quali sono le differenze tra Chaweng, Lamai e il Fisherman’s Village?

Come gran parte delle isole turistiche della Thailandia, anche Koh Samui ha una vivacissima vita notturna, in continua evoluzione, con posti aprono e chiudono da un anno all’altro: l’isola in particolare non è votata ai club e alla grandi discoteche, ma ha il suo punto di forza in bar aperti tutta la notte e locali sulla spiaggia che in prima serata offrono spettacoli di giocoleria col fuoco (anche per le famiglie) e poi consentono ai più giovani di scatenarsi in piste da ballo. Nonostante la sua fama Koh Samui non è tra le isole thailandesi con la miglior nightlife in assoluto. O meglio, chi è alla ricerca di discoteche con DJ di fama internazionale e con una selezione musicale particolarmente ricercata farebbe meglio a rivolgersi altrove. Chi invece cerca divertimento sfrenato, senza troppe pretese, corpi che si scatenano in spiaggia, secchielli di mojito a ottimi prezzi e centinaia di bar tra cui districarsi è nel posto giusto. La movida notturna di Koh Samui è spontanea e popolare: nessun locale particolarmente esclusivo, nessun club rinomato per il suo design, ma solo alcool a fiumi e divertimento scatenato.




Le zone calde per la nightlife a Koh Samui sono tre e hanno caratteristiche molto diverse tra loro: parliamo di Chaweng Beach, nota per i bar aperti fino a tardi e le feste in spiaggia, Lamai Beach, con un’atmosfera più locale, e il Fisherman’s Village, dove un vecchio paesino di pescatori è stato trasformato in un’area commerciale, costruendo locali e negozi all’interno della case tradizionali che si affacciano sulla spiaggia.

Di cosa parliamo in questo articolo:

Vita notturna a Koh Samui: Chaweng Beach

La nightlife dell’area di Chaweng si divide in due zone differenti, ovvero i bar nelle vie interne e i locali sulla spiaggia. A seconda dei vostri gusti e dei vostri programmi per la serata (anzi, sarebbe meglio dire nottata) dovreste scegliere di iniziare in un posto anziché in un altro. Se siete alla ricerca di qualcosa di più tranquillo, magari perché siete con bambini e famiglia, il consiglio è quello di evitare la parte interna e di dirigervi immediatamente (intorno alle 21-21,30 per trovare i posti migliori) sulla spiaggia e prendere un tavolo (e relativi lettini) al celeberrimo Ark Beach Bar Resort, dove potrete assistere tutte le notti a spettacoli di giocoleria con il fuoco e intanto sorseggiare un drink. Il locale è diventato un vero e proprio punto di riferimento per tutta la movida dell’isola e ha monopolizzato buona parte del divertimento: è enorme, affacciato sulla spiaggia, regala angoli e situazioni differenti (adatte anche a chi non vuole la calca) ed è frequentatissimo dall’orario aperitivo fino a tarda notte. Intorno a questo sono nati una serie di bar già tranquilli e meno frequentati che vivono un po’ di luce riflessa.

Se invece siete da queste parti per una serata scatenata iniziate bevendo nella zona di Soi Green Mango (andrete in spiaggia più tardi), la via dove si affacciano gran parte dei bar della zona di Chaweng e che prende il nome dal The Green Mango Club, uno dei locali che ha fatto la storia di Koh Samui ma che adesso è messo in ombra dallo strapotere dell’Ark Beach Bar. In poche parole: fino a qualche anno fa chi voleva ballare sull’isola si rivolgeva al Green Mango, mentre ora si dirige in spiaggia.
Soi Green Mango è letteralmente costellata di bar e locali in cui iniziare a fare sul serio: molti di questi sono anonimi e poco interessanti, soprattutto nella zona più lontana dalla spiaggia: l’area più interessante è infatti quella vicina al lungomare (Chaweng Beach Road). Tra i sempreverdi c’è il grande Henry Africa’s Bar che grazie ai suoi spazi ampi avrà sempre un posto a sedere per voi: qui come all’Our Bar Irish Pub, l’atmosfera è decisamente occidentale e di tradizionale tailandese troverete davvero poco. D’altronde, come accennato, Chaweng non è certo la zona in cui cercare la Thailandia più dura e pura.

Se siete alla ricerca Go-Go Bar a Koh Samui (cosa sono? Ne abbiamo parlato approfonditamente in questo articolo) sappiate che l’isola non è, fortunatamente, il posto giusto per questo genere di intrattenimento. Ciononostante in Soi Green Mango troverete due locali di questo tipo: stiamo parlando di Dream Girls e di Galaxi Samui. Il primo altro non è che un locale decisamente equivoco, con spettacolo ridotto all’osso, in cui potrete parlare e intrattenervi con ragazze (thailandesi) poco vestite, che dovrete pagare per la compagnia. Alcolici sovrapprezzati, ambiente squallido. Il secondo è invece un po’ più di “classe”, se così si può dire: atmosfera più elegante, spettacoli di lap dance e ragazze non solo thailandesi, ma anche europee. Ancora più costoso rispetto a Dream Girls.

Volete assistere a spettacoli di cabaret e danza fatta dai Lady Boy (travestiti e transessuali thailandesi, che a differenza di quanto avvenga in Europa sono perfettamente integrati nella società)? In questo caso rivolgetevi al Paris Follies Cabaret, un locale che si affaccia su Chaweng Road.



Una volta bevute un paio di consumazioni e tirato un po’ tardi è ora di gettarsi nella mischia vera e propria, ovvero lasciarsi andare ai locali sulla spiaggia che dopo lo spettacolo di giocolerai col fuoco alzano la musica e diventano qualcosa di molto simile a discoteche: l’Ark Bar Beach Resort è il posto più conosciuto, ma per divertirsi fino a mattina vi consigliamo anche il Cha Cha Moon Beach Club, che organizza spesso anche feste a tema davvero molto frequentate e cariche. Il drink per eccellenza dei locali sulla spiaggia è il bucket, ovvero un secchiello pieno dei vostri superalcolici preferiti. I prezzi partono dai 400 bath per un bucket di vodka o rum e arrivano ai 600 per mojito e simili.

A circa quattro chilometri da Soi Green Mango si trova invece Soi Reggae, l’altra via di Chaweng che fino a una decina di anni fa era il centro della vita notturna di Koh Samui: ultimamente però questa zona è decaduta e i tantissimi locali che vi si affacciano sono sempre vuoti e decisamente tristi. Anche il formidabile Reggae Pub, tempio di Bob Marley e soci, è poco frequentato. gli unici avventori di Soi Reggae sono coloro che sono alla ricerca di compagnia femminile (a pagamento), visto che nei bar della via le ragazze pronte a stare con voi si sprecano.

SCOPRI LE OFFERTE DI BOOKING PER SOGGIORNARE A CHAWENG BEACH

Vita notturna a Koh Samui: Lamai Beach

La vita notturna di Lamai non è così scatenata come quella di Chaweng ed è certamente un po’ più genuina. I suoi bar sanno essere un po’ meno affollati e spesso anche più economici. Tutto si svolge su Pongponrat Road, la via principale di Lamai o nelle sue immediate vicinanze. La “piazza” principale è la Central Lamai Beer Bars Plaza, ovvero uno spazio dove si affacciano decine di bar e chioschetti che vendono birra e cocktail a ottimi prezzi; nella stessa area troverete anche bancarelle di street-food che potranno allietare il vostro palato una volta tracannate le prime Chang Beer!

Proprio qui tutti i sabati a partire dalla 21 si svolgono incontri di Muay Thai a ingresso completamente gratuito: nel punto centrale della plaza c’è infatti un ring che si anima una volta a settimana. Per godervi lo spettacolo dovrete solo ordinare da bere (una birra piccola 80 bath). Ovviamente gli incontri non sono di altissimo livello, ma godibili soprattutto se non siete esperti.
Tutte le domeniche invece Lamai si anima grazie al suo mercato notturno, che raduna persone da tutta l’isola: il Sunday Night Market è decisamente turistico, ma come avviene spesso in Thailandia, i prezzi non sono esageratamente alti, anche perché prima dell’arrivo degli stranieri (che giungono all’ora di cena) è abbastanza frequentato dai locali.
Se non potete perdervi neanche un minuto della partita di calcio della vostra squadra del cuore e cercate un bar a Lamai dove la trasmettano su grandi schermi, rivolgetevi a Bondi – Aussie Bar & Grill: ogni giorno potrete vedere decine di eventi sportivi live sorseggiando una birra (costosa) in un ambiente molto lontano da quello thailandese. Consigliato a chi ha nostalgia di casa.
Anche a Lamai non manca la possibilità di bere un ottimo cocktail direttamente sulla spiaggia: lo Swing Bar è qualcosa di serio, una struttura con baristi professionisti, che punta alla qualità dei suoi drink e alla soddisfazione del cliente. Ogni sera (alle 19, alle 21 e alle 23,30) potrete assistere gratuitamente (dovrete ordinare da bere) a uno spettacolo di giocoleria col fuoco e rilassarvi con famiglia o amici. Lo Swing Bar, come tutti i suoi colleghi che affollano le spiagge in Thailandia, non hanno assolutamente nulla di tradizionale (se non qualche piatto dal menù, assolutamente però rivisti con occhio occidentale), anche se all’estero sono diventati il simbolo della vita notturna nel “Paese del Sorriso”.

SCOPRI LE OFFERTE DI BOOKING PER SOGGIORNARE A LAMAI BEACH

Vita notturna a Koh Samui: Fisherman’s Village

Non lontano dal delirio di Chaweng c’è un altro centro della nightlife di Koh Samui, con caratteristiche completamente differenti. Parliamo del Fisherman’s Village, ovvero una zona del quartiere di Bhoput dedicata a ristoranti e bar costruiti in quelle che erano le case tradizionali dei pescatori, che si affacciano direttamente sulla spiaggia. L’atmosfera qui è meno caotica, troverete meno ubriachi urlanti, tutto è più rilassato e i locali sono decisamente molto più curati: la festa della zona di Soi Green Mango si trasforma in calore familiare e i prezzi si alzano leggermente, di pari passo con la qualità dei cocktail e del cibo. Diciamo che se Chaweng è consigliata per gruppi di giovani e giovanissimi in cerca di trasgressione, il Fisherman’s Village è più indicato per coppie e famiglie che non vogliono andare a letto dopo il tramonto.

Approfondimento: Fisherman’s Village Walking Street

SCOPRI LE OFFERTE DI BOOKING PER DORMIRE AL FISHERMAN’S VILLAGE

Share: