si trova lungo la costa questa distesa di dune morbide interrotte solo da saltuari scogli che degrada dolcemente verso le acque oceaniche. Questa landa selvaggia è attraversata da una lunga passerella in legno che permette di ammirare da una posizione privilegiata lo spettacolo naturale senza però alterarne il delicato equilibrio. Al termine della passerella si apre un bel tratto di sabbia piano, una lingua dorata che si getta nel mare delimitata a nord da una scogliera scura e a sud da un ruscello d’acqua dolce che si getta nel mare. La spiaggia ha una forte risacca ed è molto esposta al vento, non è quindi ideale per la balneazione dei bambini ma è invece molto amata dai surfisti.

Praia de Odeceixe, Odeceixe

Posizione esatta su Google Maps

Questa bellissima spiaggia a 19 km da Aljezur e situata nel cuore del Parco Naturale del Sud-Est Alentejano e della Costa Vicentina è stata a ragione votata come una tra migliori spiagge del paese durante la Beach Competition che si è svolta nel 2012 in Portogallo. Senza dubbio alcuno è la sua inusuale conformazione a renderla davvero spettacolare. Infatti la spiaggia è in pratica una mezzaluna di sabbia gialla circondata da un lato dal fiume Seixe e dall’altro dal mare mentre a monte si trova un piccolo centro abitato. Il bello è che la Praia de Odeceixe offre sia un ambiente sicuro per i bambini (la zona che da sul fiume) che un versante oceanico perfetto per il surf e il kite surf. A fare di questa location balneare una meta perfetta è il grazioso villaggio di Odeceixe (dalla quale essa prende il nome) che si trova a mezz’ora a piedi dalla spiaggia ed è raggiungibile grazie ad una bella stradina di campagna.

Praia do Barril, Ilha de Tavira

Posizione esatta su Google Maps

Lungo la costa algarviana è molto comune imbattersi in un susseguirsi di estuari, zone palustri e isole sabbiose. Tutte queste zone formano il Parco Naturale Ria de Formosa, un’importante riserva naturale portoghese famosa per la sua bellezza e soprattutto per la ricchezza dei suoi ecosistemi. Ilha de Tavira è appunto uno di questi lembi di sabbia, un isola lunga 11km, facilmente raggiungibile in barca dalla città di Tavira o dalla vicina Olhao. Praticamente l’intera isola è una spiaggia che ha da un lato il mare e dietro il fiume, in loco troverete un campeggio, un bar-ristorante e alcune case vacanze, un luogo davvero placido e tutto da esplorare. La spiaggia principale è Praia do Barril, lunghissima e composta da un susseguirsi di dune; è splendida soprattutto d’inverno quando la mancanza quasi totale di turisti la fa assomigliare ad un fazzoletto di deserto più che ad una spiaggia portoghese.

Approfondimento: Cosa vedere a Tavira

Praia da Arrifana, Aljezur

Posizione esatta su Google Maps

Nella parte occidentale dell’Algarve a 10 km da Aljezur sorge la bella baia di Arrifana. Questa sottile mezzaluna di sabbia lunga circa 500 metri è circondata da scogliere verdissime e fa parte del Parco Naturale del Sud-Est Alentejano e della Costa Vicentina. Questa spiaggia è molto popolare per il surf e ci sono diverse scuole valide che offrono corsi per principianti e noleggio tavole. La bellezza di Arifana non è data solo dai suoi paesaggi naturali ma anche dalla delicatezza con cui il piccolo centro abitato di pescatori (che si espande nei pressi della battigia) si è integrato con il contesto naturale. Niente palazzoni o edifici moderni ma solo case basse caratteristiche e un piccolo porticciolo che fanno di Arrifana uno splendido borgo marittimo. Inoltre sul lato nord-orientale del promontorio si trovano i resti del Castello di Arrifana una fortezza semidistrutta tutta da esplorare inoltre in zona c’è anche la possibilità di fare luculliane cene di pesce sulla spiaggia grazie ad un paio di ristoranti locali gestiti da famiglie di pescatori che valgono davvero una visita.

Praia de Faro, Faro

Posizione esatta su Google Maps

Praia de Faro non è una spiaggia grandiosa, ma abbiamo deciso di inserirla nella nostra selezione delle più belle spiagge dell’Algarve per un insieme di caratteristiche che la rendono intima e romantica. A pochi minuti dall’Aeroporto e a circa 10 km dal centro cittadino si trova una penisola sabbiosa dalla forma molto allungata collegata alla terraferma da un ponte. Da un lato è occupata da una lunga battigia ricca di dune dove sorgono saltuari caffè e ristorantini dal basso profilo, dall’altro (il versante che si affaccia sul fiume e sulla terraferma) sorge un crocchio di abitazioni di pescatori, costruito praticamente sulla sabbia. Lungo questo borgo di case basse e colorate, estremamente semplici e probabilmente abusive, si srotola una passerella in lego che percorre buona parte della lunghezza dell’abitato. Vi consigliamo di intraprendere questa bella passeggiata al calare del sole e con la spiaggia selvaggia da un lato e la vista sul villaggetto dei pescatori dall’altro capirete perché questa spiaggia, tranquilla e inusuale, ci ha letteralmente conquistato.

Approfondimento: Cosa fare e vedere a Faro, Algarve

Share: