prezzi economici con alto valore di servizio

Il nostro viaggio in Albania doveva durare un mese. Abbiamo deciso di rimanere da quelle parti più del doppio. Perché? La bellezza del paese, la cordialità dei suoi abitanti sono solo due motivi. Un altro tra questi sono i prezzi, soprattutto se paragonati al livello di servizio che viene offerto. Quanto costa quindi viaggiare in Albania? Poco, molto poco. Noi abbiamo speso 40 euro al giorno, in due. Il che significa 20 euro a testa al giorno. Coloro che hanno letto l’articolo Quanto costa viaggiare in Myanmar si stanno probabilmente chiedendo come sia possibile che in uno dei paesi più economici del sud est asiatico abbiamo speso di più che in Albania. La risposta è semplice: ai tempi viaggiavamo un mese all’anno, durante le ferie, e quindi ci spostavamo tutti i giorni, mangiavamo sempre fuori, compravamo regalini e via così.

NON PARTITE SENZA AVER ACQUISTATO LA GUIDA LONELY PLANET DELL’ALBANIA

L’Albania in Furgon: On the road nel Paese delle Aquile è il racconto di viaggio che vi consigliamo prima di partire

Oggi che siamo viaggiatori full time dormiamo in appartamenti invece che in alberghi, cuciniamo quasi sempre in casa e ci spostiamo molto più di rado (certo non prendendo aerei interni come abbiamo fatto in Myanmar). Questo per dirvi che probabilmente i costi del nostro viaggio in Albania sono un po’ più bassi di quelli che affronterebbero semplici viaggiatori. Ma non preoccupatevi, questo dettaglio spesa per spesa vi aiuterà a capire meglio come organizzare economicamente la vostra permanenza.
Nel budget di cui sopra non sono inclusi i costi per arrivare in Albania, siano essi di volo o via terra.

Quanto costa viaggiare Albania

Quanto costa dormire in Albania

Noi abbiamo quasi sempre dormito in appartamenti, utilizzando Airbnb (a tal proposito, iscrivendovi da questo link avrete 35 euro di buono per le vostre prenotazioni). Il costo medio è stato di 18 euro, con stanza da letto doppia molto grande, cucina (a volte condivisa con altri che utilizzavano l’appartamento, altre no), bagno (quasi sempre privato) e spesso anche una camera in più come sala da pranzo o salotto. In Luglio e Agosto in località turistiche marittime come Dhermi i prezzi si alzano, ma cercando dovreste spendere non più di 25 euro a notte, per una appartamento (camera doppia) con cucina (o semplice angolo cottura) e bagno in camera.

Non pensate che gli alberghi siano più costosi, anzi. Ostelli e sistemazioni di media categoria (sempre con wifi e standard igienici molto, molto alti) si aggirano intorno ai 18/20 euro a notte per una camera doppia. Gli alberghi a 4 stelle (non quelli superlusso, però) sono invece un’ottima sorpresa. Con 40 euro avrete ogni tipo di comfort richiediate. Se siete fortunati anche con meno. In località isolate, tipo nella Valle di Valbona o a Theth, tutto costa un po’ di più che in città, ma le sistemazioni sono di alta gamma. Non spenderete comunque più di 25-30 euro a notte.

Quanto costa mangiare in Albania

Se volete mangiare qualcosa al volo, magari a pranzo durante la visita ad una città o una pausa dalla calura della spiaggia, in Albania cercate quelli che i locali chiamano fast-food. No, niente a che vedere con McDonald’s e compagni. Sono ristorantini che servono principalmente piatti di carne, accompagnati da insalate e patate fritte, come la pljeskavica o i burek (che qui chiamano byrek). Sicuramente non sarà il pasto più sano in assoluto (tutt’altro), ma è sicuramente gustosissimo! Il costo non supererà, compreso magari di bibita, i 2 euro, 3 ad esagerare.
I ristoranti invece si dividono sostanzialmente in due categorie: quelli base, indirizzati alla stragrande maggioranza della popolazione, offrono di solito piatti italiani, carne alla griglia e pizza. Mangerete con meno di 6 euro a testa, in abbondanza. Ci sono poi i ristoranti di cucina tradizionale albanese (bisogna cercarli bene: questi i nostri consigli su dove mangiare a Scutari e Berat) che sono solitamente di un livello superiore anche come location e servizio offerto: qui mangerete, deliziosamente, spendendo 10-12 euro a testa. Nei ristoranti di pesce, nelle località marittime più rinomate, una cena vi costerà intorno ai 20-22 euro per persona.

Quanto costa fare la spesa in Albania

In Albania conviene fare la spesa in due tempi: scatolame, bibite e tutto ciò che non è fresco al supermercato, mentre per quanto riguarda frutta e verdura, formaggi e carne vi consigliamo di andare nelle bancarelle o nei negozietti specializzati. Una delle catene di supermercati più fornita e conveniente dove fare la spesa in Albania è il BigMarket. Troverete anche diversi negozi Conad, ma hanno prezzi decisamente più alti (la qualità italiana si paga!). La frutta e la verdura sono molto economiche (state attenti ai prezzi e controllate il peso nella bilancia, come nel resto del mondo a volte esagerano se siete turisti), così come il formaggio, che troverete a meno di 3 euro al kg. In generale con meno di 150 euro a testa al mese potrete fare la spesa per due persone. Dovrete però stare lontani da prodotti come olio extravergine d’oliva (le marche di buona qualità sono costose), affettati o il tonno in scatola, che hanno prezzi spropositati.

Quanto costano i trasporti in Albania

Come viaggiare in Albania? Mezzi propri o autobus? La prima cosa che possiamo dirvi è che affittare una macchina non è a buon mercato: si parte da circa 30 euro al giorno. Se avete la vostra auto, perché avete attraversato i Balcani da nord a sud o l’avete imbarcata sul traghetto per Durazzo, il vostro viaggio sarà più veloce: i mezzi pubblici sono poco capillari e frequenti, anche se i furgon riescono a supplire le mancanze degli autobus. Non aspettatevi però di risparmiare in benzina: il costo di 1,3 euro al litro rapportato agli stipendi albanesi è completamente folle


Gli autobus, anche se piuttosto lenti, sono a buon mercato Gjirokastër – Tirana, per esempio, quasi 250 chilometri per 5 ore di viaggio, vi costerà 12 euro. Calcolate le distanze del tragitto che volete percorrere e fate le dovute proporzioni. Considerate che i furgon costano di solito un 10% in più degli autobus, circa ma sono un po’ più rapidi. Un biglietto degli autobus locali (cittadini) costa circa 30 centesimi di euro. I taxi invece non sono troppo economici, anche se i prezzi non hanno niente a che vedere con quelli italiani: per percorrere 5-6 chilometri spenderete non meno di 5 euro.

Quanto costano i divertimenti in Albania

In Albania non siamo stati in club o discoteche, né abbiamo fatto vita notturna che non fosse una cena in un ristorante con bevuta per digerire. Quindi non possiamo darvi consigli sul costo della movida, ma proveremo a darvi un’idea di quanto possa costare passare una serata o un pomeriggio con qualche amico in un bar o locale. Se volete rilassarvi con un aperitivo ordinate una birra media e spenderete tra 1 euro e massimo 2 euro. Non vi porteranno da mangiare, quindi potete prendere nel locale dove siete seduti un pacchetto di patatine a 50/80 centesimi (non troverete altro). Un bicchiere di vino della casa (no, non storcete il naso, spesso è più buono di quanto possiate pensare) costa circa 1,5 euro. Un caffè solitamente costa 50 centesimi di euro.
L’ingresso a musei, castelli e attrazioni turistiche è economico. Non vi costerà mai più di 100/200 lek, ovvero massimo massimo 3 euro. Volete utilizzare internet, scrivere su WhatsApp e avere a disposizione Google Maps: comprare una SIM dati in Albania vi costerà meno di 5 euro al mese!


Share: